Home » Recensione libri » Recensioni MM » Recensione: “Il più fortunato” di M.J. O’Shea e Piper Vaughn (serie Lucky Moon #2)

Recensione: “Il più fortunato” di M.J. O’Shea e Piper Vaughn (serie Lucky Moon #2)

Buongiorno Fenici, oggi Lucia ci parla di “Il più fortunato” di M.J. O’Shea e Piper Vaughn (serie Lucky Moon #2)

La rockstar Nick Ventura ha toccato il fondo. Geloso del nuovo amore di suo fratello, inizia ad abusare dei propri vizi e, annebbiato dai fumi dell’alcol, finisce per schiantarsi contro un negozio con la propria auto. Umiliato pubblicamente e a un passo dalla galera, per ordine del tribunale entra in un programma di riabilitazione. Il nutrizionista Luka Novak è appariscente, effeminato, il genere di gay che Nick, bisessuale, normalmente schernirebbe. Il carattere solare dell’uomo nasconde, però, un profondo dolore causato da una precedente relazione. Luka sa che dovrebbe diffidare della reputazione di Nick, ma ne è attratto suo malgrado e la loro amicizia, inizialmente incerta, si trasforma in passione. Ben presto Luka si renderà conto che la paura di Nick di perdere l’immagine da cattivo ragazzo sicuramente implicherà il non rendere mai pubblica la loro relazione.
Nick aveva sempre creduto di non avere bisogno di nessuno, finché Luka Novak non entra nella sua vita. Adesso deve conciliare il passato, libero da ogni preoccupazione, con il futuro che all’improvviso desidera più di ogni altra cosa. E la prima lezione che deve imparare è come diventare l’uomo di cui sia lui che Luka hanno bisogno, piuttosto che rimanere il ragazzo che è sempre stato. Solo.

Nick si infilò nell’ufficio del nutrizionista con una sensazione di sollievo mista ad assoluto terrore. Sebbene non avesse intenzione di ritrovarsi con lo strizzacervelli a dissezionare il suo amore per Shane e i sentimenti di abbandono (perché sapeva che quegli idioti lo avrebbero considerato in quel modo), il tipo del cibo aveva il potenziale per essere il rompiscatole più grande tra tutti loro. Nick strinse i denti. Era stato un primo giorno davvero sgradevole. E poteva solo immaginare che, col passare del tempo, la situazione sarebbe peggiorata. L’uomo – se mai lo si poteva chiamare così – seduto dietro l’enorme scrivania sembrava più uno studente del college troppo cresciuto che qualcuno con una vera e propria laurea. Ed era… beh, era piuttosto attraente. Parecchio affascinante – soffici capelli biondi tirati su e induriti dal gel a formare una cresta perfetta, quella pelle dorata veramente bella che solo i biondi naturali potevano avere, e, da quanto Nick poteva intuire, un corpo che avrebbe preferito vedere nudo sotto di sé che non dietro una scrivania. «Ehm, sei davvero tu il nutrizionista?» Nick si sentiva a disagio. Quella sensazione gli era sconosciuta, e la odiava. Il ragazzo (Nick si rifiutava di definirlo uomo) alzò lo sguardo e, accidenti, i suoi occhi erano di un colore verde dorato, sotto la luce artificiale. Nick sentì uno sfarfallio nello stomaco e, quando il nutrizionista sorrise, quasi inciampò nel linoleum liscio. Ne fu immediatamente attratto. E quell’ attrazione lo fece subito incazzare.

Nick Ventura ha sempre potuto contare solo su una persona nella sua vita, il fratello Shane. Ma ora, Shane ha ritrovato il ragazzo di cui si era innamorato all’inizio della carriera e lo ha sposato, noi ne abbiamo potuto seguire la storia d’amore nel primo capitolo della serie “Come il chiaro di luna”. Nonostante tenti di far finta di nulla, Nick si sente abbandonato e meno importante per l’unica persona che conti qualcosa per lui. Questo lo porta ad eccedere con il bere e la droga che aveva sin ora assunto in maniera blanda. La fine di una notte brava lo vede in un letto di ospedale dopo aver distrutto un negozio e ferito l’amico Dre, due sole le scelte che gli restano: la prigione o il ricovero per tre mesi presso un centro di disintossicazione. Glenwood è la struttura in cui viene mandato, ed è qui che conosce Luka che vi lavora come nutrizionista. Il loro primo incontro non è dei più felici, Nick pur dimagrito tantissimo a causa degli eccessi cui ha sottoposto il suo corpo rifiuta di rimettersi in forma, così come rifiuta di farsi psicanalizzare dal dottor Miller, convinto di non aver nessun bisogno di loro. Luka capisce immediatamente che quel ragazzo sarà fonte di problemi, dovrebbe mantenere il loro rapporto impersonale come ci si aspetta fra medico/paziente, ma ben presto si rende conto di quanto in realtà sia fragile e profondamente solo e pian piano, con il suo carattere solare ma incredibilmente forte e tenace, riesce ad incrinare la corazza con cui Nick si difende dal mondo e diventare suo amico. La fine della riabilitazione dovrebbe far cessare i loro rapporti, ma una volta fuori, Nick si rende conto di aver ancora bisogno di un amico su cui contare e ora che non è più un suo paziente, il rapporto tra i due pian piano evolve. I demoni di Nick però, sono profondi e ben presto la nostra rockstar inanellerà una sequela di errori a cui dovrà porre rimedio se vuole riconquistare l’uomo che ha scoperto di amare.

Il personaggio di Nick è pieno di sfaccettature a volte lo si ama mentre in altri momenti lo si detesta, la sua infanzia terribile lo ha plasmato, solo il fratello non lo aveva mai deluso, eppure ora che Shayne ha trovato l’amore, Nick sente di non essere più il centro del suo mondo e questo lo fa così soffrire da eccedere nel bere e nella droga per stordirsi e non pensare. Quando incontra Luka ha un passato di notti brave alle spalle, sesso sia con uomini che con donne, addirittura fellatio fatte in pubblico, ma non ha mai baciato nessuno, non ha mai avuto una relazione, non si è mai innamorato e mai e poi mai avrebbe pensato di dire “ti amo” a qualcuno. Non si è mai relazionato con qualcuno di cui gli importasse davvero, tranne che con il fratello; i desideri che prova nei confronti di Luka lo rendono insicuro e lo spaventano, incrinano l’immagine di “cattivo ragazzo” che lui ha coltivato negli anni. Lui è Nick Ventura e non può mettersi il collare come ha fatto il fratello quando si è innamorato, questo lo porta a comportarsi in modo stupido e infantile come suo solito, nonostante si renda conto benissimo di essere cambiato nel profondo dopo quei tre mesi, e che ora prova sentimenti che gli erano sconosciuti. Nonostante le stupidate che non può fare a meno di commettere, riesce ad essere un personaggio che si fa amare, a volte strafottente e impossibile, altre volte dolce e divertente specie quando deve ricorrere al fratello chiamandolo in piena notte nel tentativo di farsi spiegare come comportarsi in una vera relazione, ma non vi è dubbio che ogni tanto lo vorreste prendere a schiaffoni, per poi di nuovo perdonarlo nei momenti in cui rivela tutta la sua dolcezza quando si occupa del suo cane e di quello di Luka. Ma è proprio il nostro nutrizionista il personaggio che riserva più sorprese, sotto le sue maniere dolci e il suo carattere ottimista c’è una tempra di ferro e un uomo che nel sesso si scatena. Deluso da una passata relazione è molto cauto nel suo rapporto con Nick. La popolarità che lo accompagna e le tante storie che hanno riempito i gossip non gli permettono di essere tranquillo, e dopo avergli perdonato molte cose conscio che tutto nel loro rapporto è nuovo per la rockstar, non intende permettergli di trasformarlo nel suo colpevole segreto.

È una storia incredibilmente piacevole, con personaggi ben caratterizzati e la storia d’amore, che nasce pagina dopo pagina, riesce ad avvincere. Le scene di sesso sono davvero ben scritte ed intriganti e nonostante sia il secondo libro di una serie, vi assicuro che si può leggere benissimo senza aver letto il precedente, anche se ritroveremo spesso Shayne e Jesse, riuscirete a capire con facilità le interazioni e i sentimenti che intercorrono fra ogni personaggio. Ma sono anche certa che i momenti in cui ritroviamo i protagonisti di “Come al chiaro di luna” vi faranno sicuramente desiderare di conoscere anche la loro storia d’amore, perché sono dolcissimi insieme ed il loro rapporto è davvero splendido. Due autori di talento che hanno saputo creare una serie molto carina, scritta con uno stile fluido e inconfondibile che ho davvero molto apprezzato e di cui spero di poter presto leggere il seguito.

#1  Come il chiaro di luna   QUI

#2  Il più fortunato  

 

 

StaffRFS

StaffRFS