Pronti a tornare nel mondo di Tessa e Hardin?

1

Li ritroviamo a doversi confrontare con l’ennesimo imprevisto, che questa volta è il padre alcolizzato di Tessa e vivremo anche molti falshback della sua infanzia: come ha vissuto la ragazzina spaventata che amava il genitore, quando la madre ha raccolto il coraggio e l’ha cacciato di casa dopo che aveva perso il lavoro per ubriachezza.

Qualsiasi persona che non vede il proprio padre per nove anni non lo accoglierebbe a braccia aperte, penso io, invece Tessa mantiene la sua indole buona e fiduciosa e se lo porta a casa, nonostante Hardin sia contrario; lui non vuole che quell’uomo la ferisca ancora e, per proteggerla, si dimostra scontroso (cosa che gli riesce sempre benissimo) e tenta di dissuaderlo dal farle del male.

In questo terzo film i personaggi stanno crescendo: Tessa ha accettato un lavoro a Seattle nei giorni in cui i due si erano lasciati e Hardin, manco a dirlo, non la prende bene, ma deve rimanere per finire gli studi e laurearsi. Così, si separeranno per l’ennesima volta nel peggiori dei modi.

Conosceremo meglio ciò che prova la nostra protagonista grazie a un diario, e questo mi ha aiutata a capire il suo punto di vista, perché sinceramente proprio non capivo come si possa ancora perdonare una persona, dopo che questa ti ferisce più volte. Tuttavia, i suoi sentimenti sono così forti che non può che prendere fra le braccia il tormentato Hardin e aiutarlo a redimersi.

2

Lui, d’altro canto, lo troviamo cresciuto in senso caratteriale: il ragazzo vestito sempre di nero sta cercando di migliorarsi poco alla volta, lavorando su se stesso grazie all’amore che lo unisce alla biondina, che si è trasformata nella cosa più bella che gli sia mai capitata.

Fatemelo dire, ma i due sono davvero belli e catturano l’attenzione immediatamente, Hardin per il suo essere un sexy bad boy, mentre Tessa per il suo fascino inconsapevole.

La frase che mi ha fatto sospirare è quella che lui gli dice quando si rivedono: “Tessa, tu sei il mio posto più bello.” Oddioooooo😍

3

Ovviamente, non riusciranno a tenere le mani apposto nemmeno in questo film e le scene sono molto dettagliate, come nei precedenti, quindi attenzione ai più piccoli!

Ammetto di aver letto solo i primi due libri, perché nonostante la storia sia ben costruita la scrittura non era nelle mie corde letterarie, ma nei film sto ritrovando quel qualcosa che nelle mie letture mi è mancato e mi stanno piacendo tutti! Infatti l’ho visto la sera stessa in cui è uscito su Amazon prime!

Un altro capito che non mi ha delusa e, su impronta della serie, ci lascia in sospeso con un colpo di scena, in attesa del prossimo.

Non vedo l’ora di vedere come prosegue la loro storia d’amore e tormento.

 

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Francesca

Lascia un Commento