Home » Recensione libri » Recensioni libri cult » Recensione “Voglio ritrovarti” di Lisa Kleypas (serie Capital Theatre #1)

Recensione “Voglio ritrovarti” di Lisa Kleypas (serie Capital Theatre #1)

Bellissima e talentuosa, Jessica Wentworth è l’attrice più in vista del momento e l’intera Londra è ai suoi piedi. Le basta un cenno e può ottenere tutto ciò che desidera. Ma dietro un’aura eterea e perfetta si nasconde in realtà Julia Hargate, con il suo inconfessabile segreto: un marito misterioso, che non ha mai visto, del quale non può far parola con nessuno e, cosa ben più grave, che non può amare. Per anni Damon, marchese di Savage, ha cercato la sconosciuta fanciulla a cui il padre lo aveva sposato quando era solo un bambino. E ora è ben sorpreso di scoprire che sua moglie è l’incantevole attrice che tutto il mondo desidera e da cui si sente irresistibilmente attratto…

“Voglio ritrovarti” è il primo romanzo di Lisa Kleypas della serie Capital Theatre, una serie che l’autrice non riconosce realmente come tale, ma come romanzi indipendenti che hanno come punto d’incontro il Capital Theatre, e che comprende ancora un capitolo consecutivo ed una novella.

Jessica Wentworth è un’attrice acclamata e bellissima, dai lunghi capelli biondi, la risata dolce ed argentina, che si muove con la grazia di una dama d’alto rango. Sul palco è in grado di interpretare qualunque ruolo le si affidi, perché ci si butta con tutta l’anima e riesce a scomparire per far affiorare il suo personaggio. Eppure ha un segreto: in realtà si chiama Julia Hargate ed è sposata con Lord Damon Savage.

Damon, lord Savage, marchese di Savage è un uomo attraente, dalle spalle larghe, i capelli scuri e uno sguardo da predatore. Anche lui è un bravo attore, capace di non far trasparire ciò che pensa realmente a chi gli sta attorno. Ha dedicato gli ultimi anni a ricostruire il patrimonio di famiglia, sperperato dal padre che è un giocatore d’azzardo, ma anche a cercare Julia. Sua moglie. Nonostante sia stato con varie donne ed abbia un’amante che gli scalda il letto la notte.

È solo una ragazza, si disse, cercando invano di sbarazzarsi degli impulsi che lo consumavano. È una ragazza come un’altra. Ma non era vero. La forza della propria reazione lo allarmava elettrizzandolo nel contempo. Avrebbe dato tutto quel che possedeva per una notte insieme a lei.

Un incontro fuggevole. Un bacio rubato. Festeggiamenti di maggio, in cui nessuno dei due sa chi è l’altro. Due persone che si sono odiate per anni, per un matrimonio che gli è stato imposto da bambini. Julia ne è fuggita buttandosi nella recitazione, e non vuole perdere tutto ciò che ha faticosamente costruito per fare la mogliettina devota e sottomessa. Damon vorrebbe sposarsi per amore, e la cerca per mettere fine al loro contratto, per liberare entrambi.

Le sfuggì un debole gemito. Stava annegando nelle sensazioni, voleva quel che le era proibito, pur sapendo quanto fosse sbagliato…ma questo non aveva importanza. Sembrava che non esistesse nulla e nessuno al di fuori di quella piccola sala. La sua mano salì ai capelli fradici d’acqua sulla nuca di lui, e vi si aggrappò febbrilmente. “Sì”, disse in un sussurro.

Una festa dell’alta società, un incontro in cui i due si ritrovano. Il desiderio è alto per entrambi, non riconoscendosi ancora. Ed è qui che la storia entrerà nel vivo fra equivoci, intrighi, tradimenti, ma anche seduzione e lussuria perché Damon vorrebbe quell’attrice bellissima come propria amante. Un intreccio al quale prenderanno parte anche William Savage (il fratello dello sposo), Logan Scott (impresario ed attore), Lady Ashley (l’amante) ed altri personaggi interessanti.

Lei non vuole perdere nulla, lui vorrebbe ciò che è suo. In un tira e molla in cui il filo fra lasciarsi sfuggire tutto o averlo è davvero molto sottile. La Kleypas gioca con la personalità dei suoi personaggi, facendoli scontrare fra loro, in un combattimento di parole ed anime. Ovviamente la sensualità delle scene descritte è elevata, si può percepire ogni tocco come reale. L’attesa ed il desiderio, che culminano con la passione. Sono rimasta intrappolata fra queste pagine di intrighi dell’800, con le sue differenze sociali, ma anche per la vulnerabilità dei personaggi che mi hanno incantata. Damon è divino!

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]
Bellissima e talentuosa, Jessica Wentworth è l'attrice più in vista del momento e l'intera Londra è ai suoi piedi. Le basta un cenno e può ottenere tutto ciò che desidera. Ma dietro un'aura eterea e perfetta si nasconde in realtà Julia Hargate, con il suo inconfessabile segreto: un marito misterioso, che non ha mai visto, del quale non può far parola con nessuno e, cosa ben più grave, che non può amare. Per anni Damon, marchese di Savage, ha cercato la sconosciuta fanciulla a cui il padre lo aveva sposato quando era solo un bambino. E ora è ben sorpreso…

Score

Voto di Nivienne 4

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

StaffRFS