Home / Recensioni libri cult / Recensione: “The Dark Dwelling. La casa delle anime” di October Avalon

Recensione: “The Dark Dwelling. La casa delle anime” di October Avalon

Care Fenici, oggi Francesca ci parla di “The Dark Dwelling. La casa delle anime” di October Avalon

Sul limitare della foresta di Black Forest si ode una risata stridula e l’aria prende a baluginare, mentre il velo che divide il regno dei vivi da quello dei morti si assottiglia sempre più e apre il passaggio tra i mondi.

Le anime dei morti che non trovano pace a causa di una morte violenta, e rimangono intrappolate sulla Terra, vengono richiamate all’interno dei luoghi la cui energia è fortemente legata.

Ma i fantasmi non sono pericolosi se impari a controllare la paura, mentre gli altri

Di giorno vivono dietro il velo,
ma quando scende la notte…
i demoni camminano sulla terra!
Non rimanere al buio,
non guardarli,
non parlargli,
perché se sopravvivi alla notte
e arriva l’alba, allora…
Sei salvo!

Benvenuti a Soul’s House!”

Un demone ed un angelo caduto Apollyon e Asmodeo, due sorelle Emma ed Avery ed una casa stregata, Soul’s House, danno l’impressione di essere l’ambientazione perfetta per un romanzo dark fantasy.

Le due ragazze ed il loro labrador Liuba hanno deciso di partire all’insegna del relax in una casa nel mezzo di Black forest nel Massachussets, non sanno però che ad attenderle c’è di tutto fuorché il relax.

Poco tempo prima Avery, la sorella più piccola tra le due, aveva assistito alla brutale uccisione dei loro genitori e da quel momento ha sofferto di terribili attacchi d’ansia e di panico… certo che andare in un posto chiamato Soul’s House e Black forest non può che peggiorare la situazione!

Soul’s House è una vecchia casa, in cui le anime dei defunti sono intrappolate. Succedono strani eventi in quel luogo, in realtà iniziano a succedere già durante il viaggio per arrivare alla villa, ma l’apice è quando le due ragazze arrivano ad avere delle allucinazioni di morte davvero poco piacevoli!

Troviamo altri due protagonisti secondari, ma che in realtà hanno dei ruoli ben precisi all’interno della storia: Kevin e Brian Wood, coloro che all’inizio si sono presentati come semplici aggiusta tutto.

Ci sarà un susseguirsi di avvenimenti che ci faranno arricciare il naso per il disgusto, chiudere gli occhi per la paura, e scorrere velocemente le pagine per arrivare ad un dunque… non voglio però svelarvi altro, sarei crudele nel farlo!

La storia in se è anche piacevole, è sicuramente un’idea nuova con una buona caratterizzazione, sia degli ambienti che dei personaggi. Credo, in realtà, questa sia la prerogativa di quest’autrice tutta italiana ma c’è un ma: ho fatto parecchia fatica a leggerlo a causa degli errori di punteggiatura e, a volte, della struttura della frase stessa. Le serie recensite in precedenza mi sono decisamente piaciute mentre questa, per ora, mi ha lasciato con l’amaro in bocca. Ci sono però molti punti in sospeso che sicuramente troveranno risposta nel secondo e ultimo capitolo della serie.

Se cercate una storia nuova, ambientata in un fantasy gotico, questa storia fa sicuramente per voi.

1- La casa delle anime
2- L’equilibrio del tempo

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...
x

Check Also

Recensione: “Follia” di Patrick McGrath

Care Fenici Maljka ci racconterà un thriller psicologico:Follia ...