Senza categoria

Recensione: Owned di A.K. Rose

Serie: Legami di sangue Vol. 4

Titolo: Owned

Serie: Legami di sangue Vol. 4

Autrice: A.K. Rose

Genere: Dark Contemporary romance

Editore: Self

Data di pubblicazione: 31 dicembre 2023

Età di lettura consigliata: +18

La serie Legami di sangue è composta da: 

  • Mine vol.1
  • Hers vol.2
  • Ours vol.3
  • Owned vol.4
  • Treaded vol.5

 

Vivienne è una scontrosa, proibita, gigante spina nel fianco.

Una che non posso toccare.
Una che non posso addestrare.
Ma resta mia. Corpo e anima.
E, cosa più importante… la sua stirpe.
Nessuno riesce a comprendere quanto lei sia importante.
Ma io sì.
E io e i miei figli siamo pronti a proteggere quest’informazione – e lei – con la vita, pur di tenercela stretta.
Perciò, Vivienne resterà qui, sotto il mio tetto… a obbedire alle mie regole.
Andandomi contro ad ogni singola opportunità che riuscirà a trovare.
Continuando a calcare la mano per farci perdere il controllo.
Fino a quando non perderò la testa anch’io.
Io sono un uomo freddo, un calcolatore.
Ma mi ritrovo anche ad essere sempre più ossessionato da lei.
E non sono l’unico.
Riesco a vedere il desiderio negli occhi dei miei figli.
Lo vedo, il modo in cui reagiscono quando le sono vicini.
Vivienne non indosserà alcun colore, per noi. No…
Perché starà completamente nuda.
La porterò nel seminterrato… e, lì, le mostrerò chi è ad avere il controllo per davvero.
Le mostrerò, fino in fondo… cosa significa essere posseduta.

 

 

Un contratto garantisce a London St. James il diritto provvisorio di possesso su Vivianne, sebbene non gli consenta, però, di toccarla come vorrebbe fare davvero.  

Lui è un ossessivo bugiardo e bastardo che ha sborsato una cifra assurda pur di possedere questa ragazzina bellissima e tutta fuoco, la quale rappresenta solo un mezzo per raggiungere un fine. O almeno così dovrebbe essere… in realtà appare da subito abbastanza evidente che la mente dell’uomo è in continua lotta tra il bisogno di prendersi cura di lei e quella di strozzarla.

Vivienne è una minaccia, una spina nel fianco che gli fa perdere costantemente il controllo.

E lui è consumato, controllato, posseduto… da colei che è diventata la sua ossessione.

D’altra parte, anche Vivianne è dilaniata da sentimenti contraddittori: dovrebbe odiare London che la tiene prigioniera e invece lo desidera; dovrebbe stare alla larga dai figli di lui perché terrificanti e imprevedibili e invece cerca la loro protezione.

In un mix di rapimenti, uccisioni e tanta violenza la convivenza forzata tra Vivienne e i tre uomini favorisce il nascere di un rapporto ben più complesso di quello tra una vittima e i suoi carnefici. I soprusi subiti dai due fratelli Carven e Colt, il senso di protezione di London e il desiderio che unisce i quattro. Tutti loro sono spezzati, disperati e tormentati a modo proprio e ciò li connette gli uni agli altri creando una sorta di famiglia. Anche se non certamente nel senso tradizionale del termine.

La trama si infittisce, un poco alla volta i tasselli del puzzle trovano la loro collocazione e finalmente sembra avere un senso il ruolo cardine di due ragazzine innocenti (Ryth e Vivienne) nei loschi traffici del crimine organizzato. L’Ordine di Hale ha fatto la sua mossa, London, Carven e Colt come contrattaccheranno?

Come i precedenti capitoli della serie Legami di sangue, anche Owned è scritto con uno stile fluido e ben ritmato che tiene inchiodato il lettore alle sue pagine. 

Non vedo l’ora di leggere Treaded!

Hot 🔥Sesso super hot!!!scene di sesso (anche di gruppo) molto frequenti e ben descritte
Sentimento ❤️: tanti e intensi 
Violenza ⚔️: violenza presente

Valutazione

Voto

Articoli Correlati

Ti potrebbe interessare
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio