Home » Recensione libri » Review tour con recensione: “RunAway” di Jo Rebel

Review tour con recensione: “RunAway” di Jo Rebel

 

Titolo: RunAway

Autore: Jo Rebel

Self-publishing

Genere: Romance / Romantic Suspense

Data di pubblicazione: 4 novembre 2021

 

 

Solo una persona può farti brillare gli occhi, quella cui appartiene

il tuo cuore, la tua anima e ogni parte di te

Jay Mitchell è inquieto, enigmatico e seducente. Ha una vita disordinata quasi quanto i suoi capelli e nel suo passato si cela l’ombra di un dolore che si è riversato in frasi scritte con l’inchiostro sulla pelle. Condivide un appartamento con i propri demoni e con il suo migliore amico Matty, e da quando ha interrotto gli studi si mantiene facendo consegne illegali per un gruppo di bikers. Leia Bowman è il suo opposto. Solare, tranquilla, frequenta l’università e ha una famiglia facoltosa alle spalle. L’ultima cosa che desidera in questo momento è qualcuno in grado di farle perdere la testa perché anche Leia nasconde una ferita che in parte ha minato il suo cammino. Così, quando decide di passare l’inizio dell’estate a Sedona con Cristal, una ragazza tutto pepe conosciuta al campus, non può certo immaginare che, proprio tra le rocce rosse dell’Arizona, incontrerà chi è destinato a mettere in discussione ogni sua certezza.

Jay e Leia sono l’oscurità e la luce.

All’apparenza non hanno nulla in comune, ma dal momento in cui le loro strade s’incrociano il domani di entrambi è destinato a cambiare.

Insieme diventano caos e passione.

Impareranno che ciò che è stato non può decidere il futuro e quando il destino chiama si deve avere il coraggio di rispondere. Perché scegliendo di vivere appieno si ha il potere di definire la propria ascesa, senza rimpianti, oppure la propria caduta, carica di rimorsi.

La desidero come non ho mai desiderato nulla prima dora, so che potrei averla, lo leggo nelle occhiate furtive che mi lancia quando è convinta che io stia guardando altrove. Ma so anche che la distruggerei, oppure distruggerei me stesso nel tentativo di non farlo.

Leia è una pura di cuore, io ho un demone dentro che se lè mangiato, il mio cuore.

Jay e Leia sono diversi.

Lui non vuole legami, non cerca nessuno, è chiaro da subito che non desidera alcun tipo di coinvolgimento; lei, d’altra parte, vorrebbe lasciarsi andare all’avventura, al vivere il momento senza ripercussioni, ma si conosce bene e sa perfettamente di non essere il tipo di ragazza da una notte e via. Questa differenza abissale tra loro è evidente: entrambi, in realtà, ne sono perfettamente consapevoli fin dal primo sguardo; eppure i loro occhi si cercano, si parlano e si raccontano tutto ciò che, a parole, non riescono a dirsi.

Jay non è un ragazzo crudele, ma il dolore che ha vissuto in passato, uno di quelli che ti spezza e ti cambia la vita, lo ha portato a chiudersi in se stesso, almeno a livello emotivo, e a mettere in atto comportamenti non proprio encomiabili, di cui verremo a conoscenza con il progredire della storia. Anche Leia nasconde parecchio dolore nel suo passato ma, sebbene a una prima impressione sembri una ragazza timorosa, nasconde in sé una grande forza soprattutto quando le cose si mettono male sul serio.

Questo libro è un romantic suspense per un motivo: troverete sentimenti di diverso tipo (tutti ad alta intensità) ma tratterrete anche il fiato, in più occasioni, in attesa di capire come si evolveranno alcune situazioni al limite. Qui mi fermo per non spoilerarvi nulla!

Posso solo aggiungere che l’unico dubbio che deve trovare risposta è se “un cuore torturato può azzardarsi a provare nuove emozioni rischiando di spezzarsi un’altra volta dopo che in parte ha smesso di esistere?” (Tratto dal libro)

È il primo libro dell’autrice che leggo, ma sono certa che non sarà l’ultimo perché il suo stile pulito e diretto riesce a comunicare senza troppi fronzoli, provocando nel lettore emozioni nette, talvolta altalenanti. In un paio di occasioni Jay l’avrei preso a capocciate e poi, appena qualche capitolo dopo, avrei voluto abbracciarlo fortissimo.

Mi è piaciuta molto anche la caratterizzazione dei personaggi secondari e ho apprezzato il modo in cui l’autrice li ha inseriti nella trama principale: in particolare mi hanno incuriosito parecchio Matty e Brisk e spero di leggere presto le loro storie!

 

CristinaB

Roby

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Daniela Pullini

Lascia un Commento