Home » Recensione libri » Recensione: “Ripicca d’amore – Pucked #3” di Helena Hunting

Recensione: “Ripicca d’amore – Pucked #3” di Helena Hunting

Titolo: Ripicca d’amore

Autrice: Helena Hunting

Serie: Pucked #3

Genere: Romanzo Rosa

Editore: Always Publishing

Data di pubblicazione: 23 agosto 2021

 

 

1 – Penalità d’amore

2 – Equivoci d’amore

3 – Ripicca d’amore

 

 

Randy Ballistic è un giocatore di hockey professionista dal fascino assolutamente irresistibile. Tra la sua carriera luminosa e il suo aspetto attraente, è una vera calamita per la schiera di tifose disponibili che lui è sempre ben lieto di soddisfare.
Da autentico donnaiolo impenitente, allergico all’impegno, si lascia dietro una scia di cuori infranti al punto che c’è persino un gruppo di sostegno su Facebook in cui le tifose che lui scarica si consolano a vicenda!

Lily LeBlanc ha appena rotto col suo fidanzato storico, buono solo a farla sentire inadeguata. Dopo uno scontro-incontro tragicomico in un bagno, finisce per lanciarsi in un’avventura proprio con il famigerato giocatore di hockey seduttore.
In effetti, Lily si rende conto che un amico di letto potrebbe essere esattamente ciò che le serve per ritornare in pista con gli uomini. Così lei e Randy stringono un patto: i loro incontri bollenti continueranno senza alcun tipo di legame, ma entrambi troncheranno non appena si accorgeranno di potersi affezionare.
Rendez-vous dopo rendez-vous, però, Randy incomincia a provare sentimenti che non aveva sperimentato con nessuna mentre Lily è sempre meno certa di riuscire a tenere separati emozioni e divertimento.
Riusciranno a trovare il coraggio di trasformare il loro accordo in un patto lungo tutto la vita?

 

 

Ripicca d’amore è il terzo romanzo della serie Pucked. Ogni storia è autoconclusiva, quindi non è indispensabile aver letto i libri precedenti.

Lily LeBlanc ha appena rotto col suo fidanzato storico, e un po’ di sesso senza impegno è ciò che le occorre per mettere definitivamente la parola fine a una relazione che per lungo tempo l’ha fatta sentire inadeguata. Randy Ballistic, giocatore di hockey professionista, fa proprio al caso suo: è bello da togliere il fiato, non vuole impegni e, da ciò che le sue precedenti conquiste dichiarano, è un dio del sesso.

Mantenere la relazione esclusivamente sul piano fisico non sarà poi così semplice, dal momento che i due condividono molto più di una chimica pazzesca sotto le lenzuola. Saranno disposti a darsi una possibilità?

Care fenici, se scegliete di cominciare questa lettura sappiate che si tratta di un romanzo very very hot, ma non si riduce solo a quello.

L’erotismo intenso viene smorzato da una forte ironia e da situazioni comiche ed estremamente simpatiche.

Abbandonate pure ogni conoscenza anatomica acquisita, perché si farà   continuo riferimento agli organi sessuali con i soprannomi più assurdi: passando da castorina, o crostatina, a cazzo mostro. Insomma, un’esplosione di simpatia ad alto tasso lussurioso.

Le scene di sesso trovano ampio spazio e descrizione, ma non risultano mai eccessive o volgari.

I dialoghi ben si adattano al tipo di lettura: sono frequenti, divertenti e veloci. La narrazione è semplice e diretta, ben esposta e curata.

Voto assolutamente positivo anche per i protagonisti e i comprimari; ogni personaggio trova il giusto tempo d’interazione. Ho apprezzato il fatto che sia Lily “la parte forte” della relazione. È lei, infatti, a dettare i ritmi e i termini di questa strana “non frequentazione”, e di certo non ci troviamo di fronte a una figura debole o succube.

A mio parere  cinque stelle sono ben meritate per questo romanzo irriverente e frizzante. Ho trovato il libro una lettura stimolante e (perché non dirlo?) eccitante. Il giusto livello di sensualità si intreccia perfettamente con la comicità, rendendo il tutto estremamente attraente e sexy.

Concludo augurandovi una buona lettura e… attente a non bruciarvi.

 

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Daniela Pullini

Lascia un Commento