Home » Recensione libri » Recensione: Orgoglio e sentimento di Linda Kent

Recensione: Orgoglio e sentimento di Linda Kent

Titolo: Orgoglio e sentimento
Autore: Linda Kent
Genere: Romance Storico
Casa editrice: I Romanzi Mondadori
Data di Uscita: 05 Settembre 2020

Il destino può riscrivere
le più belle pagine d’amore

Maximilian Rosworthy ha ereditato il titolo di visconte ed è deciso a prendersi cura della sua gente. Purtroppo la proprietà è in rovina e le spese sono troppe, dunque non gli resta che cercarsi una moglie ricca. Peccato sia attratto da Penelope Foxmore: lei è tutto ciò che il suo cuore desidera, ma è priva di dote. L’orgoglio deve cedere all’amore o viceversa? Max non ha dubbi. Dal canto suo, Penny è una ragazza molto sensata e per questo ha deciso di sposare Mr Hobbs, un placido reverendo. Finché il caso e una serie di imprevedibili avventure la costringeranno a scegliere fra ragione e sentimento.

È con grande piacere che vi racconterò le mie impressioni sul nuovo romanzo regency di Linda Kent, una storia delicata e frizzante che appassionerà certamente le amanti del rosa storico.

Scritto con il consueto stile scorrevole e brillante della nostra brava autrice, italianissima a dispetto del nome, racconta la romantica love story di Penelope e Max, ambientata in un piccolo paese della campagna inglese.

La giovane donna si guadagna da vivere come insegnante di disegno, in una scuola femminile gestita da un’acida direttrice; la sua modesta paga serve a non intaccare la misera dote della sorella minore, Cassandra, già destinata a una stagione londinese di successo e a un buon matrimonio.

Penelope invece dovrà accontentarsi del Reverendo Hobbs, giovane pastore della chiesa locale, con il quale per tacito accordo convolerà a nozze.

L’incontro con il visconte Maximilian Rosworthy, giovane ufficiale reduce dalle battaglie Napoleoniche che ha ereditato il titolo e le proprietà a causa della prematura morte del cugino, scompiglierà i programmi che la ragazza ha elaborato nella sua mente pragmatica.

Sebbene il visconte aspiri a un matrimonio d’interesse, che possa rimettere in sesto le finanze della proprietà, non resterà indifferente alla bella ragazza dalle molte qualità.

Infatti, il buon cuore e l’altruismo la contraddistinguono, così come l’incapacità di fingere e la singolare bellezza, che vinceranno le remore del giovane uomo abituato alla guerra e ben poco alle smancerie del Ton.

Combatteranno una fiera battaglia psicologica, che la scrittrice ha saputo descrivere benissimo dando il giusto risalto alla storia, in relazione alle citazioni tratte dai romanzi di Jane Austen a cui il libro è dedicato.

L’operazione è senz’altro riuscita: il tono sbarazzino e l’apporto di sensualità e passione rendono tutto l’insieme stimolante e coinvolgente.

Delizioso!

 

ladykira

ladykira
Babyladykira Admin founder RFS

Lascia un Commento