Home » Recensione libri » Recensione in Anteprima » Recensione in anteprima: Non sono una signora di Anna Premoli

Recensione in anteprima: Non sono una signora di Anna Premoli

Titolo:Non sono una signora

Autrice:Anna Premoli

Genere:Commedia Romantica

Editore:Newton Compton Editori

Data di pubblicazione:28 Ottobre 2021

 

 

 

Numero 1 nelle classifiche italiane
Un’autrice da 1 milione di copie

Audrey Thomas è una trentenne newyorkese molto spiritosa e senza peli sulla lingua. È autrice di romanzi erotici e nella vita privata non è troppo incline ad abbandonarsi al romanticismo. Al grande amore preferisce il “divertiamoci qui e ora e poi domani ognuno a casa propria”. Ma la sua esistenza sta per essere sconvolta da una serie di novità: sua madre, con cui ha sempre pensato di condividere un certo femminismo intransigente, le annuncia che ha finalmente deciso di compiere il grande passo: si sposa. Come se questo non bastasse, nella sua vita piomba Matt, l’uomo in assoluto più “sbagliato” che potesse incontrare, sia per il ruolo molto particolare che riveste, sia per i valori in cui crede… All’improvviso Audrey si trova a mettere in discussone posizioni che riteneva definitive e a essere tormentata da domande la cui risposta non è più così certa. Una fra tutte la perseguita: in che cosa consiste la vera trasgressione?
E se l’uomo meno adatto a lei fra tutti fosse proprio… quello giusto?
Torna, con una storia irriverente e divertentissima, la regina del romanzo rosa
Vincitrice del Premio Bancarella

 

 

Audrey è una trentenne newyorchese dall’umorismo pungente e una mente brillante che continua a collezionare fallimentari primi appuntamenti in attesa di quello “giusto” e, nel frattempo, cerca di raccogliere materiale per il suo lavoro. Quale lavoro richiederebbe una simile attività? Quello della scrittrice di romanzi erotici con un’incredibile voglia di vivere pericolosamente e niente affatto fan del “politically correct”.

Quando, però, la protagonista incontra Matt, le sue convinzioni di sempre subiscono uno scossone e lei si ritrova a rimettere tutto in discussione per comprendere davvero se stessa e cosa vuole farne della propria vita.

Matt ha un visione romantica del rapporto di coppia, in parte sicuramente per il ruolo che ricopre, ma anche perché ne ha viste e fatte tante e ora vorrebbe un porto sicuro, una storia seria, fatta di quotidianità e della possibilità di poter contare l’uno sull’altro. Insomma, tutto ciò in cui Audrey proprio non crede, nonostante cerchi di appigliarsi con tutte le sue forze alle convinzioni di una vita e a considerarlo come un banale inciampo, un mero errore di percorso, qualcosa che “avrebbe dovuto essere un puntino fastidioso; invece è qualcosa di diverso, una sorta di fiume che mi scorre sotto la pelle” (Tratto dal libro). L’interesse nei confronti di Matt non è solo immediato e intenso, ma persiste nel tempo e le insinua mille dubbi. Lui è interessante, affascinante, la fa sorridere, la sprona a mettersi in discussione, a capire quanto ci sia di vero nel suo modo di fare e quanto invece faccia parte del personaggio che si è costruita per dimostrare la sua ribelle trasgressione nei confronti della società. 

Il nuovo romanzo di Anna Premoli è divertente, cinico, dolce, sfrontato e sagace. La scrittura è fluida, frizzante e non mancano gli spunti per una riflessione più approfondita su ciò che la società ritiene immorale o scandaloso; il ritmo è scorrevole e mantiene il lettore incollato dalla prima all’ultima pagina, perché si è curiosi di capire come andrà a finire questo garbuglio ingarbugliato. I personaggi sono realistici, perfettamente caratterizzati (e ritroviamo anche la Julie di Non ho tempo per amarti) e il rapporto tra di loro è un continuo crescendo, affrontandosi e confrontandosi, cercando di razionalizzare a ogni costo il “non essere adatto” l’uno per l’altra… 

Ma quando conoscersi meglio non è una scelta, quanto una vera e propria necessità, al pari di respirare, come si fa ad allontanarsi una volta per tutte?

 

Cristina B. Recensore

 

 

 

 

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Emanuela

Emanuela

Lascia un Commento