Home / Recensione libri / Recensione “Il fuoco del riscatto” di Nora Cocian (serie Mac Talbot Family #3)

Recensione “Il fuoco del riscatto” di Nora Cocian (serie Mac Talbot Family #3)

La vita dei Mac Talbot è tutt’altro che noiosa: nuovi sconvolgimenti si abbattono sulla famiglia. La comparsa improvvisa della zia Abigail prima, da tempo esiliata dal castello e il ritorno a casa di Gladys, poi, colgono tutti di sorpresa. Inoltre, il suo inaspettato matrimonio con un uomo senza scrupoli, è sinonimo di guai. La sua sete di potere smisurata e il desiderio di risalire ai vertici della società saranno, infatti, causa di una nuova e profonda frattura tra i fratelli. Roscoe e Damian si opporranno con tutte le loro forze per impedire che ciò avvenga.

La lotta sarà lunga e spietata e coinvolgerà tutti, nessuno escluso. Matthew subisce un forte trauma, vedere Gladys accanto a un altro uomo è impossibile da sopportare. Dopo essere stato allontanato dal caso sul rapimento e sospeso dal suo lavoro al distretto, la consapevolezza di aver perso definitivamente anche il cuore della donna amata rappresenta un duro colpo dal quale sarà difficile riprendersi.

Il procuratore Connor Campbell che conduce le indagini sul sequestro scopre nuove e inquietanti verità. Gli equilibri già piuttosto precari delle vite dei protagonisti sono messi a dura prova dal destino e dagli intrighi di chi trama nell’ombra.

Il terzo episodio di questa serie, ha richiesto un lavoro di lettura veloce dei volumi precedenti che non avevo ancora avuto modo di conoscere.

Ma devo dire che ho rimediato abbastanza in fretta, in quanto lo stile dell’autrice è molto fluido e i personaggi davvero accattivanti.

Conoscete già la saga? Avete avuto modo di scontrarvi con la rudezza di Roscoe, con l’ombrosità di Damian, con la dolcezza di Chiara o la freddezza di Gladys?

Se si, potete andare avanti a leggere cosa ne penso, altrimenti vi invito a cercare le loro precedenti avventure, onde evitare possibili spoiler.

Questo è il punto del non ritorno…

Se siete rimasti, allora confrontiamoci un po’ su questo episodio ricco, ma proprio ricco di colpi di scena, rivelazioni e finalmente chiarimenti su alcune questioni e persone che ci erano rimaste un po’ in ombra.

Roscoe, un vero highlander, che finalmente deve fare i conti con la sua complicata famiglia e le sue responsabilità verso Chiara, per poter così evitare finalmente di perderla e soprattutto di smarrire quella parte di sé che ancora lo rende in pace con se stesso e il suo intricato passato.

La stessa dolce, ma grintosa infermiera italiana, Chiara, si deve barcamenare tra l’appoggio affettivo verso suo cugino, a cui l’omicidio del senatore e il rapimento dell’amata hanno inferto un duro colpo, e la sua difficile gravidanza che ne mina la salute e la stabilità.

Più intensa è la situazione di Damian, schiacciato tra i sensi di colpa per non aver aiutato l’amata sorella, la difficile situazione finanziaria dell’azienda di famiglia e la sua relazione altalenante con l’uomo che da sempre è presente nella sua vita e detiene il suo cuore.

Il ritorno dell’ambiziosa e glaciale zia Abigail, non rende la permanenza al castello di famiglia vivibile, anzi inasprisce ancora di più le situazioni e i rancori sopiti tornano in superficie, scatenando discussioni dure e anche, a volte, risse.

La liberazione a sorpresa di Gladys scatena il putiferio, quando si presenta alla porta di casa, accompagnata da un marito scomodo e inaspettato.

A Matthew sembra di impazzire, visto che la sua donna, quella che ama più della sua vita, ormai sembra appartenere a un altro.

Tutto questo rende l’atmosfera ricca di emozioni, di sospetti, di situazioni che permeano non solo casa Mac Talbot, ma arrivano al lettore come se le vivesse sulla propria pelle.

Suspence, erotismo, sentimenti di personaggi che da contorno, diventano quasi comprimari, come lo stesso procuratore Connor, che si apre a noi in un ventaglio di sentimenti a cui non eravamo preparati.

Come finisce? Eh, mica ve lo dico.

Posso solo dire che vi piacerà, vi incuriosirà, vi porterà nei territori della Scozia con molta maestria, ma soprattutto vi farà sentire partecipi di tante scene che… eh si, ci sono scene erotiche che vi solleticheranno il palato!

Cosa aspettate a iniziare questa intrigante avventura?

Vi prometto (o meglio, lo ha fatto l’autrice con molta bravura) un finale scoppiettante!

 

La vita dei Mac Talbot è tutt'altro che noiosa: nuovi sconvolgimenti si abbattono sulla famiglia. La comparsa improvvisa della zia Abigail prima, da tempo esiliata dal castello e il ritorno a casa di Gladys, poi, colgono tutti di sorpresa. Inoltre, il suo inaspettato matrimonio con un uomo senza scrupoli, è sinonimo di guai. La sua sete di potere smisurata e il desiderio di risalire ai vertici della società saranno, infatti, causa di una nuova e profonda frattura tra i fratelli. Roscoe e Damian si opporranno con tutte le loro forze per impedire che ciò avvenga. La lotta sarà lunga e…

Score

Voto di Tracy 4

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Recensione: “La ragazza del faro” di Alessia Coppola

Buongiorno Fenici oggi la nostra Cristiana ha recensito ...