Home » Recensione libri » Recensione: “Dark Passion” di Kresley Cole – #3 Serie Gli immortali

Recensione: “Dark Passion” di Kresley Cole – #3 Serie Gli immortali

 

Trama viola

 

Un bacio che toglie il respiro lo perseguita… è lei il sogno che popola tutte le sue notti. Bowen MacRieve ha perso l’unica donna che abbia mai amato, e qualcosa dentro di lui si è rotto per sempre. Guerriero senza scrupoli, ora è più gelido che mai. Fino a che l’incontro con l’affascinante Mariketa, sua acerrima nemica, risveglierà in lui i desideri più profondi. Quando delle forze sinistre si uniscono per darle la caccia, il temibile Iykae si ritrova a mettere a repentaglio la sua vita per salvare quella di Mari che, privata temporaneamente dei suoi poteri, è costretta ad accettare l’intervento del suo avversario. Si dice che nessuno possa tentare il cuore indurito di Bowen, ma la passione fra i due non tarda a esplodere. Nonostante un futuro insieme sia impossibile, Mari teme che non potrà resistergli tanto facilmente. E quando arriverà il momento in cui lui pretenderà il suo corpo e la sua anima, lei riuscirà a rifiutarlo? Oppure rischierà tutte le sicurezze di una vita per il suo affascinante protettore?

Recensione viola

Bello! Bello! Bello! L’ho già detto che è bello? Forse non sono stata abbastanza chiara, è bellissimo.

Amo la Cole e i suoi libri!Li ho divorati dal primo all’ultimo, nessuno escluso, ma questo credo sia quello che ho amato di più.

Ogni volta è una sorpresa e un’emozione unica che la scrittrice sa trasmettere, i personaggi riescono a darmi. Fermarsi mentre lo si legge è impensabile, si vuole correre al finale, e molte volte ho rischiato di andare alle ultime pagine per vedere come sarebbe finito! Ma ho resistito e ho fatto decisamente bene!

In questo romanzo incontriamo il Lykae Bowen e la strega Mariketa. Dire che li ho adorati è davvero troppo riduttivo, la storia inizia parzialmente nel volume precedente, che si conclude lasciandola in sospeso. I due si incontrano nella competizione tra le varie creature del Lore, per vincere una chiave che può portare indietro nel tempo il proprietario e riportare al tempo odierno una persona a piacimento, ovviamente Bowen la vuole ridare la vita alla sua compagna prescelta, sfortunatamente morta (non è romantico?).

Nelle varie fasi però il Lykae incontra Mariketa e tra loro scatta qualcosa, che lui non si sa spiegare, ma per raggiungere il suo obiettivo e come richiede la gara la blocca in una grotta per continuare la caccia a questo talismano.

In “Dark Passion” la storia riparte da qui con lui che torna alla grotta per salvarla. Da questo momento in poi si sviluppa il tutto. Due personaggi favolosi, nonostante quasi non si sopportino, e lui diffidi di lei perché è una strega, non impedisce che la scintilla scatti fulminea.

Mariketa è stupenda, forte e stravagante, nonostante non sia ancora del tutto un immortale, quindi ancora per metà umana, affronta le sfide e le varie creature del Lore con coraggio e determinazione. Che devo dire poi del partner maschile, io amo i Lykae creati dalla Cole, le sfumature dei caratteri, l’aspetto e il loro modo di fare.

Io che sono amante dei vampiri non ho potuto che rimanere a bocca aperta per questi maschioni, che una volta trovata la loro compagna diventano perfettamente quello che forse quasi tutte vorremmo, Bowen non è da meno, lo definirei come un cioccolatino fondente, duro e croccante fuori ma morbido e succulento dentro!

Se fossi cappuccetto rosso e mi smarrissi nel bosco inseguita da uno dei Lykae della Cole, beh molto probabilmente non scapperei!

Questo volume, tra quelli della saga, è stato quello che mi è piaciuto, passionale e con un bel colpo di scena alla fine. La Cole non delude mai, sa sempre come sorprenderti anche quando credi che ormai il libro sia giunto all’epilogo.

Imperdibile senza ombra di dubbio!

Fiamme-Sensualità-Super-Hot NUOVA

Violenza-Nulla

Recensione a cura di :

HanaRose

Editing a cura di :

Tayla

Lascia un commento

Clicca G+ - aiuta a far crescere il sito

StaffRFS

StaffRFS

Lascia un Commento