Home » Recensione libri » Recensione: Come nessuno al mondo di Amabili Giusti

Recensione: Come nessuno al mondo di Amabili Giusti

Titolo: Come nessuno al mondo

Autore: Amabile Giusti

Editore: Amazon Publishing

Data: 2 luglio 2019

Genere: New Adult

Lei è dolce e riservata, lui spavaldo fino all’arroganza: è conflitto a prima vista ma l’attrazione è in agguato…

Diane è una ragazza discreta e un po’ timida, alle prese col suo primo anno di università. Ha un rapporto complicato con la madre, un’attrice hard dal temperamento sprezzante. Un giorno, al campus, incontra Derek, ventun anni di sfrontata bellezza e ingestibile strafottenza, che insegna surf sulla spiaggia di Santa Monica e non è certo uno studente modello, nonostante sia il figlio del rettore del college. I due, da subito, non si sopportano: Diane, che scrive racconti ed è segretamente invaghita dell’ineffabile Rupert, suo professore di letteratura, trova Derek ignorante e maleducato, e lui non perde occasione per prendersi gioco di lei e maltrattarla, anche in pubblico. Alcune impreviste circostanze, tuttavia, li fanno avvicinare più di quanto entrambi avrebbero mai creduto possibile, e i due giovani cominciano a guardarsi reciprocamente con occhi diversi. Che la dolce Diane sia più forte e caparbia di quanto appare, e il rude Derek meno insensibile di quanto i suoi modi mostrino?

Sullo sfondo di una splendida Los Angeles, tra corse in moto, feste universitarie e spiagge assolate, Derek e Diane impareranno che le cose non sono mai come sembrano, e che l’amore vero, quando arriva, ti travolge e ti cambia.

Wow Fenici! Il libro il libro di cui vi sto per parlare si può annoverare tra gli Young Adult, non parla di storie inventate, ma di vita reale, i personaggi hanno reazioni plausibili e condivisibili. Conosciamo Diane, ragazza timida e introversa e Derek, decisamente agli antipodi, arrogante e sbruffone, ma è davvero così?

La storia ci da la possibilità di conoscere due ragazzi con un bagaglio emotivo quasi devastante che nonostante la giovane età provano con tutte le loro forze a trovare la propria strada.

Derek, cerca di gestire il suo dolore nel modo in cui riesce, alcol, droga, risse, tutto per non affrontare i suoi demoni o meglio solo uno: il padre, uomo che osservato con superficialità può sembrare un esempio, una guida, ma la realtà è che con il figlio è totalmente anaffettivo.

Diane, ragazza chiusa e introversa, è stata cresciuta a Los Angeles dalla madre, attrice e regista di film “hard” cosa che la mette a disagio, non sentendosi più al sicuro in casa sua, decide di scappare per andare all’università.

Sarà proprio il College di L.A. a farli incontrare e scontrare, due personalità così agli antipodi non possono che fare scintille e … che scintille!

Nonostante il carattere arrogante del ragazzo, non può non rimanere colpito da questa ragazza così diversa da lui, ma che nonostante tutto riesce a comprendere e apprezzare, all’apparenza sembra fragile, nella realtà non si fa mettere i piedi in testa da nessuno.

Altro punto che mi ha colpito molto è stato scoprire che Derek che a un primo sguardo appare così forte e determinato, riesca a mettere nella sua arte la sua anima, nella mia mente i suoi lavori hanno preso forma, grazie anche alla descrizione minuziosa delle sue opere, e per questo sono riuscita a immaginare e vedere quello che è riuscito a realizzare, così come Diane che dopo tutti gli scontri con lui riesce a diventare più forte, a prendere coscienza di chi è, di chi vorrebbe diventare, tutto questo non scevro da errori, ma è giusto così, rende tutto più reale.

Questo libro è bellissimo, un promemoria da leggere nei momenti difficili e, nonostante sia uno Young Adult, la lettura è adatta anche a persone che questa età l’hanno passata da un pezzo.

Insomma, mi è piaciuto molto, credo si sia capito, Amabile Giusti ancora una volta è riuscita a creare un piccolo capolavoro, quindi, che aspettate a leggerlo?

StaffRFS

StaffRFS