Home / Recensione libri / Recensione:”Quello che i bugiardi nascondono”(Serie Tre piccole bugie #2) di Sara Ney

Recensione:”Quello che i bugiardi nascondono”(Serie Tre piccole bugie #2) di Sara Ney

Elena 81 ci racconterà il nuovo libro di Sara Ney,Quello che i bugiardi nascondono

Segreti, segreti, tutti li hanno…
Tabitha Thompson è un sacco cose, ma non è una bugiarda. A meno che non si conti lo scottante segreto che ha nascosto per un anno a tutti quelli che le stanno attorno: i suoi amici e la sua famiglia. Il segreto che sperava nessuno venisse a sapere…
Un incontro casuale.
Un errore maldestro.
Una scoperta seducente.

Adesso, solo Collin Keller si frappone tra il suo segreto e il resto del mondo. E potrebbe essere proprio lui a rovinare ogni cosa…
Tabitha Thompson, che furbetta piena di segreti.

Fonte della trama: Amazon

In questo secondo capitolo della serie, i protagonisti sono Tabitha Thompson e Collin Keller, rispettivamente la sorella di Cal e il fratello di Greyson, la coppia che abbiamo conosciuto nel primo capitolo.

Tabitha vede Greyson e Collin in atteggiamenti secondo lei troppo confidenziali e, convinta di assistere al tradimento della cognata, decide di affrontarla! Ma, non appena Grey capisce del malinteso, le spiega quale sia il legame tra lei e Collin e li presenta.

Dopo una semplice stretta di mano e un incrocio di sguardi, l’attrazione è subito palpabile e la cosa si ripresenterà quando, la settimana successiva, si incontreranno per caso in una caffetteria. In quell’occasione, Collin scoprirà il segreto che la ragazza nasconde da tempo e deciderà di utilizzarlo a suo favore per riuscire a strapparle degli appuntamenti e farle una corte spietata. Il tutto sempre con il dovuto rispetto ed educazione, ma anche con qualche allusione un pochino sopra le righe.

Un altro romanzo simpatico, scorrevole e divertente, l’ideale per svagare un po’ la mente dalla nostra quotidianità. Anche tra queste pagine troveremo un ampio scambio di e-mail ed SMS tra i due giovani e credo proprio che l’autrice ne abbia fatto il suo punto di forza per la serie.

Consiglio di portare questi romanzi in vacanza a chi non vuole rinunciare alla lettura ma allo stesso tempo non senta la necessità di qualcosa di troppo impegnativo.

Emanuela

Emanuela
x

Check Also

Recensione in anteprima: “Scacco matto, Vostra Grazia” di Rebecca Quasi

Buongiorno Fenici oggi la nostra Emanuela ha recensito ...