Home / Recensione libri / Recensione:“Giochi Proibiti – Serie: Vegas Crush 2” di Raine Miller

Recensione:“Giochi Proibiti – Serie: Vegas Crush 2” di Raine Miller

“No, non bevo vodka direttamente dalla bottiglia. Non la verso nemmeno sui cereali a colazione. Non ho bisogno di andare in riabilitazione… a meno che non significhi starsene chiuso in una stanza, da solo, con una certa bionda mozzafiato. Ho esagerato con le feste, devo ammetterlo. Sì, mi sono anche guadagnato una certa reputazione da sciupafemmine, lontano dal campo di gioco. Questo perché sono stato imprudente con i miei post sui social, ma so bene cosa conta davvero nella mia vita. Mi importa solo di due cose: l’hockey e… Pamela Jenson. La mia fisioterapista preferita ha bisogno di me, più di quanto lei possa immaginare, perché sarò l’uomo che le farà conoscere il peccato. Sì, proprio così. Sarò il suo primo amante. Peccare con Pam non è mai stato così eccitante”. “Giochi proibiti” è uno sport romance autoconclusivo, con protagonisti un ragazzaccio russo, campione d’hockey su ghiaccio, e una fisioterapista non proprio innocente!

Fenici, questo libro è molto, molto sexy e divertente.

La scrittura è fluida, ironica e descrittiva, quando ci si immerge in queste pagine è come entrare all’interno della storia.

I personaggi hanno caratteri ben definiti e vengono presentati con tutte le loro problematiche e insicurezze.

L’autrice dimostra la sua competenza riguardo le regole dell’hockey, ma in questo libro si è presa delle licenze per rendere più piacevole la lettura.

Quando si inizia a leggere questo romanzo si vuole arrivare alla fine senza fermarsi; è bello vedere un uomo grande e grosso, che non ha paura di entrare nelle risse sia in campo che fuori, trovarsi così in difficoltà a gestire i sentimenti che prova per una ragazza, solo lei è riuscita dove molte hanno fallito.

La storia di questo libro è ambientata a Las Vegas e il nostro protagonista, Georg Kolochev, è un difensore dei Crush, una squadra che ha esordito la scorsa stagione nell’NHL e ha vinto la coppa.

Nell’attuale stagione i giocatori sono sotto pressione perché tutti li aspettano al varco per vedere come se la caveranno.

Pamela Jenson è amica di Holly, social media manager della squadra, che lo scorso anno ha sposato Evan, capitano dei Crush; la ragazza si è appena laureata in fisioterapia all’UCLA ed è appena entrata a far parte dello staff della squadra.

Pamela e Georg si sono conosciuti al matrimonio di Holly e Evan, e durante tutta la giornata l’uomo l’ha osservata da lontano con fare metitabondo. Sono anche usciti una sera con i loro amici, hanno ballato e si sono scambiati baci mozzafiato, poi più nulla, lui non si è più fatto sentire.

La ragazza lo segue su Instagram, non lo stolkerizza ma non riesce a farne a meno, lui è un russo festaiolo, se non gioca si ubriaca e esce con una ragazza sempre nuova; Pamela non capisce perché non riesce a toglierselo dalla testa.

Georg si sta allenando per il pre-campionato e quando vede Pamela il suo cuore si ferma, non è riuscito a togliersela dalla mente.

Purtroppo l’uomo sembra essere caduto in un vortice distruttivo di alcool e donne che non piace molto alla dirigenza della squadra, e quando negli spogliatoi si inizia a parlare di scambi di giocatori si preoccupa, soprattutto ora che è arrivata Pamela non vuole andare via.

Chiama il suo agente, Nell, ma questi è sempre ubriaco e non si interessa molto al suo cliente.

Georg è arrabbiato e frustrato per il comportamento di Nell, vorrebbe un altro agente, quindi per attirare la sua attenzione deve allenarsi e giocare al meglio.

Intanto Georg e Pamela non riescono a nascondere la reciproca attrazione, così iniziano a frequentarsi, senza mai arrivare fino in fondo.

La politica della società vieta i rapporti tra il personale, riusciranno a superare questo ostacolo?

Georg riuscirà a rimanere a Las Vegas?

Vi consiglio di andare a leggervi il libro, ne vale la pena.

Buona lettura.

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: “Il miliardario e la ragazza sveglia” di Annika Martin

Quando mi viene assegnato il compito di trovare ...