Home / Recensione libri / Recensione: Twister: Un Romanzo Paranormale (Club Motociclistico della Fratellanza Selvaggia #6) di Jasmine Wylder

Recensione: Twister: Un Romanzo Paranormale (Club Motociclistico della Fratellanza Selvaggia #6) di Jasmine Wylder

 

Un membro bandito della Fratellanza, la venerata Regina dei vampiri. I sogni che inseguono potrebbero costare loro la vita.
Il mio nome è Andy. Qualcuno mi vede come fratello bandito dalla Fratellanza Selvaggia, per altri sono solo un altro bastardo. Ma quello che non sanno è che credo in quello che la Fratellanza rappresenta. Anche se la gang si sostiene con un’attività criminale per tenere la città di Coalfell al sicuro dai vampiri, in realtà fa quel che è necessario per assicurare che nessun altro bambino veda morire i suoi genitori… come è successo a me. Un errore è bastato per farmi scacciare dalla Fratellanza Selvaggia, ora vago senza uno scopo. Cosa ne è di me se non sono membro della gang? Farò tutto ciò che posso per riguadagnare il mio posto, anche se la cosa mi uccide.
Come Regina di vampiri, Guinevere, tutti hanno un’impressione sbagliata di me. Certo, ho combattuto molte battaglie sia interne che esterne al mio stesso regno, ma quello che gli altri non capiscono è che voglio migliorare il rapporto tra mutaforme e vampiri… ed essere di nuovo umana. Alla fine, sembra che i miei sogni siano a portata di mano, anche se questo significa che non potrò mai più essere umana.
Quando Andy e Guinevere si ritrovano insieme in circostanze inaspettate, la loro potente attrazione è innegabile. Che male può fare vivere un’avventura per un po’, dopo tutto non è amore? Dopo che le loro vite sono minacciate e tutto ciò per cui hanno combattuto inizia a scivolare via, tutto quello che potrebbe essere rimasto è amore.
Andy troverà il modo per ritornare nella Fratellanza?
Guinevere alla fine metterà pace tra i mutaforme e i vampiri?
O i sogni di entrambi, Andy e Guinevere, sono un po’ troppo fuori dalla loro portata? Scoprilo in questo racconto sexy di mutaforme e vampiri.

NOTA DELL’AUTRICE: Questo è un romanzo paranormale unico con un lieto fine! La storia contiene temi e linguaggio per adulti, ed è rivolta solo a lettori di 18+ anni.

Altri Libri in questa Serie:
✦ Tornado (Libro 1)
✦ Blizzard (Libro 2)
✦ Thunder (Libro 3)
✦ Hurricane (Libro 4)
✦ Typhoon (Libro 5)
✦ Twister (Libro 6)
✦ Cyclone (Libro 7)
✦ Storm (Libro 8)

 

Ciao a tutti, oggi proseguo nel recensire un altro libro dei motociclisti mutaforme della Fratellanza Selvaggia. Se vi è capitato per caso di leggere le altre recensioni che ho scritto circa questa serie, saprete già che la mia opinione è abbastanza altalenante, varia da un “cavolo poteva essere meglio…” a “ma sì dai, questo libro è carino, speriamo che nel prossimo migliori!” Devo ammettere che questo volume mi è piaciuto più degli altri. Racconta la storia d’amore tra Andy, detto Twister, già incontrato in diversi libri, come fratello di Roxane e capo alfa di un gruppo della Fratellanza, e Guinevere, la regina vampira che da sempre cerca di mantenere la pace tra mutaforme e vampiri. Il tutto comincia con Twister che, per consolarsi dopo essere stato cacciato dalla Fratellanza Selvaggia a causa di un grave errore, va in una casa di piacere specializzata in giochi di ruolo. Lui sceglie il genere fantasy-avventura e si ritrova con Guinevere, che, con il volto coperto, fa finta di essere una schiava muta fuggita dall’harem del sultano. Lui non la riconosce, ma si mette comunque d’impegno nella sua missione! “E quando avrò finito con te, mia cara, sarai felice di essere muta, così non potrai gridare il mio nome quando sarai con il sultano.” Twister, per un caso fortuito, finisce per essere un ospite/prigioniero di Guinevere, che gli propone di passare il suo periodo di “prigionia” in modo piacevole per entrambi. All’inizio lui rimane perplesso dalla proposta, fermandosi al “vorrei ma non posso…”, ma quando la regina gli rivela di essere la ragazza del gioco di ruolo… “Quanto è durata stavolta?” Le chiese lui. Guinevere gli sorrise con malizia attraverso i capelli selvaggi. “ Se guardi l’orologio… Lo stiamo facendo da mezzogiorno.” Andy guardò l’orologio. Rilasciò un basso fischio. “Dieci ore? È un record per noi.” “Mmm-mhm. Di solito, quando dura così tanto, ho bisogno di leggere un libro perché mi annoio.” Guinevere gli fece l’occhiolino. “Ma tu sei insolitamente abile.” Direi che la coppia ha un’altissima compatibilità! Come in tutti i libri, c’è una gravidanza inaspettata. La cosa mi fa sempre un po’ sorridere, perché ogni volta che una protagonista scopre di essere incinta scatta il fattore sorpresa, anche se tutti fanno sesso continuamente! Forse Guinevere è l’unica che potrebbe realmente rimanerne stupita, poiché le vampire, essendo in effetti morte, non possono avere figli… Bellissima l’evoluzione della loro coppia che cresce, diventando una famiglia. Questa volta l’autrice non ha inserito la storia d’amore in un progetto più ampio, ovvero non ha cercato di sviluppare ulteriormente il filo conduttore con cui ha provato a legare tutte le storie precedenti. Confesso che questa, a mio parere, è stata l’arma vincente. Infatti nei libri passati regnava una grande confusione, sembrava che si dovesse procedere in una direzione e poi si arrivava da tutt’altra parte senza un senso logico. Per una come me, abituata a serie dove, una parola detta nel primo libro assume un significato nel quinto o nel sesto, questo era motivo di enorme stress! Questa storia invece si concentra maggiormente sui singoli personaggi, le loro sensazioni e la crescita del loro sentimento reciproco. La Wylder ha quindi prodotto un libro sensuale, ironico e decisamente molto piacevole da leggere.

 

 

 

 

 

Claudia

Avatar
x

Check Also

Recensione: “L’UOMO PERFETTO E’ UN BASTARDO” di Jessica Clare Serie: Roughneck Billionaires #3

Knox Price è sempre stato convinto di non ...