Home / Recensione libri / Recensione: “The Glittering Court” di Richelle Mead (The Glittering Court #1)

Recensione: “The Glittering Court” di Richelle Mead (The Glittering Court #1)

Per un gruppo selezionato di ragazze la Corte Scintillante (The Glittering Court) rappresenta l’opportunità di conquistare una vita che finora potevano solo sognare, una vita fatta di lusso, glamour e ozio. Per l’aristocratica Adelaide, costretta dalla sua famiglia nobile, ma ormai decaduta, a un matrimonio d’interesse, la Corte Scintillante rappresenta qualcos’altro: l’occasione di pianificare il proprio destino e di avventurarsi in una nuova terra ricca e incontaminata al di là dell’oceano. Dopo un incontro fortuito con l’affascinante Cedric Thorn, Adelaide si spaccia per una cameriera. Tutto comincia a sgretolarsi quando Cedric scopre lo stratagemma di Adelaide e questa viene notata da un giovane governatore molto potente, che vuole sposarla. La fanciulla non si è lasciata alle spalle la gabbia dorata della sua vecchia vita solo per diventare di proprietà di qualcun altro. Ma a essere davvero sconvolgente – o meravigliosa – è la fortissima attrazione proibita tra Adelaide e Cedric, che, se assecondata, li renderebbe due emarginati in un mondo selvaggio, pericoloso e inesplorato, e forse ne causerebbe perfino la morte.

Mead è sinonimo di garanzia ed è per questo che non vedevo l’ora di buttarmi a capofitto in questo libro e soprattutto chi potrebbe resistere ad una copertina così?…Wow!!

Ma veniamo a noi.

Lady Whitmore, contessa di Rothford, è una ragazza che fa parte della nobiltà di Osfrid. Vive con sua nonna e per risollevare le sorti della sua ricchezza è stata promessa in sposa al cugino ma piuttosto che sposarlo preferirebbe buttarsi dal  balcone (parole sue).

Sebbene la vita della contessa sia caratterizzata da agi e ricchezze, lei si sente intrappolata in una  gabbia dorata ma, un giorno dopo aver conosciuto Cedric, la ragazza prenderà una decisione che cambierà per sempre la sua vita.

Cedric, infatti, è il figlio del proprietario della Corte Scintillante, un organizzazione che procaccia giovani donne di bell’aspetto che dopo essere state istruite ed educate vengono promesse in matrimonio a nobili, uomini d’affari o politici del nuovo mondo.

La contessa, spacciandosi per Adelaide una delle sue cameriere, si infiltra nella corte scintillante per scappare al suo destino ed essere finalmente libera.

Alla corte, le giovani vengono educate alle arti femminili come il cucito, il ballo e la musica ed è proprio qui che Adelaide incontrerà le sue compagne di avventura Mira e Tasmin. Adelaide è ovviamente molto ferrata in tutte le materie ma, dovendo mantenere la sua identità segreta, studierà con Cedric un piano per far funzionare le cose.

Ma ora è il momento di parlare di LUI (per gli amici occhi a cuoricino) il nostro amato Cedric, un ragazzo bello, elegante e misterioso che non tarderà a farvi innamorare.

Per di più il nostro protagonista nasconde un terribile segreto che potrebbe costargli molto di più della reputazione…

Tra i due, fin dalle prime pagine, nascerà  una forte attrazione ma purtroppo per entrambi questo potrebbe dire diventare due emarginati in un mondo ostile e selvaggio. In più, malgrado entrambi provino un forte desiderio l’uno dell’altra, hanno un piano da rispettare e in questo piano non è previsto l’amore.

Ho apprezzato veramente tanto il ribaltamento dei classici ruoli, in questo romanzo infatti è Adelaide, una ragazza dal carattere forte e coraggioso, l’eroina dall’armatura scintillante.

Cedric, invece, gentile e rispettoso, è il ragazzo che ha bisogno di essere salvato. Ovviamente non mancheranno i problemi, il principale si chiama Warren, l’anti-eroe per eccellenza.

Vincerà l’amore sopra ogni cosa o sarà il buon senso a dettare le regole?

La Mead fonde, con superbia, le caratteristiche del romanzo storico con quello distopico intrecciando i destini di queste ragazze che pur essendo trattate come merce di scambio non perdono il proprio carattere fiero e battagliero.

Ho adorato l’ambientazione, ricca di pizzi, stoffe meravigliose e gioielli scintillanti con quel qualcosa di distopico che mantiene viva l’attenzione.

Questo libro fa parte di una saga e ognuno tratterà un personaggio diverso, il prossimo ad esempio sarà dal punto di vista di Mira.

Tutti i libri sono autoconclusivi e ambientati nello stesso universo.

Non mi resta che lasciarvi alla vostra lettura e dirvi che non ve ne pentirete.

A cura di:

 

Per un gruppo selezionato di ragazze la Corte Scintillante (The Glittering Court) rappresenta l’opportunità di conquistare una vita che finora potevano solo sognare, una vita fatta di lusso, glamour e ozio. Per l’aristocratica Adelaide, costretta dalla sua famiglia nobile, ma ormai decaduta, a un matrimonio d’interesse, la Corte Scintillante rappresenta qualcos'altro: l’occasione di pianificare il proprio destino e di avventurarsi in una nuova terra ricca e incontaminata al di là dell’oceano. Dopo un incontro fortuito con l’affascinante Cedric Thorn, Adelaide si spaccia per una cameriera. Tutto comincia a sgretolarsi quando Cedric scopre lo stratagemma di Adelaide e questa viene notata…

Score

Voto Ody 4 e mezzo

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Recensione in anteprima:”Matrimonio imposto”di Daniela Serpotta

          “Non otterrete niente ...