Da non perdere
Home / Recensione libri / Recensione: “Nella stanza del duca” di Stacy Reid (Serie Wedded by Scandal #1)

Recensione: “Nella stanza del duca” di Stacy Reid (Serie Wedded by Scandal #1)

Buongiorno Fenici! Oggi Lucia ci parla di “Nella stanza del duca” di Stacy Reid

Pur di sottrarsi al fidanzamento combinato dal padre con un ricco conte degenerato e violento, Adeline ha messo a punto un piano ben preciso con l’amica Evie: durante una festa, si intrufolerà nella stanza del signor Atwood, il giovane che lei desidera, e si farà sorprendere con lui dalla padrona di casa! Ma Evie decide di sacrificare l’amica a suo vantaggio e la indirizza verso la camera di Edmond, vedovo e duca di Wolverton, che l’ha chiesta in sposa. Quando scoppierà lo scandalo, ogni cosa precipiterà e il burrascoso incontro tra Adeline e Edmond si tradurrà in un matrimonio riparatore, finché il caso e il potere della seduzione…

Quando l’amata sposa era morta per colpa sua… quanto aveva pianto e gridato il duca! Per mesi era rimasto preda del rimorso e del dolore più strazianti, isolandosi completamente dalla buona società e dalle frivolezze che ne scandivano l’esistenza. E dato che il ton e i suoi amici non riuscivano a capirlo, avevano preso quel comportamento come conferma della sua follia. Vacui, insopportabili idioti. Un amaro sorriso gli storse le labbra. Forse era davvero pazzo per contemplare l’idea di prendere in moglie una fanciulla scandalosamente avventata e al contempo così fresca e allettante da riempirlo di rabbiosa frustrazione. D’altro canto, l’alternativa era lanciarsi sulla passerella matrimoniale e cercare miglior fortuna corteggiando debuttanti sempre pronte ad arrossire. Un amaro sapore gli riempì la bocca e subito rifiutò l’idea. Sarebbe stato ipocrita prodursi in tutti quei sorrisi, quei balli, quei falsi complimenti. Aveva voltato le spalle a quel mondo e non intendeva rientrarci. Per lui era morto e sepolto e non credeva che, anche volendo, sarebbe più riuscito a frequentarlo. Il dolore per la perdita di Maryann e di loro figlio era ancora lacerante e ineluttabile.
No, nonostante la dannata attrazione che provava per lei, doveva considerarsi fortunato che lady Adeline fosse capitata nel suo letto, salvandolo da quel tormento.

La vita di Adeline è cambiata poco tempo dopo la morte della madre, quando una nuova donna ha preso il suo posto. Ora ha due sorelle, che presto faranno la loro comparsa in società, e un fratellino, ma le finanze della famiglia non sono particolarmente floride e la matrigna vede nel matrimonio della figliastra la possibilità di accedere al ton per le sue figlie. Per questo, quando un conte attempato e spregevole, ma molto ricco, comincia a farle la corte, e il padre acconsente al loro fidanzamento, Adeline deve correre ai ripari. Da tempo ormai ha messo gli occhi sul signor Atwood, che ha chiesto invano la sua mano al genitore e si è dovuto ritirare in buon ordine. La ragazza è convinta che se si farà sorprendere in una situazione imbarazzante con lui, il conte ritirerà la sua proposta e il padre sarà costretto ad acconsentire alle nozze con il giovane Atwood. Ad aiutarla nell’impresa è Evie, la sua migliore amica, che l’ha invitata a una festa nella sua tenuta dove potrà farsi sorprendere con l’amato. Ma Evie prima della serata è stata messa al corrente che il padre ha firmato per lei un contratto di fidanzamento con colui che viene chiamato: il Duca pazzo. Un uomo che alla morte delle consorte, di cui si sente responsabile, si è chiuso nelle sue tenute e che ora intende riprendere moglie solo per accontentare le sue adorabili bambine che hanno bisogno di una madre. Se Adeline prova dell’affetto per il signor Atwood, Evie è innamorata persa, da sempre, del Marchese di Westfall, che però la tratta come una sorellina. Ha, quindi, un unico modo per sottrarsi al fidanzamento con il Duca di Wolveston: sacrificare la sua amica, facendo in modo che si ritrovi compromessa con il suo nuovo fidanzato. Entrare nella camera sbagliata è fatale per Adeline, che si ritroverà costretta a sposarsi con un uomo che ha chiuso il suo cuore dietro una muraglia, ma che nasconde in sé una passione per cui vale la pena di lottare.
Ho amato molto questo libro e i suoi protagonisti, Adeline è una ragazza che dopo aver avuto più di una stagione è convinta di aver trovato l’uomo che fa per lei. Fra loro non c’è sicuramente passione, ma la giovane è convinta che il loro sarà un buon matrimonio. Eppure, fin dalla prima volta che si trova vicina a Edmond non può fare a meno di provare strane sensazioni, e una volta che si trova sposata con lui lotterà con tutte le sue forze per ridargli il sorriso e sedurlo. Ho amato la sua forza, il suo perseverare nel tentare di raggiungere il cuore di suo marito e l’amore che ha saputo riversare sulle figlie di lui. Edmond Duca di Wolveston, poi, è uno di quei personaggi maschili che ti entrano nel cuore, ha amato così tanto sua moglie che quando è morta di parto si è allontanato da tutti, chiudendosi in un muto dolore, alimentando in questo modo le voci che già correvano nel ton per il suo comportamento. Si è deciso a risposarsi solo per amore delle figlie e non intende consumare il matrimonio, tanto si sente responsabile di aver ucciso l’amata consorte. È un uomo che prende sempre estremamente sul serio le sue responsabilità, ama la sua gente e adora le sue figlie, anche se si è allontanato da loro e ha sempre un atteggiamento formale. Aveva scelto Evie perché, pur bella, non provava nessun attrazione per lei, ora invece si ritrova sposato con una donna che lo tenta enormemente. È un uomo bellissimo e pieno di fascino che tenta di fuggire dai suoi sentimenti e a un certo punto vorrete prenderlo a sberle sperando rinsavisca. Va da sé però che il suo comportamento è, per l’epoca, davvero inusuale: nessun Duca rinuncerebbe a un erede per paura di perdere la moglie.
La Reid ci regala una bella e passionale storia d’amore: una coppia che riesce a entrare nel cuore e, anche se la trama non ha particolare originalità, ho amato moltissimo i suoi protagonisti e la bella scrittura di quest’autrice, che non conoscevo. E non posso nascondervi che adesso non vedo l’ora di sapere cosa ne sarà di Evie e Westfall che, pur di non cedere all’attrazione per la ragazza, ha deciso di fidanzarsi con un’altra. Ma per avere la loro storia, “How to Marry a Marquess”, dovremo attendere ancora un po’ dato che il loro è il terzo capitolo di questa serie, che è cominciata davvero in modo delizioso.

#1  Nella stanza del duca

#2  Wicked in His Arms

#3  How to Marry a Marquess

 

Veronica.Lady Shanna

Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...
x

Check Also

Review Party: “Il prezzo della redenzione” di Kate McCarthy

Care Fenici, oggi grazie alla recensione di Kiki ospitiamo il Review Party ...

error: Contenuti di proprietà di RFS