Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione: Chicago PD – 8×14

Recensione: Chicago PD – 8×14

“Safe” è il titolo del nuovo episodio di Chicago PD . Cosa sarà successo questa volta? Scopriamolo insieme, qui intanto potete trovare quello precedente. Buona lettura!

Chicago PD

Progetto grafico a cura di Francesca Poggi

Ecco le mie puntate preferite di Chicago PD dove c’è tanto ma tanto Jay 😊. OK mi ricompongo… forse. Hailey e Jay escono allo scoperto con Voight ma ovviamente lui si era già accorto che ci fosse qualcosa tra di loro. Hank dà il suo benestare a patto che Upton non trascini Halstead fuori dai binari del lecito con il suo solito modo di fare. Hanno bisogno di Jay così com’è (per me perfetto!), pulito e buono, pronto ad aiutare tutti, compreso seguire e coprire Hailey in qualunque cazzata lei faccia (proprio come aveva detto Voight!).

È stato bellissimo vedere i due ragazzi andare insieme al ristorante dove il padre di Jay portava sempre lui e Will per il compleanno, e Halstead prendere il marciapiede mentre parcheggia, perché emozionato di essere con la donna che ama. Adorabile!

Chicago PD - episodio 14

Il caso di Chicago PD

Questa settimana l’Intelligence si occupa di una serie di furti avvenuti in casa di persone facoltose che hanno in comune l’essere membri del Riverside Athletic Club. Durante le rapine purtroppo ci sono stati anche degli omicidi, compreso quello di un bambino.

Ancora una volta chi commette questi reati è qualcuno di disperato. I ladri infatti sono Miguel Almonte, un’anima persa che cerca una casa e una figura paterna, e Robert James Riggs, alias RJ, un altro disgraziato dedito alle rapine come lui. Bella coppia di criminali vero?

Quando Miguel viene catturato, non vuole accusare RJ perché gli è riconoscente: gli deve tutto, lo ha salvato dalla strada diventando per lui una sorta di padre. Ma ciò che il ragazzo non sa, è che all’uomo non importa niente di lui. RJ è abituato a usare ragazzini disperati per i propri scopi e abbandonarli a loro stessi quando non gli servono più.

Chicago PD - episodio 14

Purtroppo, penso che Voight abbia ragione. La relazione tra Hailey e Jay sta influenzando la ragazza e la sta facendo andare più fuori controllo del solito. Come dimostrato durante il caso delle rapine in cui ha fatto saltare un’operazione perché preoccupata per Jay.

È lei stessa a iniziare a dubitare se quello che ha con Halstead sia la cosa giusta. Per fortuna ci pensa Jay a farla ricredere. Non è d’accordo, lui vuole stare con lei e accetta di stabilire dei confini (non andare al lavoro insieme e niente più contatti fisici in ufficio) pur di andare avanti.

 

Hailey non vuole fare casino, è il miglior lavoro che abbia mai avuto: intenso e imprevedibile, le piace e la fa sentire sicuro. È la cosa più stabile della sua vita negli ultimi quattro anni. Spero che in questa sua sicurezza riesca a farci restare anche Jay!

Vi lascio adesso con il promo della prossima puntata qui.

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Marina Amato

Lascia un Commento