Home / Recensione libri / Recensione: “Non so perché ti amo” di Mariana Zapata

Recensione: “Non so perché ti amo” di Mariana Zapata

Buongiorno oggi Veronica ha recensito per vuoi il libro “Non so perché ti amo” di Mariana Zapata

Fonte della trama: Newton Compton Editori

Jasmine Santos ha trascorso quasi tutta la vita sul ghiaccio: è una campionessa di pattinaggio in coppia. Ma, ora che il suo partner l’ha scaricata, non ha molte possibilità: per quanto sia talentuosa, il suo caratteraccio è un vero ostacolo a trovare qualcuno disposto a fare coppia con lei. Forse è arrivato il momento di dire addio ai pattini? Quando il campione del mondo in carica, Ivan Lukov, le chiede di diventare la sua nuova partner, Jasmine sa che potrebbe essere un’occasione unica e irripetibile. Il problema è che lei e Ivan non si sopportano e non fanno che litigare da quando erano adolescenti. Ma, se vogliono che la coppia funzioni, devono provare ad andare d’accordo… o almeno a cercare di non uccidersi durante gli allenamenti. Perché il pattinaggio è una questione di fiducia e per Jasmine e Ivan è impensabile vincere senza fidarsi l’una dell’altro. Se Jasmine vuole davvero tornare in pista, dovrà rimettere tutto in discussione. Persino il suo odio per Ivan.

Ciao, care fenici, oggi vi parlo di “Non so perché ti amo”, un romanzo sport romance. Quando ho letto la trama mi è venuto subito in mente un film che vidi tanti anni fa: “Vincere insieme”. È merito di quest’ultimo se ho imparato tante cose dello sport in questione.
Ho voluto leggere subito questo libro, che non mi ha delusa; al contrario, l’ho trovato appassionante.
I due protagonisti sono un vero spasso, credetemi: nelle prime pagine litigano di continuo e si lanciano delle frecciatine che sono la fine del mondo. E i loro insulti reciproci sono la ciliegina sulla torta.
Pur non sopportandosi all’inizio, sono cresciuti insieme. La protagonista, all’apparenza forte e ostinata, ha avuto tratti di fragilità che mi hanno colpito e mi è piaciuto il modo in cui Ivan le è stato vicino. Jasmine dal canto suo si è dovuta ricredere su di lui, e io con lei.
L’autrice è stata brava a intrecciare i loro caratteri: per molti capitoli ho pensato che non sarebbero mai diventati più di due partner nel pattinaggio. So che molti romance hanno il lieto fine, ma il finale di questo libro non è scontato.
La lettura è così scorrevole che non mi sono fermata un attimo, portandomi il reader letteralmente dappertutto.
Posso solo dire cose belle su “Non so perché ti amo”, non avendoci trovato alcun difetto. So che la lettura è soggettiva, ma voglio comunque esortarvi a leggere questa storia perché penso che ne valga la pena.

Buona lettura e alla prossima!

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...
x

Check Also

Recensione:”Bugie a Santorini” di Pamela Boiocchi e Michela Piazza

Buongiorno Fenici,Emanuela ci racconterà Bugie a Santorini di ...