Home / Recensione libri / Recensione: Niente regole in amore di Antonella Maggio

Recensione: Niente regole in amore di Antonella Maggio

Titolo: Niente regole in amore

Autore: Antonella Maggio

Genere: romance contemporaneo

Editore: Self-publishing – Nuova versione

Prezzo: e-book a 0,99€ cartaceo 7,50€

Data pubblicazione: 9 marzo 2020

Nicole, a furia di collezionare delusioni, non crede più nell’amore e odia i nerd, si aggrappa al suo lavoro di ricercatrice universitaria sottopagata e confida solo nei suoi migliori amici.
Ethan Walsh ha sempre il sorriso sulle labbra nonostante la vita abbia fatto di tutto per strapparglielo via e, per mettere una pietra sopra il suo passato burrascoso, si trasferisce in una nuova città per lavorare in un negozio di informatica.
Ethan e Nicole, uno scontro nella metropolitana per dare inizio al caos, una rosa di carta con un messaggio romantico, una sfida dove persino i baci sono proibiti ma giocare con i sentimenti è un po’ come giocare con il fuoco. Prima o poi, finisci per scottarti e corri il rischio di comprendere, quando ormai è troppo tardi, che basta solo infrangere le regole per essere felici.

Siamo due amanti che si cercano, due corpi che si completano, labbra che si mordono e tocchi delicati che, subito dopo, si incendiano allo stesso ritmo serrato dei respiri.

*Il titolo precedente era Sfida d’amore a San Valentino (Niente regole in amore).

Nicole, è una ricercatrice universitaria insoddisfatta e sottopagata che ha collezionato non poche delusioni d’amore.
Ethan lavora in un negozio di informatica, si è appena trasferito a Montréal per ricominciare e lasciarsi il passato alle spalle.
Quando i due si scontrano per la pima volta in metropolitana, ancora non hanno idea che da quel momento in avanti le loro vite non saranno più le stesse. Il destino farà in modo che le loro strade si incrocino nuovamente dando inizio a un gioco che avrà un unico vincitore… oppure no?
Forse il premio non è la vittoria in sé, ma semplicemente capire che il romanticismo va oltre il superficiale concetto di dichiarazioni melense o cuoricini, romantico è colui che vede con occhi diversi il mondo e la vita, poiché riesce a coglierne la bellezza in ogni singolo momento, qualcosa di più dalla semplice vista materiale delle cose.
Il racconto è davvero piacevole e ben strutturato, ho trascorso delle tranquille ore di lettura godendomi la storia di Ethan e Nicole, sebbene debba confessare che in più di un’occasione abbia mentalmente mandato a quel paese la protagonista.
L’ho trovata immatura, indecisa ed estremamente volubile. Così innamorata della sua personale idea dell’amore da non vedere ciò che è palese, così insicura e paurosa da essere sempre sulla difensiva e creare da sé le occasioni di conflitto.
Ethan per contro ha i piedi ben saldi a terra, di fronte a un’incomprensione cerca il chiarimento, sa cosa vuole e dimostra di avere un’estrema pazienza pur di ottenerla. È convinto di ciò che fa e ama la vita nonostante il passato l’abbia forgiato nel dolore.
Ambientato nella fredda Montréal, la maggior parte delle scene si svolgono tra l’università e l’Underground senza grosse descrizioni.
La scrittura fluida e scorrevole rende davvero gradevole la lettura. Consigliato!

ladykira

ladykira
Admin founder RFS

Lascia un Commento

x

Check Also

RecensioneMM: Prima stagione di RJ Scott & V.L. Locey Serie: Harrisburg Railers #2

Titolo: Prima stagione Titolo originale: First Season Autore: ...