Home / Eventi e News / Una giornata alla fiera della piccola e media editoria: “Più libri, più liberi” a cura dei Recensori della 5 B

Una giornata alla fiera della piccola e media editoria: “Più libri, più liberi” a cura dei Recensori della 5 B

 

 

Il 4 Dicembre siamo andati alla Fiera “Più Libri più liberi”, alla Nuvola di Fuksas all’Eur con i mezzi pubblici; infatti è facilmente raggiungibile da tutti i punti di Roma.

È una struttura interamente di vetro dove tutto è visibile dall’esterno.

 

Appena arrivati c’era già molta fila pur essendo prima mattina; mentre aspettavamo di entrare abbiamo approfittato per fare merenda, ma faceva così freddo che non si sentiva neanche il sapore della pizza!

Appena entrati, abbiamo iniziato subito il nostro giro puntando allo stand della Editrice Il Puntino dove abbiamo iniziato subito i nostri acquisti, qui abbiamo incontrato l’autrice del libro Le fantastiche avventure di Alden Wilson CHARIS di Alice Wood. Molti di noi hanno acquistato subito un libro in questo stand utilizzando il buono di 10 € per gli studenti donato dalla Regione Lazio.

 

Un passaggio al banco di Astro Edizioni ci ha permesso di incontrare Daniele Bello autore dei Promessi Elfi e La Divina Commedia 2.0.

 

Un passaggio veloce allo stand Gremese-Airone e a quello di Eterea Edizioni che ha attirato la nostra attenzione per le meravigliose edizioni del Signore degli anelli, Lo Hobbit, I quattro regni e una magnifica Guida ai luoghi nascosti della Terra di Mezzo.

Alcuni di noi hanno fatto un salto allo Stand dell’Astro Edizioni, specializzata in Fantasy e ci siamo portati via alcuni titoli interessanti: Omega L’armata dei ribelli di Max Peronti, I quattro regni di Pietro Davide Tulipano.

Una sosta obbligata al banco de La Corte Editore, ricchissimo di libri per tutti i gusti: fantasy, avventura e narrativa contemporanea.

Le ragazze sono state conquistate dal libro Emma di Francesca Pace della CE You can print che ha autografato loro le copie acquistate.

 

A metà mattinata, abbiamo assistito alla presentazione del nuovo libro di Marie Aude e Elvire Murail, L’ULTIMO REGALO DI BABBO NATALE, con le illustrazioni del famoso autore Quentin Blake. Il libro è edito dalla CE Camelozampa.

Ci ha letto il libro Sara Saorin, la traduttrice che prima di iniziare, ha chiesto se credevamo a Babbo Natale e cosa avessimo chiesto per Natale; a chi non crede che Babbo Natale esista ha detto che dopo aver letto il libro si sarebbe ricreduto.

Questo piccolo romanzo racconta di un ragazzo, Julienne, che non credeva più a Babbo Natale, ma per accontentare la mamma scrive per l’ultima volta la sua letterina.

La mattina di Natale trova sotto l’albero ciò che aveva chiesto e una locomotiva di legno che chiama Juliette: questo regalo non proviene dai genitori, bensì proprio da Babbo Natale. Julienne si affeziona moltissimo alla locomotiva e ha paura che l’anno successivo Babbo Natale si riprenda il regalo lasciato per errore, perciò gli scrive per l’ultima volta pregandolo di lasciargli la locomotiva e dicendogli addio.

La mattina dopo ritrova la locomotiva sotto l’albero insieme a quattro vagoncini dei colori dell’arcobaleno!

Anche se il libro appare come una storia per bambini piccoli, in realtà ci trasmette numerosi messaggi: è sempre bello credere nello spirito natalizio, anche se impossibile non dobbiamo perdere la speranza che qualcosa si avveri.

Noi desideriamo sempre cose spesso non necessarie, solo perché le hanno tutti, In realtà sono superflue.

La locomotiva di Julienne è un giocattolo semplice che gli permette di creare tanta avventure e sognare ad occhi aperti.

Purtroppo appena terminato questo interessante incontro siamo dovuti tornare a scuola e non è stato possibile visitare altri stand di case editrici per ragazzi, ma sicuramente torneremo…

Perciò arrivederci alla 19° edizione del 2020!!!!!!!!!!

 

#Piùlibripiuliberi #Irecensoridella5B

#Leggereèbello #Avventuretrailibri #Libripertutti

 

Emanuela

Emanuela

Lascia un Commento

x

Check Also

Eventi & News nel mese di Ottobre 2019

  Anteprima Europea del film “Maleficent – Signora ...