Home » Recensione libri » Recensione: Vamps. Sangue Fresco – Triologia #1 di Nicole Arend

Recensione: Vamps. Sangue Fresco – Triologia #1 di Nicole Arend

Titolo: Vamps. Sangue Fresco
Serie: Triologia #1
Autore: Nicole Arend
Editore: Baldini Castoldi
Genere: Fantasy
Data di pubblicazione: 28 febbraio 2023
Target: +16

Nell’oscurità brilliamo

Solo i migliori arrivano alla VAMPS, la Vampire Academiae ad Meritum, Peritia et Scientia. I più intelligenti, quelli con le famiglie più influenti alle spalle. «Che cosa ci faccio qui?» si chiede Dillon Halloran sulla piazza di Arnes, un villaggio nelle Alpi svizzere, mentre insieme a un gruppo di adolescenti aspetta di essere accompagnato all’accademia nascosta in mezzo ai picchi innevati, in un luogo inaccessibile ai più. Non solo la sua famiglia non possiede ricchezze né prestigio internazionale, non si sposta su auto di lusso o vive in località esclusive, Dillon sa anche di essere diverso da quei suoi coetanei per un motivo fondamentale: non è un vampiro, bensì un dhampir. Suo padre è umano e sua madre, la donna che lo ha reso vampiro per metà, è uscita dalla sua vita che era molto piccolo, nemmeno se la ricorda. Eppure, è per sua volontà che si trova lì. Suo padre glielo ha rivelato da poco, non appena compiuti diciotto anni, dopo una vita trascorsa in Irlanda, circondato dalla natura e dall’amore del suo unico genitore. Però Dillon non sa perché deve frequentare l’accademia.
Il padre non ha voluto o potuto spiegarglielo. «Lo capirai », gli ha detto prima di abbracciarlo e tornare a casa.
Cora, Angelo, Sade, Jeremiah sono solo alcuni dei compagni con cui condividerà tre anni alla VAMPS, il cui motto è In Tenebris Refulgemus – Nell’oscurità brilliamo – è il suo motto. Alcuni di loro sono gentili, curiosi nei suoi confronti, in fondo Dillon è il primo dhampir ammesso in quel prestigioso istituto. Altri lo guardano con disprezzo. Lo stesso Dillon dubita di sé, delle sue capacità di adattarsi: non ha mai bevuto sangue, non ha mai dormito in una bara, non ha mai volato… In lui batte un cuore umano. Eppure, quando assaggia il sangue per la prima volta ne vorrebbe ancora.
Dopo essere diventato Vampiro Eletto, Dillon deve dimostrare di avere le qualità che competono a un leader e difendersi da chi vorrebbe cacciarlo dalla scuola. E ora non può più andarsene. Perché deve scoprire i tanti segreti che lo riguardano.

Vamps sangue fresco è il primo volume della trilogia.

Dillon, il protagonista, è costretto a frequentare l’accademia di vampiri più importante del mondo per volontà di sua madre, una madre di cui lui non ha alcun ricordo.

La storia ci catapulta nel pieno delle lezioni e delle prove che devono affrontare tutti i ragazzi della scuola, nella quasi si affronta soprattutto lo scontro tra realtà diverse, quella semplice di Dillon, che proviene da una famiglia molto comune, umana, e quella dei suoi compagni ricchi, molto viziati e membri dell’elité dell’universo dei vampiri. Dopo essere diventato Vampiro Eletto, Dillon deve dimostrare di avere le qualità che competono a un leader e difendersi da chi vorrebbe cacciarlo dall’istituto. All’Accademia i ragazzi vengono istruiti non solo per potenziare le loro abilità, ma soprattutto per interagire col mondo umano, seguendo dei veri e propri corsi e delle sfide.

È una storia di amicizia, integrazione e anche romanticismo, nel finale ci sono dei colpi di scena che ti fanno stare col fiato sospeso.

La scrittura è fluida e coinvolgente, capace di far immergere il lettore completamente nella storia.

I personaggi sono ben scritti e durante la lettura impari a conoscerli e ad amarli.

Questo libro è una vampata di aria fresca, dove ognuno dei protagonisti affronta le sue paure e debolezze con l’aiuto degli altri compagni riuscendo a superarle.

Dillon crescerà molto e, dall’isolato ragazzo umano che conosciamo all’inizio, diventerà un dhampir perfetto.

È davvero un romanzo ben fatto perché ogni pagina ti sprigiona curiosità: sei curioso di capire come va a finire, di sapere chi è la vera madre di Dillon e tutti i segreti nascosti. Mi ha appassionata la crescita del protagonista che da semplice ragazzo si trasforma in vampiro con tutti i pregi e i difetti del caso. Trovo molto bello che abbiano proposto di trattare in questo libro le difficoltà di questi ragazzi e le loro divergenze con i genitori. Un urban fantasy molto bello e diverso dai soliti che descrivono i vampiri come belli e forti, questi non lo sono, stanno crescendo e ci mostrano tutte le loro insicurezze. Un triangolo amoroso ci fa sognare con tratti di sensualità presente e uno stile narrativo scorrevole e giovanile tipico del suo genere.

Recensore: Cristal

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Titolo: Vamps. Sangue Fresco Serie: Triologia #1 Autore: Nicole Arend Editore: Baldini Castoldi Genere: Fantasy Data di pubblicazione: 28 febbraio 2023 Target: +16 Nell’oscurità brilliamo Solo i migliori arrivano alla VAMPS, la Vampire Academiae ad Meritum, Peritia et Scientia. I più intelligenti, quelli con le famiglie più influenti alle spalle. «Che cosa ci faccio qui?» si chiede Dillon Halloran sulla piazza di Arnes, un villaggio nelle Alpi svizzere, mentre insieme a un gruppo di adolescenti aspetta di essere accompagnato all’accademia nascosta in mezzo ai picchi innevati, in un luogo inaccessibile ai più. Non solo la sua famiglia non possiede ricchezze…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento