Home » Recensione libri » Recensione: “Il tradimento” di Elle Kennedy (The Campus Series Vol. 3)

Recensione: “Il tradimento” di Elle Kennedy (The Campus Series Vol. 3)

 

 

 

 

 

Allie Hayes è in crisi. Dopo estenuanti tira e molla, la lunga storia con il suo ragazzo è giunta al capolinea. A peggiorare le cose c’è la preoccupazione per il futuro, visto che non ha la più pallida idea di ciò che farà dopo il college. Niente panico, Allie è una tipa tosta che sa reagire, anche se a modo suo. Una mattina, complice una serie di coincidenze e qualche bicchierino di troppo, si ritrova nel letto del playboy del campus. È stata solo una notte bollente da archiviare prima possibile? Lei ne è sicura, mentre non la pensa così Dean Di Laurentis, stella della squadra di hockey locale. Nella sua vita Dean è abituato ad avere – e a lasciare – le ragazze che vuole, senza rimpianti. E ora vuole lei, Allie, e farà di tutto per farle cambiare idea sul suo conto. Solo che a poco a poco a entrambi accade qualcosa di inaspettato che sconvolgerà le loro vite…

Se avete letto i precedenti volumi della Campus Series vi sarete sicuramente fatte un’idea ben precisa sui protagonisti di questo libro, soprattutto su Dean, un innegabile donnaiolo senza troppe (se non nessuna) inibizioni. Ammetto che mi aspettavo qualcosina di più da questo volume, speravo in una storia un po’ più corposa. Non fraintendetemi, la storia c’è, ma è intermezzata da numerosissime scene di sesso, decisamente troppe, che hanno rubato scena a quello che avrebbe potuto essere. Ma capisco anche che si doveva tenere in qualche modo il tratto caratterizzante del personaggio e la sua protagonista sa, senza ombra di dubbio, tenergli testa sotto questo aspetto. Ma andiamo a noi.

Allie ha da poco rotto con il suo fidanzato, con il quale stava da anni. La separazione non è per lei una novità visto che i due hanno sempre avuto un rapporto altalenante, in questa ultima occasione la ragazza è ferma nella sua decisione ma lo stesso non può dirsi per il suo ormai ex ragazzo. Per evitare di incontrarlo viene invitata a passare una notte a casa del fidanzato della sua migliore amica, che convive con altri tre ragazzi nonché compagni della squadra di hockey, dove i quattro giocano. Ad accoglierla però c’è solamente Dean, adone biondo, sboccato e latin lover, che non perde tempo e sfodera le sue arti da seduttore sin da subito. Complice la troppa tequila i due finiranno per commettere quello che Allie ritiene un terribile sbaglio. Dean però non è dello stesso avviso, vorrebbe continuare ad avere rapporti, (e parlo di rapporti nel senso più carnale possibile), con Allie.

Lei non è quel tipo di ragazza, non crede di trovarsi a suo agio nel vivere quel tipo di relazione e sopportare la leggerezza che necessita. Allie ha sempre avuto un fidanzato al suo fianco, un ragazzo a cui affidarsi e chiedere consiglio; quello che Dean le propone è totalmente nuovo e impensabile per lei ma l’attrazione tra i due è talmente forte da far dimenticare, o meglio relegare in un angolino della mente, i saldi principi della ragazza. Inizia così, tra i due, una relazione calda, bollente e segreta. Ecco, da questo momento in poi la storia ha perso un pochino di attrattiva ai miei occhi perché vanno benissimo le scene erotiche però, secondo me, a tratti entrambi i personaggi sembrano esasperati nei loro comportamenti. Sì, dico entrambi perché sapevamo dall’inizio che Dean avesse un unico pensiero fisso ma scopriremo che Allie non è da meno. Il rapporto tra i due, però, piano piano cambia, iniziano ad aprirsi l’uno con l’altra raccontandosi il loro vissuto, le loro amicizie, i loro sogni e se prima era Allie a trovarsi in una situazione nuova per lei, adesso è Dean a camminare su un territorio sconosciuto.

La storia nella sua seconda parte mi ha coinvolta decisamente di più e riusciamo a capire meglio i personaggi. Allie è una ragazza con grandi sogni, che coltiva sin da bambina e che spera di realizzare, ma antepone al suo bene sempre quello di qualcun altro, il padre. Le viene naturale, non lo vive come un sacrificio, è una ragazza con la testa sulle spalle e con un cuore generoso. Dean, invece, avendo avuto una vita più facile, grazie alla posizione economica della famiglia, è un ragazzo più spensierato, vive la vita seguendo una propria filosofia e non prende quasi mai nulla sul serio. Ma tutto potrebbe cambiare. Dean dovrà prendere consapevolezza che non tutto può essere risolto scappando, dovrà capire che la vita da adulti ti impone di affrontare situazioni che non avresti mai voluto vivere. Lo capirà? O sarà ormai troppo tardi? La sua reazione potrebbe avvicinare o allontanare definitivamente quella ragazza che si è insinuata nella sua vita e nel suo cuore, confondendolo.

Concludendo, è una storia decisamente da leggere, scorrevole, bollente, a tratti esilarante e con quel pizzico di drammaticità che ormai caratterizza il genere, ma ho senza dubbio preferito i primi due volumi della serie. Adesso non ci rimane che aspettare di poter leggere dell’ultimo componente del loro gruppo di amici e già dal finale di questo libro capiamo che possiamo aspettarci grandi sconvolgimenti.

Recensione a cura di:

Editing a cura di:

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
          Allie Hayes è in crisi. Dopo estenuanti tira e molla, la lunga storia con il suo ragazzo è giunta al capolinea. A peggiorare le cose c’è la preoccupazione per il futuro, visto che non ha la più pallida idea di ciò che farà dopo il college. Niente panico, Allie è una tipa tosta che sa reagire, anche se a modo suo. Una mattina, complice una serie di coincidenze e qualche bicchierino di troppo, si ritrova nel letto del playboy del campus. È stata solo una notte bollente da archiviare prima possibile? Lei ne è sicura,…

Score

Voto Miky 4

Voto Utenti : 3.8 ( 2 voti)

StaffRFS

StaffRFS