Home / Recensione libri / Recensione: THE AWAKENING. IL RISVEGLIO DI KELLY ARMSTRONG SERIE THE DARKEST POWERS#2

Recensione: THE AWAKENING. IL RISVEGLIO DI KELLY ARMSTRONG SERIE THE DARKEST POWERS#2

In “The Summoning – Il richiamo delle ombre”, primo capitolo della trilogia “The Darkest Powers”, abbiamo lasciato Chloe Saunders in fuga da Lyle House, la clinica dove era stata internata per apparenti disturbi psichiatrici. La verità è però un’altra, ben più oscura e sinistra: Chloe è infatti il risultato di un esperimento genetico che l’ha trasformata in una negromante, un essere in grado di resuscitare i morti e parlare con i fantasmi. Quando era solo una bambina, un team di scienziati, chiamato Edison Group, ha usato lei e altri ragazzi come cavie per creare degli esseri umani con poteri soprannaturali; ne sono nati Simon, uno stregone, Derek, un lupo mannaro dal temperamento irascibile, e Rae, una strega con accessi di collera. Ora i ragazzi sono in pericolo, e gli stessi scienziati che li hanno creati vogliono eliminare ogni loro traccia. Le quattro indomabili creature dovranno unire le forze per riuscire a salvarsi e restare libere. Ma prima di combattere, Chloe dovrà capire se può fidarsi fino in fondo dei suoi compagni.

In quell’istante le nuvole si aprirono, lasciando entrare un fascio di luce più intensa e mi resi conto che quelli non erano denti, quelli che stavo guardando, bensì l’osso bianco e lucido di un teschio quasi interamente spolpato, con un globo oculare che penzolava, l’altra orbita un buco nero.”

Se il primo capitolo della serie mi aveva entusiasmata questo mi è piaciuto ancor di più.

Abbiamo lasciato Cloe Saunders in fuga da Lyle House, la casa “per ragazzi speciali”, dov’era stata internata per disturbi apparentemente psichiatrici.

La verità è però un’altra, ben più oscura e sinistra: Chloe è, infatti, il risultato di un esperimento genetico che l’ha trasformata in una negromante, un essere in grado di resuscitare i morti e parlare con i fantasmi. Quando era solo una bambina, un team di scienziati, chiamato Gruppo Edison, ha usato lei e altri ragazzi come cavie per creare degli esseri umani con poteri soprannaturali; ne sono nati Simon, uno stregone, Derek, un lupo mannaro dal temperamento irascibile, Rae, una strega con accessi di collera e Tori una strega alquanto odiosa.

Dopo la fuga tutti sono in pericolo, e gli stessi scienziati che li hanno creati vogliono eliminare ogni loro traccia. Le quattro indomabili creature dovranno unire le loro forze per riuscire a salvarsi e restare libere. Ma prima di combattere Chloe dovrà capire se può fidarsi fino in fondo dei suoi compagni e delle persone che le sono più care.

Scopriremo un altro personaggio, Andrew, amico di vecchia data del papà di Simon e Derek che conosce tutte le loro vicissitudini, ma non sa come sia sparito quest’ultimo il quale li aiuterà a mettersi sulle sue tracce.

Al contrario del primo qui troviamo moltissimi dialoghi tra i personaggi, ma ancora molte domande senza risposta.

Perché il ciondolo di Chloe ereditato dalla mamma ha iniziato a cambiare colore? E come farà a riconoscere i vivi dai morti così da non spaventarsi ogni volta? Quando si compirà la vera e completa trasformazione di quell’orco di Derek?

Mi è piaciuta la scelta dell’autrice di continuare a scrivere capitoli brevi ma intensi, piuttosto che lunghi e “poveri” di carattere.

Forse l’inizio è un po’ lento, ma verso la fine del primo terzo del libro è un continuo susseguirsi di colpi di scena e azioni veloci dal ritmo serrato. Molte ambientazioni cambiano, a volte sono anche adrenaliniche e si alternano sapientemente a momenti romantici e calmi.

Ci saranno lotte territoriali e di dominanza, rendendo il romanzo ancor più affascinante.

Tra i personaggi che amo di meno, anzi che odio follemente c’è Tori, una streghetta acida, spocchiosa e piena di soldi che sa solo lamentarsi senza fare quasi mai nulla di buono e Rae? Lei, sinceramente, non l’ho ancora capita, non riesco a schierarla né tra i buoni né tra i cattivi, al contrario di Liz che li sta aiutando dall’aldilà.

La fine, purtroppo, è arrivata abbastanza in fretta e ora… via al terzo e ultimo capitolo della serie e chissà cosa mi aspetta!

 

SERIE THE DARKEST POWERS (trilogia su Chloe Saunders)

1- the summoning. Il richiamo delle ombre

2- the awakening. Il risveglio

3- the reckoning. La resa dei conti

 

 


 

 

ladykira

ladykira
Admin founder RFS

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: La Maschera dell’Highlander di Bambi Lynn Prequel della serie Gli Dèi delle Highlands

Titolo La maschera dell’highlander Autore Bambi Lynn Editore ...