Home / Recensione libri / Recensione: “Le notti con il Normanno” di Michelle Willingham (serie Notti Proibite #2)

Recensione: “Le notti con il Normanno” di Michelle Willingham (serie Notti Proibite #2)

Care Fenici, oggi Lucia ci parla di uno storico: “Le notti con il Normanno” di Michelle Willingham (serie Notti Proibite #2)

Inghilterra – Scozia, 1171. – La bellissima Lianna MacKinnon, pur di non sposare il normanno che le è stato destinato per motivazioni politiche, si fa sedurre e seduce a sua volta un forestiero. Poco dopo però ha un’amara sorpresa: le braccia in cui si è buttata appartengono proprio al suo promesso sposo, Rhys de Laurent. Con queste difficili premesse, i due faticano a trovare un equilibrio e a costruire un rapporto, poiché la passione che li anima è in continua lotta con il controllo che sono determinati a mantenere. Una volta celebrato il matrimonio la relazione oscilla fra notti appassionate e moti d’orgoglio, ma Rhys è convinto di aver sposato la donna giusta per condurre il clan insieme a lui e lo dimostrerà anche a Lianna.

Se fino a poco prima Rhys aveva pensato di scambiarsi con Warrick, dandola in moglie a lui, dopo quel bacio aveva decisamente cambiato idea. Un bacio dato solo per soddisfare una curiosità, per vedere se sotto quei capelli rosso fuoco ci fosse uno spirito altrettanto incandescente e indomito. E, di nuovo, era stato sorpreso. Lianna era innocente, imbarazzata, impaurita. Il bacio era stato piacevolmente inesperto, come fosse il primo. Dopo qualche istante, però, la giovane si era scaldata sotto il suo tocco, e Rhys aveva compreso che sarebbe stata una buona moglie per lui. Dio del cielo, quel bacio l’aveva eccitato oltre ogni immaginazione.

Lianna sa da tutta la vita di essere promessa al Normanno Rhys, ma da tempo trama affinché l’uomo desista dal portare a termine il contratto che li lega. Non è disposta, infatti, a sposare quello che considera un nemico della sua gente, nonostante sappia che il clan risiede sulle terre che gli appartengono.

Neanche Rhys è felice di questo matrimonio. Erede del padre, non intende vivere in quella terra selvaggia e per questo motivo sta pensando di fare in modo che sia il fratello minore, Warrick, a sposare la fanciulla al suo posto. Questo fra l’altro metterebbe il giovane, che Rhys ama moltissimo, al riparo dall’astio che il genitore riversa su di lui, a causa di una donna meschina e crudele.

Ma una volta raggiunto il clan, spinto dal padre della sua promessa sposa, che lo invita a conoscerla senza rivelarle il nome, si incontrano durante una delle solitarie passeggiate della ragazza e la bacia. Basta solo questo a fargli decidere di non lasciare che quella donna, focosa e dalle strane manie, sposi il fratello.

Ma se Lianna non vuole sposare un Normanno, suo fratello Sìan, erede del Laird McKinnon, non intende farsi portare via quello che ritiene a torto, suo di diritto. Durante la notte, infatti, farà qualcosa che metterà il clan in una situazione disastrosa. Ora la sua gente può contare solo sulla magnanimità di Rhys, per non essere cacciata, e Lianna dovrà acconsentire al loro matrimonio, se vuole salvarli. Eppure, quello che sembra il peggiore matrimonio di sempre, renderà per la prima volta Lianna cosciente delle sue qualità e dei suoi meriti e quello che considera un nemico si rivelerà tutt’altro.

Il matrimonio imposto è uno di quei temi che io adoro e questo libro lo tratta davvero molto bene. Lianna è una ragazza bellissima, a cui nessuno ha mai fatto un complimento. Le sue manie per la pulizia e l’ordine, il ripetere la stessa sequenza di azioni tutti i giorni e la sua incredibile memoria per i dettagli, ha permesso al fratello di renderla lo zimbello della sua gente. E questo nonostante il padre abbia sempre saputo che la figlia sarebbe stata un Laird molto migliore del fratello, ladro e bugiardo, nonché capace di ogni viltà. Istigati da Sìan, gran parte degli uomini del clan la deridono apertamente, eppure a Rhys basta pochissimo per rendersi conto del suo valore. Di come conosca ogni membro della sua gente e le esigenze delle loro famiglie, come si adoperi per riuscire a sfamarli, nonostante la miseria in cui sono e la mancanza di viveri. Ciò che però è stato costretto a fare, dopo il vile attacco del fratello, lo ha fatto odiare dalla giovane donna. Lianna è decisa a non cedere alla passione che quel marito, imposto e sempre incredibilmente gentile, le suscita, ma diventa sempre più difficile. Giorno dopo giorno, infatti, si rende conto di come quell’uomo che lei vede come un nemico, la stimi e sia disposto a lottare perché le vengano riconosciuti i suoi meriti.

Rhys è un personaggio maschile che incanta, nonostante sia deciso a non permettere mai più ad una donna di averla vinta su di lui. Non si impone mai con la forza verso Lianna così ostinata e testarda. Nel suo passato una donna ha fatto del male sia a lui che al fratello, e ha fatto in modo che il padre si rivoltasse verso il più giovane dei suoi figli, nonostante Rhys abbia tentato di farlo ragionare. Prova sentimenti di orgoglio per il modo in cui sua moglie riesce a farsi amare dai suoi uomini, e non sopporta di vedere come invece la sua stessa gente la sminuisca e non si renda conto di quanto lei faccia per loro.

Su una trama letta più volte, la Willingham ha intessuto una storia che personalmente ho adorato e che vede anche alcuni accenni sul destino di Warrick. Se il personaggio vi piace, nel libro precedente della serie “Illecita tentazione”, di cui trovate la recensione, potrete scoprire cosa sia successo a lui e al suo contrastato amore per Rosamund.

I personaggi sono splendidamente tratteggiati e si fanno amare immediatamente, le scene passionali sono intense e romantiche. La trama regala, inoltre, anche molta azione fra agguati e battaglie, mentre la scrittura dell’autrice è come sempre incredibilmente scorrevole e capace di tenere desta l’attenzione, fino all’ultima pagina. Per me davvero una serie bellissima, che vedrà come prossima protagonista la sorella di Warrick e Rhys, Joan, una ragazza che ha visto morire i suoi tre  fidanzati e che si è convinta di essere maledetta. Ma nel suo futuro vi è niente meno che un principe.

#1  Illecita tentazione

#2  Le notti con il normanno

#3  Forbidden Night With the Prince (inedito)

 

 

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Recensione in anteprima: Escort di Skye Warren

Titolo: Escort Autore:Skye Warren Editore:Triskell Edizioni Genere:Romance Contemporaneo ...