Home » Recensione libri » Recensione in anteprima: I’m Your Princess di Mâg The Royal Love series #2

Recensione in anteprima: I’m Your Princess di Mâg The Royal Love series #2

Carissime Fenici, siamo liete di farvi leggere la recensione in anteprima del nuovo libro dell’autrice Mag.

Grazie a Karin per aver averci scritto il suo parere

 

 

Nome: I’m Your Princess
Serie: The Royal Love Series – Volume II
Genere: Romance New Adult
Autore: Mâg
Editore: Self-publishing
Numero pagine: 466
Prezzo kindle: 2,99€
Prezzo cartaceo: 12,99€
Data uscita: 30/11/2020

Link primo volume: https://www.amazon.it/gp/product/B07ZS2ZLGM

I’m Not a Princess #1

I’m Your Princess #2

I’m The Queen #3 (inedito)

Eleonore ha combattuto con tutte le sue forze per conquistare il proprio lieto fine e adesso è pronta a goderselo in ogni sfaccettatura.
Tuttavia, gli imprevisti non tardano ad arrivare. Segreti e bugie minano la serenità dei protagonisti, ma sarà ben altro a mettere a dura prova il loro amore.

I’m Your Princess è il secondo libro della saga The Royal Love, che riprende le vicende di Eleonore e Leon dal punto esatto in cui si erano concluse. Amore e fiducia guideranno il cammino dei protagonisti, che saranno costretti a lottare contro loro stessi quando il buio giungerà per travolgerli.

Le ombre ci seguono, sogghignano in lontananza e gioiscono dei nostri passi incerti. Tuttavia, finché saremo avvolti dalla luce resteranno soltanto dei sussurri all’orizzonte.

Mi sveglio di soprassalto, urlando e con il cuore pronto a esplodere nel petto. Tutto in me trema di dolore e paura, dentro e fuori e non riesco a calmarmi. Sento ancora la sua voce nella mia mente e soffoco un altro grido, serrando forte le palpebre e coprendomi le orecchie con le mani. La testa mi scoppia mentre cerco di cacciar via le lacrime.

(Tratto dal libro)

La favola romantica prosegue.

Finalmente viene celebrato il matrimonio di Eleonore e Leon.

Che sia giunto il famigerato lieto fine in cui principi e principesse coronano il loro sogno d’amore? Ma non pensateci nemmeno per un secondo! Li avevamo lasciati innamorati nel primo libro e li ritroviamo ancora così. Il Regno d’Irlanda ha accettato le loro nozze celebrate come vuole la tradizione, diciamo che il “subito dopo la cerimonia” non è stato altrettanto regale. Adoro il loro modo di essere sempre controtendenza!

Ho avuto il piacere di leggere il secondo volume della serie The Royal Love, e devo dire che è straordinario. Non è un comune romance con scene sensuali, e non appare come il classico secondo capitolo che funge da cuscinetto in attesa del finale sorprendente; è un libro a tutti gli effetti (la mole di pagine e i contenuti ne sono testimoni). Una trama ricca di elementi che caratterizzano i personaggi, i quali sono evoluti, maturati, costretti a esperienze di vita che in un turbinio di una possibile vita vera e moderna si mischiano a elementi di fantasia che rendono il tutto trasognante.

Inizia così la luna di miele dei nostri Eleonore e Leon… Bugia, perché gli ostacoli cominciano ad arrivare sin da subito. Un mistero si cela dietro ai problemi di lavoro di Leon che vengono svelati un tassello alla volta. Ciò che accadrà sarà spaventoso e costringerà i protagonisti ad affrontare una serie di conflitti interiori che sfoceranno in un boato di dolore e forza.

Leon preso a risolvere i problemi in azienda, a un certo punto, riceverà la minaccia di veder divulgato un video che ritrae Eleonore mentre… Mentre stanno facendo l’amore? No, vi sbagliate, sorpresa! Non ho alcuna intenzione di dirvelo. Cosa sceglieranno i nostri protagonisti? Si faranno ricattare o rimarranno risoluti? Ecco, qui inizia il disastro che porterà a quell’essere maledetto! Non ho abbastanza insulti nel mio vocabolario per descriverlo.

In un periodo storico come il nostro, la violenza sulle donne è una cruda realtà che non è stata ancora sconfitta, perché essere femmina non significa essere debole, non significa meritare di essere umiliate, violate, tradite. La donna è forza e nessuno ha il diritto di spezzarla, e chi ci prova non merita pietà o perdono.

La descrizione velata di alcune scene crea un’empatia forte nel lettore, sebbene non vi siano dettagli crudi. Anche se non li leggi, li vivi dentro di te con forza.

È un romance? Assolutamente sì, dolce ma estremamente sensuale. Le scene di sesso sono davvero ben scritte, non soddisferanno quei palati che desiderano volgarità e trasgressione, ma il carattere di Leon sopra e sotto le lenzuola è molto eccitante. Amo l’autorevolezza in un uomo e adoro una donna che non si lascia mai mettere i piedi in testa come Eleonore.

È un thriller? Assolutamente no, ma gli indizi che l’autrice semina in tutto il libro mi hanno portata a incalzare nella lettura spinta dalla curiosità. Ogni flashback, ogni particolare è minuziosamente inserito al momento giusto, ma il lettore se ne accorge solo quando si arriva alla risoluzione dell’enigma. Non sono forse questi i momenti in cui capisci che una scrittura è fluida? Il libro si lascia leggere tutto in un fiato, grazie anche a una narrazione ben costruita, un ottimo editing e dialoghi incalzanti che rispecchiano e caratterizzano i personaggi.

Una chicca è rappresentata anche questa volta dai disegni all’interno del romanzo e dalla cover. Non posso fare a meno di chiedermi cosa accadrà nell’ultimo capitolo della trilogia, come cambierà la vita di Eleonore e Leon ora che… Alissa e Philip? Sono rimasta lì in stand by con quel bacio, e adesso? Non vedo l’ora di leggere il seguito e ammetto di desiderare un lieto fine per Steven, altrimenti lo voglio io, regalatemelo!

Davvero un libro da leggere, non fatevelo scappare, assolutamente non autoconclusivo, ma senza un vero cliffhanger, per fortuna!

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

ladykira

ladykira
Babyladykira Admin founder RFS

Lascia un Commento