Home / Recensioni MM / Recensione in Anteprima: “Il Foxling Soldati” di Charlie Cochet (serie Il Cuore dei Soldati #2)

Recensione in Anteprima: “Il Foxling Soldati” di Charlie Cochet (serie Il Cuore dei Soldati #2)

Care fenici, oggi Lucia ci parla di “Il Foxling Soldati” di Charlie Cochet (serie Il Cuore dei Soldati #2)

Il foxling Toka ha servito per secoli il re dei Soldati e ora si occupa del suo amato consorte. È una posizione prestigiosa che lo rende felice, perché gli permette di aiutare il principe una volta umano a adattarsi al loro regno magico e coltivare la loro amicizia. Anche i suoi incontri con Rayner, guerriero e braccio destro del re, si fanno più audaci. Ma le leggi parlano chiaro: i servi e i Soldati non hanno il permesso di accoppiarsi. Non importa che da tempo Toka sia innamorato perdutamente dell’affascinante farabutto.

Rayner non avrebbe mai immaginato di innamorarsi di un servitore, ma è rimasto stregato da quel foxling bellissimo e intelligente, e non sopporta le regole che li tengono separati. Quando arriva in visita da un regno vicino un re arrogante e perfido, Rayner rischia di perdere tutto. Ma i guerrieri Soldati non si arrendono, e lui ha intenzione di combattere con tutte le sue forze per far rimanere Toka nel posto che gli appartiene: tra le sue braccia.

“Okay, non mi piace proprio questo tizio. Vorrei che Khalon potesse dirgli semplicemente di andare affanculo.”

Rayner sorrise con affetto al suo principe. Magari. Lui capiva la politica in un modo che Riley doveva ancora comprendere. L’uomo stava facendo del proprio meglio, considerando che doveva imparare secoli e secoli di tradizioni e leggi mistiche di una razza magica di cui non aveva saputo l’esistenza fino a un anno prima.

“Se il rischio della guerra non fosse così grosso, sono certo che avrebbe fatto così. Purtroppo, non è questo il caso. La discordia tra i nostri regni non sarebbe saggia. Khalon lo capisce fin troppo bene. I Soldati sono noti per la loro ospitalità, anche di fronte a cafoni come Pavoni, e quindi lo tratteremo come tutti gli ospiti nobili. Pavoni è anche piuttosto irascibile.”

“Terrò Toka con me, lo prometto. Se quel tizio gli mette una mano addosso, gli taglio le palle,” ringhiò Riley.

Toka e Rayner si amano da secoli, ma fino a poco tempo prima evitavano persino di toccarsi, accontentandosi di guardarsi da lontano, perché un’antica legge del loro magico popolo impedisce le unioni tra servitori e Soldati, anche se si serve il proprio Re o il Principe. Ora però da qualche tempo si sono avvicinati, complici anche le persone attorno a loro che fingono di non vedere e proteggono la loro intimità. Anche Riley, il loro amato principe, ha promesso loro di far cambiare una legge che trova vecchia ed iniqua. Quello che infatti fino a poco tempo prima era solo un umano ora e l’amato consorte del re Khalon, che raramente riesce a resistere ai desideri del suo compagno, ed è per questo che Rayner, braccio destro del re, dopo così tanto tempo ha deciso di cedere al desiderio per il suo delizioso Foxling, confidando nel potere di persuasione del suo principe.

Ma la visita a sorpresa di Re Pavoni cambia tutto, il sovrano ha motivo di odiare Rayner che non ha accettato di sottostare ai suoi desideri, e per questo, scoperto il suo punto debole, non esita ad attuare un orribile piano per separare i due innamorati.

Ritorniamo nel magico mondo che la Cochet ha creato per i suoi Soldati, creature fatate che proteggono il mondo degli uomini dai demoni. Un mondo regolato da leggi arcaiche, da giuramenti che non possono essere infranti, dove ad un Re crudele è permesso di abusare del proprio popolo, e dove un servo si rivela pieno di coraggio e di onore.

I personaggi della Cochet sono bellissimi e pieni di sfaccettature, ancora una volta ammiriamo il grande cuore e la capacità di adattamento di Riley, un uomo improvvisamente trasportato in una realtà che non sempre capisce. La sua sete di giustizia e il suo amore per gli amici lo portano a lottare per un cambiamento che il suo immortale compagno stenta ad accettare. Khalon ha preso una decisione basata sulla ragione, eppure è incapace di resistere al dolore che sente nel suo principe e in quello che considera un fratello, e si riscatta in un finale travolgente, dove l’amicizia risulta più importante di vecchie consuetudini.

La famiglia di Toka serve i sovrani da molto tempo e il Foxling è innamorato del Soldato da sempre, ma Rayner ha sempre evitato di toccarlo pur trovandolo bellissimo, e per cercare di ridimensionare un sentimento proibito ha avuto tantissimi amanti che non hanno mai contato nulla per lui. Ed è questo il motivo per il quale inizialmente non era uno dei miei personaggi preferiti, perché non amo vedere un uomo innamorato che tradisce, ma insieme sono una coppia dolcissima, e nonostante la tigre fatata sia un grande guerriero i loro incontri sono pieni di dolcezza e di grande rispetto.

È un mondo di favola dove il lettore viene portato in magici portali, assiste a prodigiose profezie, combatte contro orribili tiranni, e guarda nascere amori travolgenti, lasciando per qualche ora la realtà di tutti i giorni in compagnia della scrittura bellissima dell’autrice, che sa intessere trame piene di azione e di tenera dolcezza.

L’unica pecca di un libro perfettamente tradotto e curato nei minimi particolari? Il fatto che sia davvero breve, e che troppo presto si ritorni alla normalità, tristi nel lasciare i nostri magici felini e questo mondo così originale in cui non si vede l’ora di tornare.

#1  Il Principe dei Soldati

#2  Il Foxling Soldati

 

 

Romanticamente Fantasy

Avatar
x

Check Also

Recensione in anteprima: “Cambio di Linea – Serie Harrisburg Railers #1” di R.J. Scott e V.L. Locey

Buongiorno fenicette, oggi Lucia ci racconta in anteprima ...