Home » Recensione libri » Recensione in anteprima: Conseguenza (Serie Blood and Roses #6) di Callie Hart

Recensione in anteprima: Conseguenza (Serie Blood and Roses #6) di Callie Hart

Progetto grafico a cura di Claudia

TITOLO: Conseguenza
AUTORE: Callie Hart
SERIE: Blood and Roses #6
GENERE: Mafia Romance, BDSM
EDITORE: Always Publishing
DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 Aprile 2020

01. Corruzione;
02. Frattura;
03. Incendio;
04. Caduta;
05. Spirale;
06. Conseguenza.

Buongiorno lettori, siamo finalmente arrivati al capitolo conclusivo della Serie Blood & Roses: Conseguenza.

Scrivo questa recensione con animo malinconico. Ho iniziato questa serie senza sapere se effettivamente fosse di mio gradimento ma, se il primo libro mi aveva lasciata titubante, dal secondo in poi ho capito, in realtà, che mi piace molto… nonostante ciò, non ero preparata al volume definitivo che, personalmente, ho amato e reputo perfetto.

In questo ultimo capitolo tutti i pezzi disseminati dall’autrice nel corso dei libri ora si sono uniti a formare un unico intreccio logico. Tutte le risposte ci vengono fornite e vertono verso il reale cattivo di questa storia: Charlie Holsan, l’unico vero mostro.

Purtroppo nel corso del romanzo perderemo un personaggio molto importante, l’attimo in cui accade quasi non te lo aspetti, ma succede. Il momento è descritto talmente bene da riuscire a percepire le emozioni dei personaggi: la loro rabbia, disperazione e incredulità erano palpabili. Ho letto e riletto le ultime parole prima del capitolo successivo e mi sono rimaste impresse nella mente anche tempo dopo. E nonostante tutto, nonostante la tristezza, ho capito la scelta dell’autrice e l’ho condivisa, non c’era altro modo.
Sono contraria agli spoiler, ma ho dovuto farne menzione per la particolare bravura della scrittrice in questo frangente.

Oltre i momenti malinconici, rispetto agli altri libri, l’ho trovato per certi versi più leggero e spiritoso. La questione di Rebel e Lexi si conclude ma non viene approfondita, in quanto lo spin-off, composto da tre romanzi, parla proprio di loro.
Tolto di mezzo Charlie, sistemata la questione della DEA e risolta la faccenda Julio Perez, finalmente Sloane e Zeth possono iniziare una nuova vita insieme.
Sloane rimasta fedele al suo personaggio, continua a essere la ragazza combattiva che avevamo conosciuto dall’inizio, ma, come tutti, ha subito dei cambiamenti. Non è più l’ombra di sé, è una donna forte e risoluta e, soprattutto, consapevole di esserlo.

Per quanto riguarda Zeth, lui è letteralmente l’antieroe che tutte noi meritiamo. Farà di tutto affinché lui e la sua ragazza arrabbiata possano avere una vita il più possibile normale; affronterà chiunque e qualsiasi cosa possa mettere a repentaglio la loro felicità. Ma prima di tutto metterà in discussione se stesso, ammetterà i suoi limiti e cercherà l’aiuto che possa permettergli di migliorare, senza accorgersi però, che il cambiamento dentro di lui era già avvenuto; era diventato l’uomo degno della donna al suo fianco.

“Voglio renderti felice Sloane. Voglio tenerti al sicuro. Questa vita non è ciò che meriti. Non avresti mai dovuto prendere in considerazione l’idea di rischiare la tua libertà per trovare mia sorella e aiutare Rebel. Quindi, sì, se la Lowell ti arresterà, la primissima dannata cosa che farò sarà consegnarmi. E anche Rebel. Cazzo, le consegnerò chiunque vuole in un fottutissimo secondo. Userò qualsiasi arma in mio possesso per evitare che tu sia in pericolo o in una condizione di disagio, o che tu venga rinchiusa con delle prostitute o dei tossici. Non ti lascerò in una simile situazione nemmeno per un minuto, Sloane. Nemmeno per un solo fottuto secondo.”

(Tratto dal libro)

Sono un’amante dei libri dinamici, pieni di azione e mistero. Molto spesso, però, mi capita di essere delusa dal finale troppo frettoloso e indirizzato palesemente a un epilogo felice ma un po’ forzato. Per Blood and Rosesquesto non mi è capitato; con un happy ending meritato e privo di forzature, non ho trovato niente fuori posto.
Questi romanzi, uno dopo l’altro, sono stati un climax di emozioni mai deludenti. E con un inizio degno della cara Meredith Grey, ho adorato ogni personaggio: Sloane, Zeth, Michael, Lacey, Lexi, Rebel e la sua banda di bikers. Ma sopra ogni cosa ho amato il modo di scrivere di quest’autrice. Spero, perciò, di poter leggere anche gli spin-off  di questa serie, anzi, vi dirò di più, voglio leggere tutto quello che la mente creativa di Callie Hartriesce a creare.

Buona continuazione Fenici, alla prossima avventura letteraria!

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS

StaffRFS

Lascia un Commento