Home » Recensione libri » Recensione: “Il vendicatore” di A. Zavarelli

Recensione: “Il vendicatore” di A. Zavarelli

Autrice: A.Zavarelli
Editore: Grey Eagle Publications
Genere: Dark Romance, Mafia romance
Data di pubblicazione: 26 marzo 2020
Quando, in cerca di lavoro, mi sono imbattuta in un club gestito dalla mafia, stavo cercando protezione.

Non sapevo che avrei avuto bisogno di protezione da lui.

Conor O’ Callahan era esattamente il tipo di pericolo che stavo cercando di evitare. Era bello come il peccato con un accento più sexy di Ade, ma è lì che finiva il fascino. Era anche cinico, freddo e decisamente irritabile.

Quindi, potete immaginare la mia sorpresa, quando mi ha fatto una proposta. Sposarlo o perdere la mia vita.

A mali estremi, estremi rimedi. Ho imparato a fare ciò che è necessario per sopravvivere in questo mondo, e questo include sposare un mafioso. A prescindere da ciò che potrebbe dire, è solo temporaneo.

Non m’innamorerò di lui.

Perché questo sarebbe stupido, vero?

Conor è il più giovane del Sindacato mafioso Irlandese e deve ancora dimostrare a Crow quanto vale. La sua prima vera prova è Ivy: sarà capace di tenerla d’occhio e, se necessario, farla fuori?

Conor è giovane ma spietato, è un uomo d’acciaio, eppure Ivy riesce a infilarsi nella sua fragilità, a solleticare la tenerezza e il senso di protezione che lui può provare per una madre con un figlio.

Nonostante sia poco più che ventenne, Conor è un uomo maturo, duro, affidabile, capace di seguire il suo codice etico prendendosi le sue responsabilità e affrontando a testa alta le conseguenze rimettendosi al giudizio di Crow e del Sindacato, la sua unica e vera famiglia.

Nella storia tra Conor e Ivy si parla prima di vincoli matrimoniali che di amore, anche se l’attrazione vi è fin da subito.

Non è un romanzo carnalmente passionale, pur avendo scene calde ed essendo molto romantico. È più una storia di un uomo di ghiaccio che si scioglie grazie all’affetto che per la prima volta qualcuno gli riserva e al calore di una famiglia.

Anche Ivy ha una storia passata difficile e dolorosa da affrontare, e, anche se trovo che le sue sfaccettature siano state meno approfondite rispetto a quelle del protagonista, nel complesso è un personaggio che sostiene pienamente una trama incentrata su Conor.

Ottima, come sempre, anche tutta la parte d’azione legata alla trama thriller.

La Zavarelli non delude mai.

I miei occhi vagano sul nudo artistico della donna distesa nel mio letto, assorbendo ogni dettaglio delle sue curve. E’ morbida in tutti i punti in cui io non lo sono. Centimetri di pelle lattea e una bellezza ipnotica da cui sto diventando dipendente.”

(Tratto dal libro)

Serie La Malavita di Boston

1. Il corvo, 28 marzo 2019
2. Il mietitore, 24 aprile 2019
3. Il fantasma, 18 luglio 2019
4. Il Santo, 26 Settembre 2019
5. Il ladro, 14 Gennaio 2020
6. Il Vendicatore, 26 marzo 2020
Autrice: A.Zavarelli Editore: Grey Eagle Publications Genere: Dark Romance, Mafia romance Data di pubblicazione: 26 marzo 2020 Quando, in cerca di lavoro, mi sono imbattuta in un club gestito dalla mafia, stavo cercando protezione. Non sapevo che avrei avuto bisogno di protezione da lui. Conor O’ Callahan era esattamente il tipo di pericolo che stavo cercando di evitare. Era bello come il peccato con un accento più sexy di Ade, ma è lì che finiva il fascino. Era anche cinico, freddo e decisamente irritabile. Quindi, potete immaginare la mia sorpresa, quando mi ha fatto una proposta. Sposarlo o perdere la mia vita.…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento