Home / Recensione libri / Recensione: “Il sogno di Lily – Serie Convenienza e vero amore #2” di Anne Gracie

Recensione: “Il sogno di Lily – Serie Convenienza e vero amore #2” di Anne Gracie

Buongiorno care fenicette, oggi Lucia ha recensito per voi il libro “Il sogno di Lily – Serie Convenienza e vero amore #2” di Anne Gracie

Inghilterra, 1819

Giovane e timida, Lady Lily Rutherford non ha alcuna fretta di sposarsi, poiché sogna di trovare il vero amore. Purtroppo per lei, però, è un’ereditiera e sua zia mira a procurarle quanto prima un marito, possibilmente titolato, freddo e distaccato al punto giusto da non accorgersi della sua imbarazzante incapacità di leggere e scrivere e ancora meno delle sue forme un po’ troppo rigogliose. Desiderosa di sfuggire, almeno per qualche ora, alle pesanti critiche e ai piani matrimoniali della zia, Lily rifiuta di seguirla a un ricevimento e si presenta a un altro ballo per incontrare quella che ritiene un’amica. Tradita da chi credeva sincero, cade invece in una crudele trappola. A causa di sfortunati eventi e malelingue, Lily è infine costretta a sposare il suo salvatore per evitare un rovinoso scandalo. Ma che ne sarà ora del suo sogno d’amore?

Edward la desiderava. Lo sentiva. Non era solo qualcuno che le rivolgeva dei complimenti vuoti. Lui la voleva. Lily era stata attratta da lui fin dal principio. Come tutte le altre ragazze che si erano affollate attorno a lui al matrimonio di Cal. Ma si era tenuta in disparte, perché sapeva che un uomo come Edward Galbraith era del tutto fuori dalla sua portata. Ma quella sera l’aveva baciata. In due diverse splendide occasioni. Oh, lui aveva asserito che si era trattato solo di un desiderio passeggero, e forse lo era, ma dentro di lei, Lily ancora fremeva. Ed era frastornata. Abbagliata. Deliziata. Non voleva dormire, voleva ballare, cantare e roteare come una folle. E baciarlo di nuovo.”

Oggi Fenici vi voglio parlare di un altro storico molto piacevole uscito questo mese, dal titolo Il sogno di Lady Lily, scritto da un autrice che trovo molto brava Anne Gracie.

La protagonista è Lily una giovane Lady timida e complessata dal suo fisico formoso, e dal non essere riuscita in nessun modo ad imparare a leggere. Il motivo di questa sua incapacità non ci viene spiegato, ma scopriremo che questo ha portato suo padre ad allontanarla, considerandola stupida ed incapace. Ora che il fratello è subentrato al padre nel titolo, la sua vita è molto più felice, sia lui che la cognata Emmaline in dolce attesa la amano, così come la sorella e la nipote che si sono sempre industriate affinché il suo difetto non diventasse di dominio pubblico. L’unico suo problema è la zia paterna, che al momento si occupa del loro debutto, dato le delicate condizioni della cognata, ed è intenzionata a trovare per lei un uomo possibilmente maturo, a cui non importi della sua carenza, ma si accontenti della sua grande dote e della sua giovinezza. Ma Lily ha sempre sognato di sposarsi per amore. All’ennesimo appuntamento programmato dall’indomita zia, sempre alla ricerca di un nuovo pretendete per le giovani sotto la sua tutela, Lily oppone un rifiuto e si reca ad un ballo per incontrare una giovane donna che ha conosciuto a scuola, e che pur non particolarmente simpatica le offre un’ottima scusa. Ma scoprirà di aver fatto un grosso errore, un giovane appena conosciuto la rapisce e la droga, per poter mettere le mani sulla sua dote ingente. Chiusa in un baule, in preda alla sonnolenza, ma decisa ad opporsi con tutte le sue forze Lily riesce a fuggire, e inaspettatamente in suo aiuto, arriva un amico del fratello che lei non vede dal giorno delle nozze. Edward è un ex militare, un uomo gelido che sembra privo di emozioni, eppure si rivela estremamente tenero con lei, e si prodiga in ogni modo, per salvare la sua reputazione e riconsegnarla al fratello, illesa. Ma nonostante le accortezze, la loro avventura viene alla luce, e i due si trovano costretti a sposarsi. Fra loro vi è attrazione ed anche amicizia, ma il giovane mette subito in chiaro che per lui non è altro che un matrimonio d’interesse. Eppure ben presto le cose cambieranno, e Lily riuscirà a riportare alla luce l’uomo che tutti amavano un tempo e che il dolore a nascosto.

Anne Gracie ha uno stile di scrittura che mi piace molto, scorrevole e simpatico. Nonostante sia Lily la protagonista principale e quella che sicuramente cambia di più durante la storia, Edward risulta un gran bel personaggio. È un uomo che non si perdona, avvenimenti che in nessun caso poteva cambiare, attimi di panico di un giovane uomo che si è trovato in una situazione terribile. Il suo senso di colpa lo ha tenuto lontano dalle persone che ha sempre amato, facendo di lui, un uomo a cui non importa vivere o morire, senza un vero scopo, e nessuno che lo conosca davvero. Teme di ferire Lily con la sua freddezza, perché ha capito che la moglie desidera l’amore, ma è convinto di non poterglielo dare, almeno fino a quando non capita qualcosa che gli fa comprendere quanto in realtà tenga a lei. Da parte sua Lily è disposta a lottare per suo marito, e quando scoprirà il suo segreto riuscirà a fargli capire che nessuno lo ritiene responsabile. La loro è una storia dolce e romantica, che ci fa conoscere altri bei personaggi come il nonno di Edward, un gentiluomo gentile che adora il nipote e che vede in Lily la sua possibile salvezza. Ma abbiamo anche una donna perfida, che non esiterà a ricompensare l’amicizia con il tradimento, e che alla fine si rivelerà abbastanza stupida da andare incontro alla sua rovina. Facendo in modo che i cattivi abbiano la giusta ricompensa.

È un romanzo ben scritto, che ha una trama che seppur con alcuni colpi di scena, non presenta particolari momenti di ansia e patemi. Ha anche momenti divertenti e dialoghi brillanti come quelli tra Rose e George, sorella e nipote di Lily, che faranno di tutto per dissuaderla dal matrimonio. Non il romanzo migliore di quest’autrice talentuosa ma un buon modo per trascorrere piacevoli ore in compagnia di due bei personaggi. Durante la lettura, poi, mi ha molto incuriosito il matrimonio di Calbourne fratello di Lily, che ha la sua storia nel primo capitolo di questa serie dal titolo Il Piano matrimoniale del Conte, che sarà sicuramente una delle mie prossime letture.

  1. Il piano matrimoniale del Conte

  2. Il sogno di Lady Lily

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...
x

Check Also

Recensione: “Come non innamorarsi del capo (The Coffee Series Vol. 2)” di Whitney G.

      TITOLO: Come non innamorarsi del capo ...