Home » Recensione libri » Recensione: “Il padre dello sposo – Love and Care #1” di Silvia Violet

Recensione: “Il padre dello sposo – Love and Care #1” di Silvia Violet

Titolo: Il padre dello sposo

Autrice: Silvia Violet

Serie: Love and Care #1

Genere: Hot Romance M/M

Editore: Quixote Edizioni

Pagine: 128

Data di pubblicazione: 18/01/2021

Avery ha una bella vita. Ama il suo lavoro come truccatore ed è entusiasta di essere Paggetto d’Onore al matrimonio della sua migliore amica. È più che capace di mantenersi, ma ciò non gli impedisce di desiderare un uomo più grande che si prenda cura di lui.
Graham Hillingdon ha finalmente sistemato la sua relazione con il figlio ed è elettrizzato all’idea di prendere parte al suo matrimonio, anche se vorrebbe avere una persona da portare con sé. Purtroppo, deve ancora trovare un uomo che apprezzi sia il suo bisogno di dominare che quello di accudire; forse, anche qualcuno che lo chiami Daddy.
Quando Avery e Graham si incontrano al matrimonio, l’attrazione esplode e finiscono per passare insieme una notte eccitante. Graham si assicura che Avery sappia esattamente chi comanda a letto, ma in seguito è squisitamente gentile. Questo è proprio ciò di cui Avery ha bisogno e Graham è certo di aver finalmente trovato un uomo che desidera ciò che lui ha da donare.
Nessuno dei due vuole separarsi dall’altro, il giorno successivo, ma tra la differenza di età e la riluttanza a rivelare la loro relazione al figlio di Graham, si chiedono se abbiano qualche possibilità di un futuro insieme. Per come sono perfetti l’uno per l’altro, non dovrebbe valere la pena rischiare?

Care Fenici, ho letto questo libro in pochissimo tempo, poiché, purtroppo, ha 128 pagine! Un gran peccato perché la storia è molto carina, ma voci di corridoio hanno confermato che si tratta di un prequel e che il prossimo volume sarà molto più corposo ed entrerà nel vivo della storia. Potrei paragonare questa lettura a un bel pasticcino alla crema, dolce e gustoso ma essenzialmente troppo poco per un pasto completo.

Non avevo mai letto niente di questa autrice, ma rimedierò sicuramente. Ottimo editing, scrittura fluida e accattivante, è come se l’autrice avesse voluto lanciare alcune esche per far alzare le antenne e rimanere sintonizzati sulla serie. Non essendo, per l’appunto, un romanzo autoconclusivo lascia la fantasia a briglia sciolta sul futuro dei personaggi, spero che non tardino ad arrivare i seguiti.

La storia inizia con il matrimonio di Carter e Felicity e tra gli invitati e migliori amici della sposa figura Avery, un giovane truccatore gay dichiarato. Il ragazzo, oltre a essere bellissimo, ha una passione per gli uomini maturi e dopo aver sentito molto parlare della figaggine del padre dello sposo non vede l’ora di incontrarlo. La vicenda familiare di Carter ha dell’incredibile anche a parlarne, della serie Beautiful scansati. Per farvela breve il matrimonio dei genitori si è concluso in malo modo dopo che il padre, Graham, ha fatto coming-out, l’ex moglie, per tutta risposta, si è trincerata nel suo sdegnoso bigottismo vietando all’uomo di vedere o parlare con i figli, peccato che i suoi piani siano andati in fumo dopo la rivelazione lesbica della figlia. Riderci su è d’obbligo. Al matrimonio si teme lo scontro tra i due ex coniugi, e ammetto che avrei tanto desiderato vederlo, purtroppo ciò non avviene. In compenso Graham e Avery si notano subito e scocca il fatidico colpo di fulmine. Ora, lo so anche io che in pochi ci credono e infatti non sono affatto tra quelli, ma è un libro, ci sta un po’ di stranezza (non ci credo che sono io a dirlo!). Chi durante un matrimonio non scopa? Io, per esempio, ma evidentemente chi è della sponda opposta ha più possibilità, anche se Avery è il tipo d’uomo che preferisce il ruolo da passivo, e anche il gioco Daddy/ragazzo. Spero non vogliate che ve lo spieghi, in caso contrario allargate i vostri orizzonti e cercatelo su internet. Ammetto di non avere una passione per questo tipo di gioco, ma evidentemente a Graham piace parecchio e non ci mette molto a sottomettere il ragazzo. Resterà solo un gioco in una lussuosa suite o i due avranno finalmente, dopo anni di ricerche infruttuose, trovato l’amore?

Vi divertirete, ve lo garantisco. Purtroppo mi è difficile fare un’analisi approfondita dei personaggi, infatti la brevità del romanzo non permette questo studio ma le scene sessuali, invece, me le sono godute abbastanza, diciamo che Graham è quel tipo di uomo maturo che sa usare bene le mani, e non solo, ma soprattutto sa andare a fondo, in particolare nel sedere di Avery. Dite che penetrerà anche le sue barriere emotive? Ve lo lascio scoprire da sole.

Alla prossima e buona lettura.

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Titolo: Il padre dello sposo Autrice: Silvia Violet Serie: Love and Care #1 Genere: Hot Romance M/M Editore: Quixote Edizioni Pagine: 128 Data di pubblicazione: 18/01/2021 Avery ha una bella vita. Ama il suo lavoro come truccatore ed è entusiasta di essere Paggetto d’Onore al matrimonio della sua migliore amica. È più che capace di mantenersi, ma ciò non gli impedisce di desiderare un uomo più grande che si prenda cura di lui. Graham Hillingdon ha finalmente sistemato la sua relazione con il figlio ed è elettrizzato all’idea di prendere parte al suo matrimonio, anche se vorrebbe avere una persona…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Daniela Pullini

Lascia un Commento