Home » Recensione libri » Recensione: “Il mio rischio sei tu – Serie: Briar U Series #2” di Elle Kennedy

Recensione: “Il mio rischio sei tu – Serie: Briar U Series #2” di Elle Kennedy

SERIE: Briar U Serie
AUTORE: Elle Kennedy
GENERE: Contemporary romance, New Adult, Sport Romance
EDITORE: Newton Compton Editori
COLLANA: Anagramma
PAGINE: 384
PREZZO: €9,90 (Cartaceo), €4,99 (eBook)

DATA DI PUBBLICAZIONE EBOOK: 23 Aprile 2020

01. Resta con me per sempre;
02. Il mio rischio sei tu;
03. Sei l’amore che cercavo (Prossimamente)

Non sono mai stata una brava ragazza. Non mi lascio frenare da qualche stupida regola e non ho paura di ciò che la gente pensa di me. Questo non vuol dire che non abbia un mio personalissimo codice di condotta. Come ad esempio non tradire la fiducia di mio padre. Sarebbe un grosso scandalo se la figlia del coach della squadra universitaria cominciasse a frequentare un giocatore del college rivale… Jake Connelly è la personificazione del mio suicidio sociale: una star dell’hockey arrogante quanto insopportabile, affascinante in modo ridicolo. Il suo talento ha messo più volte la squadra di mio padre in difficoltà. E allora perché perdo tempo con lui? Perché Jake è la chiave per un tirocinio da sogno, anche se fa di tutto per rendermi le cose difficili. Ho bisogno che finga di essere il mio fidanzato. Ma per ogni finto appuntamento, pretende che gliene conceda uno vero. Questo significa che sono in guai molto seri.

Ragazzi, un altro libro da aggiungere alla lista dei miei preferiti!

Elle Kennedy, con questa storia, è riuscita a conciliare alla perfezione odio e amore in modo esilarante: un romanzo in cui ho riso, ho sentito caldo nelle scene decisamente hot, e in cui stavo per piangere… un po’ imbarazzante se contate che chi mi stava vicino mi guardava come se fossi impazzita.

Comunque sia, stavo per raccontare un po’ la trama… Brenna Jensen è una ragazza bellissima che ama l’hockey fin da bambina e, con gli anni, è diventata una vera esperta. Inoltre, frequenta la Briar University e segue, in maniera appassionata e in modo particolare, le partite della squadra del campus, di cui suo padre è l’allenatore, è popolare ed è circondata da marcantoni palestrati che la adorano. Tutto sembra funzionare alla perfezione finché, durante un colloquio per uno stage per l’emittente HockeyNet, una delle più importanti del settore, non viene trattata con sufficienza e superficialità solo perché è una donna. Con l’orgoglio ferito, si trova a dover scendere a patti con una vecchia conoscenza nemica, per ottenere almeno una chance di essere presa in considerazione per lo stage più importante della sua vita, che definirà la sua carriera futura. Non a caso il gestore della rete televisiva è un fan di Jake Connelly, rivale della Briar e capitano della squadra della Harvard University, che Brenna conosce per i loro scambi di battute al vetriolo e che, in un momento di debolezza, fa passare come il suo ragazzo per attirare l’attenzione del direttore. Così, si trova a dover chiedere a Jake di aiutarla ma lui ha delle richieste in cambio del suo tempo: vuole un vero appuntamento e lei si trova nella situazione di non poter rifiutare.

Ecco che inizia la storia che mi ha fatta sbellicare dalle risate in diverse scene. Ammetto che mi sono ritrovata a ridere di gusto sul divano mentre il mio ragazzo mi guardava come se fossi matta: era parecchio che non leggevo una storia che mi divertisse così tanto.

Ho amato fin dalle prime pagine i due protagonisti. Brenna è una ragazza forte e orgogliosa, che cerca di farsi strada in un settore prettamente maschilista: il suo senso dell’umorismo e il suo essere acida in modo sorprendentemente originale mi hanno decisamente conquistata.

Poi c’è Jake, che è tanta roba, come non amare un ragazzo così? Lui è innanzitutto un bravo ragazzo, dedito a ciò che ama e a cui ha sacrificato tutto fin dall’età di cinque anni. Ha una sicurezza che è sexy almeno quanto lui ed è inutile lottare contro il suo fascino, che traspare chiaramente dalle pagine e ci permette quasi di averlo davanti. I due protagonisti non sono gli unici a cui l’autrice dà carattere e personalità: in questo libro, a ogni singolo personaggio sono date una storia e delle caratteristiche peculiari, che ci permettono di imparare ad amarli tutti. Tutt’ora non so quale sia il mio preferito… o forse mi piacciono tutti, in egual misura.

La modalità di scrittura dedica ai pensieri dei nostri paladini un capitolo ciascuno, senza rispettare una sequenza esatta ma che ci permette di essere partecipi delle emozioni che li travolgono, durante questa bellissima storia.

Elle Kennedy ha una scrittura pazzesca e mi sono innamorata del suo modo di trasmettere emozioni e sentimenti, come non mi capitava da tempo e io non sono una che legge poco!

Dire che questo libro mi è piaciuto sarebbe riduttivo e non vedo l’ora di leggere le altre storie di questa nuova serie, perché ha tutti i requisiti per entrare nella mia Top Ten.

SERIE: Briar U Serie AUTORE: Elle Kennedy GENERE: Contemporary romance, New Adult, Sport Romance EDITORE: Newton Compton Editori COLLANA: Anagramma PAGINE: 384 PREZZO: €9,90 (Cartaceo), €4,99 (eBook) DATA DI PUBBLICAZIONE EBOOK: 23 Aprile 2020 01. Resta con me per sempre; 02. Il mio rischio sei tu; 03. Sei l’amore che cercavo (Prossimamente) Non sono mai stata una brava ragazza. Non mi lascio frenare da qualche stupida regola e non ho paura di ciò che la gente pensa di me. Questo non vuol dire che non abbia un mio personalissimo codice di condotta. Come ad esempio non tradire la fiducia di…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento