Home / Recensioni MM / Recensione: “Da uomo a uomo” di Seth King

Recensione: “Da uomo a uomo” di Seth King

Care Fenici, oggi Ipanema ci parla del nuovo libro di Seth King, “Da uomo a uomo”

Tutto ciò che dovevo fare era scrivere un libro su di lui. Tutto ciò che ho fatto è stato innamorarmi di lui… Talon Cooper è un giovane scrittore in difficoltà, che decide di inoltrarsi nel genere male to male, o gay romance, per espandere i propri orizzonti. Alexander Mendes è un acclamato autore di romanzi gay che prende Talon sotto la sua (muscolosa) ala, per introdurlo nel vibrante mondo LGBT+ e assicurarsi che si avvicini all’argomento in modo rispettoso.

Mentre due vecchi amici si avvicinano e sentimenti a lungo repressi iniziano a venire a galla, la vita comincia a imitare l’arte in un modo che Talon non si sarebbe mai aspettato… perché non sta più semplicemente scrivendo la sua prima storia d’amore gay. La sta vivendo sulla sua pelle.

“Volevo solo scrivere di Alexander e del suo mondo. Volevo catturare la sua magia e speravo di renderle giustizia sulle pagine… ma ora sono stato fatto prigioniero da quella magia. La mia musa è diventata il mio padrone, e non so cosa fare…”

Qualche anno fa, Marie Sexton, scrittrice di successo di romanzi MM,  in un’intervista rilasciata a un blog arcobaleno affermò che se scrivere romanzi MM avrebbe permesso anche a uno solo degli scettici di ravvedersi e comprendere anche solo un poco il mondo gay, o a un giovane omosessuale ancora nascosto nell’armadio, terrorizzato all’idea di fare coming out, di uscire allo scoperto e sentirsi libero, ebbene la fatica di scrivere sarebbe stata di gran lunga premiata. Questa affermazione mi trova molto d’accordo. La narrativa Male to Male potrà non essere “elevata” e “alta” quanto la letteratura mainstream ma ha una sua funzione precisa nel mondo della letteratura e ha il pregio di aver avvicinato migliaia di lettori e lettrici al mondo omosessuale e mostrato una realtà che in molti evitano per diffidenza e poca conoscenza. Per questo motivo, Da Uomo a Uomo, di Seth King è a tutti gli effetti un libro con una sua funzione specifica e degno di un certo rispetto.

Talon Cooper è uno scrittore etero di romanzi d’amore e di successo. Ma si trova in una fase di stallo, la classica “pagina bianca dello scrittore”, e a corto di ispirazione. Il suo ultimo romanzo non ha avuto il successo sperato e si ritrova a corto di idee. Dopo una breve ricerca sul mondo editoriale in generale, scopre che il Male to Male, i gay romance, hanno un grande successo di pubblico e di vendite e decide di provare a scrivere anche lui un romanzo di quel genere. Ma non conoscendo nulla del mondo gay, si ritrova a chiedere ad Alexander Mendes, acclamato poeta e scrittore gay, di aiutarlo nell’impresa spiegandogli e mostrandogli il mondo gay nel quale dovrebbe ambientare la sua storia d’amore. E, come nelle più classiche delle situazioni romantiche, da quella che avrebbe dovuto solo essere una favola d’amore inventata, il tutto si trasforma in una vera e reale storia d’amore.

La trama è, sulla carta, interessante e avvincente. Da qui la curiosità di leggere come è stata realizzata. Ammetto che alcuni punti della storia sono lodevoli e molto edificanti ma tutto il narrato trasmette sensazioni differenti: da una parte la storia che fa fatica a decollare – ho trovato molto difficile credere al reale interesse sentimentale di Talon per Alexander e la chimica tra i due non è sbocciata, per me, ma solo raccontata con una serie di immagini ridondanti e ripetitive – e dall’altra le affermazioni, i proclami attivisti che, seppur importanti e interessanti, avrebbero trovato una migliore collocazione in un saggio LGBT piuttosto che in un romanzo arcobaleno. Insomma, il divario tra le due parti del romanzo per me è stato troppo ampio e non c’è stata amalgama delle due seppur importanti motivazioni.

 

 

Romanticamente Fantasy

Avatar
x

Check Also

Recensione in anteprima: “Cambio di Linea – Serie Harrisburg Railers #1” di R.J. Scott e V.L. Locey

Buongiorno fenicette, oggi Lucia ci racconta in anteprima ...