Home / Made in Italy autori italiani famosi ed emergenti / Recensione: “Cuore Cremisi” di Amabile Giusti (serie Cuore Nero #2)

Recensione: “Cuore Cremisi” di Amabile Giusti (serie Cuore Nero #2)

Care Fenici, oggi Emanuela ci parla di “Cuore Cremisi” di Amabile Giusti (serie Cuore Nero #2)

Max è andato via, ma Giulia ricorda poco di lui. Non sa di averlo amato moltissimo, ignora che fosse un vampiro, e gli straordinari eventi vissuti l’estate prima sono scomparsi dalla sua memoria. Perciò, quando si trasferisce a Roma per frequentare l’università, a tutto pensa fuorché all’affascinante mascalzone che le ha fatto battere il cuore. Anche perché all’orizzonte si profila un sentimento inatteso per un nuovo ragazzo non meno attraente e misterioso.
Ma nulla nella sua vita è destinato alla normalità. A un certo punto intorno a lei cominciano ad accadere cose incomprensibili. Qualcuno la osserva, la spia, la pedina.

La sua vita è nuovamente in pericolo.

Potrà un nuovo amore rivaleggiare con quello del passato?

E chi vuole farle del male?

Perché si sente come se fosse una preda?

Abbiamo atteso tanto l’arrivo di questo libro, perché sapevamo che ci sarebbe stato un seguito per Cuore Nero, il fantasy romantico di Amabile Giusti che ha fatto sognare e commuovere molte di noi, e questo regalo meraviglioso giunge, pertanto, graditissimo.

Ritroviamo Giulia, la coraggiosa ragazza calabrese che si innamora del solito ragazzo bello e dannato, Max, e che, quando ne scoprirà la vera origine vampiresca, farà di tutto per restargli accanto.

La passione e l’amore sconfinato che aveva provato per lui e la fine infelice e tragica della loro relazione sono stati dimenticati. I ricordi sono stati rimossi misteriosamente e la vita di Giulia riprende a Roma, all’università, dove la protagonista è impegnata negli studi di Psicologia.

Troviamo tanti personaggi comprimari, come il padre di Giulia e la sua nuova moglie Tiziana, i suoi pestiferi figlioli, la sorella Laura, che tanto le è stata vicina nel momento del dolore e dell’abbandono. Tutti loro sono descritti in modo spiritoso e divertente, come solo la Giusti sa fare.

Ma il mondo dell’oscurità è di nuovo in agguato e alcuni strani e violenti episodi si accompagnano all’entrata in scena di un giovane vampiro, che sembra a tutti costi voler proteggere Giulia. Ma da chi?

Con un grande colpo di scena, la memoria di Giulia ritornerà e lei potrà guardare con occhi nuovi il suo protettore.

Non è possibile dire di più, perché rovinerei la sorpresa e l’emozione di scoprire gli avvenimenti pagina dopo pagina. Vi dirò solamente che l’amore, il romanticismo e l’avventura impregnano ogni singola parola di questo romanzo, scritto con grande maestria e con una capacità poetica tale da incantare il lettore. Superba.

Aspettatevi di versare parecchie lacrime, soprattutto nel finale, dove il pathos sarà fortissimo.

Imperdibile, grande e meraviglioso, un capitolo conclusivo a cui auguro il più grande successo.

…Lei lo amava per motivi impossibili da spiegare, perché l’amore, se lo spieghi, smette di essere amore e diventa molte altre cose ma non quella. Lo amava più di quanto avesse fatto un tempo, e certamente meno di quanto lo avrebbe amato domani…

 

 

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Recensione “No Virgin, No Shame” di Anne Cassidy

Titolo: No Virgin No Shame Autore: Anne Cassidy ...