Home » Recensione libri » Recensione: Che sorpresa, Baby! Appuntamento al buio con effetti collaterali – Serie: Storie d’amore a Las Vegas #3 di Rebecca Baker

Recensione: Che sorpresa, Baby! Appuntamento al buio con effetti collaterali – Serie: Storie d’amore a Las Vegas #3 di Rebecca Baker

Titolo: Che sorpresa, Baby! Appuntamento al buio con effetti collaterali

Serie: Storie d’amore a Las Vegas #3

Autore: Rebecca Baker

Editore: Self Published

Genere: Contemporary romance

Target: 18+

Data di pubblicazione: 05 Giugno 2022

Un appuntamento al buio, un sacco di soldi e un viaggio a Las Vegas.
3 mesi più tardi sono incinta di lui, che altri non è che l’avvocato che mi vuole rovinare… e ora?

Attraverso un sito di incontri Lisa conosce il misterioso Rick. Sembra un tipo affascinante e spiritoso che la distrae dal fatto di essere stata appena licenziata e quasi rimasta al verde.

Di punto in bianco, Rick chiede il suo aiuto. Le offre 50.000 dollari per un fine settimana a Las Vegas. Lisa pensa subito a uno scherzo, ma di lì a poco, quella montagna di denaro è già stata trasferita sul suo conto. Concedendogli il beneficio del dubbio, ma con una buona dose di curiosità e una sciocca speranza nel cuore, Lisa smette di tentennare e accetta la proposta.

L’appuntamento al buio colpisce nel segno. Non solo Rick è gentile, ma anche incredibilmente attraente. L’atmosfera si fa scoppiettante tra i due e la serata culmina nella stanza d’albergo…
Il giorno seguente Rick sembra essersi volatilizzato nel nulla. Lisa, allora, fa ritorno a casa in preda alla delusione, cercando di dimenticarlo.
3 mesi più tardi diventa palese come questo non sia possibile: quella notte ha portato con sé una sorpresa – Lisa è incinta!
Non è tutto, però: Rick è anche l’avvocato del suo ex datore di lavoro e non perde occasione di metterla in imbarazzo davanti alla corte.
È stato fin dal principio solo un gioco per incastrarla? Allora perché durante le pause lui la guarda in modo così lascivo? Lisa dovrebbe raccontargli del figlio che li accomuna?

 

 

1- Jackpot, Baby!: Una vincita con effetti collaterali

2- Sarai mia, Baby!: Stregata da un miliardario

3- Che sorpresa, Baby! Appuntamento al buio con effetti collaterali

4- Che avventura, Baby!: Effetti collaterali al secondo appuntamento

5- Baciami, Baby: Un miliardario di cui innamorarsi

6- Ti voglio, Baby!

 

Rieccoci al rientro dalle ferie… e sarà la malinconia per la fine dell’estate, sarà la poca
voglia di abbandonare spiagge e lettini, ma a segnare l’inizio di una nuova stagione di
recensioni tocca a una lettura che ho trovato non proprio soddisfacente.
Ed è un peccato perché lo stile dell’autrice non è male, il ritmo regge e la storia ha del
potenziale.
Un potenziale che un po’ sfuma a causa dei livelli di assurdità raggiunti dalla trama –
capisco che parliamo di fiction, ma mi aspetto almeno una storia che possa essere
verosimile.
Mega riassunto: la protagonista, Lisa, lavora in un ufficio a New York e all’improvviso
viene denunciata per aver sottratto dei soldi, che poi si scoprirà essere stati rubati dalla sua
responsabile, la quale altri non è che la fidanzata del fratello vigile del fuoco dell’avvocato
che rappresenterà il suo ufficio in tribunale. Lo so che vi state chiedendo perché ho
specificato il lavoro del suddetto fratello, beh ve lo svelo: per un falso allarme antincendio
proprio lui – toh, che coincidenza! – arriverà a casa di Lisa e diventeranno quasi amici… e
questa amicizia appena nata salverà la situazione.
Questo avvocato, il nostro protagonista Nick, risolve tutte le beghe dei suoi clienti (anche
quelle al limite della legalità) e conosce Lisa su un app di incontri, dopo qualche messaggio
le propone di passare un weekend con lui a Las Vegas dietro lauto compenso e lei, tutta
timida e riservata, nonché in crisi per il processo che l’attende di lì a qualche mese, cosa fa?
Accetta, signori e signore! L’integerrima Lisa dall’etica incorruttibile (proprio quella che la
mette nei guai) finisce con l’accettare, preferendo tirarsi fuori dai guai in questo modo
piuttosto che chiedere aiuto alla sua migliore amica, sposata con un milionario… sì, avete
letto bene.
Il motivo che spinge Nick al viaggio a Las Vegas è la risoluzione di una di quelle beghe che
lui spesso risolve, non che gli dispiaccia avere compagnia, ma proprio per questo, dopo una
notte infuocata, sparisce e a Lisa non resta che tornare a New York delusa, amareggiata… e
incinta!
Immaginate quando poco dopo tre mesi se lo ritrova davanti in aula… esilarante.
Menomale che ci pensano i momenti spicy ad animare le pagine e quella perversa (e un po’
masochista) curiosità che si scatenerà in voi di capire quanto ancora più ingarbugliate
potrebbero farsi le cose.
La storia resta lineare, non vi aspettate di soffrire o di assistere a un’evoluzione vera e
propria dei personaggi, perché non è questo lo scopo del romanzo. Nemmeno il doppio pov

(punto di vista) in prima persona riuscirà a farvi identificare con i protagonisti… e
menomale, potrebbe dire qualcuno.
Insomma, se non vi siete persi nell’azzeccagarbugli del mio riassunto e avete qualche ora
libera da passare in compagnia di una lettura leggera, veloce, senza troppe aspettative,
fateci un pensierino!

 

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Vale

Lascia un Commento