Home / Made in Italy autori italiani famosi ed emergenti / Recensione in Anteprima: “Storm” di Monica Lombardi (serie GD Security #1)

Recensione in Anteprima: “Storm” di Monica Lombardi (serie GD Security #1)

Care Fenici, oggi Lucia ci parla in anteprima di “Storm” di Monica Lombardi (serie GD Security #1)

Dopo anni di missioni in tutto il mondo, il GD Team, la squadra di ex forze speciali e agenti dell’intelligence creata dal miliardario David Langdon, ha raddoppiato l’organico ed è diventato GD Security.
Questo però non frena gli attacchi dei nemici che hanno accumulato negli anni. Persino al suo interno rimangono segreti che non sono mai stati svelati e che potrebbero far saltare rapporti appena iniziati e legami familiari all’apparenza consolidati.
La nuova sfida: due boss della mafia russa. Il nuovo mistero: un padre e un figlio che sembrano condividere tutto ma forse non hanno niente in comune. La variabile impazzita: un giovane uomo cresciuto respirando odio e violenza, alla ricerca di canali per sfogare la sua rabbia.
All’orizzonte le nuvole cominciano ad addensarsi finché la tempesta non si abbatte su alcuni membri del Team e, da lì, finisce col colpire tutti.
Tra conti da saldare, colpe da espiare, amori che rischiano di sgretolarsi e passioni che nascono quando non potrebbero esistere, missione e questioni private diventano due facce della stessa medaglia. E il Team serra i ranghi. Perché guardarsi le spalle a vicenda e difendere chi è più debole e chi si ama non è un logo, non è un lavoro: è un modo di essere che spinge a giocarsi il tutto per tutto. Sul campo come nella vita.

Improvvisa e del tutto imprevista, ebbe una fugace visione di tutto quello che Sasha avrebbe potuto imparare e fare, ora che era libero e al sicuro. Al sicuro. Mai come in quel momento gli era chiaro quanto quel concetto fosse effimero. Era incredibile come ognuno di noi veda la propria vita come una strada, con un senso di passato, presente e futuro, e che si dimentichi di quanto, in ogni istante, qualcosa, qualcuno, possa speronarci e interrompere il viaggio. Senza preavviso, senza neanche darci il tempo di dire addio, spazzando via tutte le cose che ancora abbiamo in previsione di fare.

Avete mai giocato a quel gioco enigmistico in cui ci sono tanti numeri sparsi alla rinfusa che sembrano non avere un ordine logico, se non quando, con una linea, cominci a unirli e improvvisamente vi trovate di fronte a un disegno minuzioso e particolareggiato? Monica Lombardi riesce a fare la stessa cosa con le sue storie. Inizialmente vi troverete con tante informazioni che non sembrano avere nulla in comune, senza un’apparente filo conduttore, eppure poco dopo, con la consueta maestria, l’autrice comincia a raccogliere il tutto dandoci un’incredibile visione d’insieme e cominciando a scoprire le sue carte.

È incredibilmente facile venire risucchiati nel vortice dell’azione di questa nuova avventura, che vede due team straordinari scendere in campo per la loro azione congiunta nei confronti di due famiglie russe, separate da un odio profondo e un pericoloso carico d’armi. Scopriremo ben presto, però, che questo è solo la punta di un iceberg che porterà a importanti rivelazioni che riguardano il passato di un componente della GD Security. Un segreto sepolto profondamente per sopportare un dolore tremendo, un rimpianto che ha amareggiato tutta la sua vita, che ora coinvolgerà la sua famiglia e anche i componenti dei due Team.

Di ciò che accade nelle pagine di “Storm” non voglio rivelare altro, perché come ci ha abituati questa autrice talentuosa, i suoi libri vanno gustati pagina dopo pagina, aspettandoci l’imprevedibile e godendoci le sorprese che ci aspettano. Per chi come me adora questi personaggi, c’è la possibilità di continuare a sbirciare nelle loro vite, guardando i loro rapporti consolidarsi, prendere nuove direzioni e decisioni che comportano cambiamenti notevoli. In primo piano abbiamo David e Michelle, che si dovranno confrontare con antichi nemici e un grande pericolo. Ma anche Jet e Nicole sentono che è arrivato il momento di fare un importante passo avanti, mentre Irina e Kostantin dovranno avere un confronto ed essere per la prima volta totalmente sinceri l’uno con l’altro. Ogni coppia formatasi nei libri precedenti avrà il suo piccolo personale cameo, con momenti di tenerezza, paura, sensualità e azione. A questi caratteri così ben delineati l’autrice affianca due nuovi intriganti personaggi, che avranno sicuramente un ruolo importante nel prossimo capitolo. Un giovane uomo pieno di rabbia, che ha vissuto all’ombra di un padre orribile, ma che ancora sembra avere dei sentimenti, e una giovane donna il cui passato rimane un mistero, ma che ha un cuore in grado di innamorarsi sotto quell’armatura di freddezza che vuole far vedere al mondo.

Non penso ci sia bisogno di rimarcare come questo primo capitolo mi sia piaciuto, c’è tutto quello che adoro leggere in un romanzo: momenti pieni di romanticismo, anche se mai zuccheroso, perché questi sono uomini d’azione, non poeti, e le loro donne non sono fragili ma guerriere pronte a lottare insieme a loro e a proteggerli. Ci sono antagonisti intelligenti e spietati sempre pronti ad approfittare di ogni loro errore, nemici che aspettano solo di potersi prendere la loro vendetta. Ci sono misteri da risolvere, e soprattutto ci sono loro: questi personaggi così incredibili che, libro dopo libro, sono diventati come amici, che è sempre bello ritrovare.

E ancora una volta, dopo aver passato ore piacevoli ed emozionanti, sono giunta alla parola fine con gran dispiacere e il desiderio di poter avere subito fra le mani il seguito. Così da scoprire cosa sta succedendo su un’isola lontana e, perché no, vedere come si evolverà la storia di un certo lupo solitario che mi intriga moltissimo. Nonostante “Storm” sia il primo libro della GD Security, va da sé che avere letto la serie precedente aiuta moltissimo nel districarsi fra i vari personaggi e i loro rapporti personali, permettendo di avere un’esperienza di lettura sicuramente più bella e completa.

 

 

 

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Recensione: “Angelo imperfetto” di Leta Blake

Buongiorno care fenici oggi Silver ha recensito per ...