Home / Recensione libri / Recensione: Tentata da un vampiro (Cuori immortali di San Francisco #1) di Susan Griscom

Recensione: Tentata da un vampiro (Cuori immortali di San Francisco #1) di Susan Griscom

 

 

Cian DeMarco è un musicista di talento – e un vampiro. È soddisfatto della sua vita da single a San Francisco, dove suona col suo gruppo al Club Royal tutti i fine settimana… finché non incontra una donna umana alla quale non sa resistere. Completamente soggiogato dall’odore del sangue di Magdalena, quando il desiderio per lei cresce in modo incontrollabile comincia a mettere in discussione la propria felice esistenza.
Magdalena De la Rosa si è da poco trasferita a San Francisco con la sua migliore amica. Ha intrapreso un nuovo lavoro e abita in uno stupendo appartamento. Tutto va proprio come immaginava… finché non finisce in un nightclub esclusivo e all’improvviso perde la testa per il cantante della band locale, tremendamente sexy.
Una tentazione alla quale non riescono a resistere li porta a un futuro che non avevano mai immaginato e la passione tra i due fa scintille finché dal passato di Cian fa ritorno una minaccia che getta nel caos le loro vite.

Il loro amore saprà sopportare quello che Cian sarà costretto a fare per salvare Magdalena?

Buongiorno Fenici!

Quest’oggi parliamo di un romanzo della Griscom, nel quale ho colto riferimenti a diversi tipi di generi? Volete sapere di cosa sto parlando? Allora venite con me…

Magdalena pensava che la sua vita fosse ormai a un punto di svolta. Aveva finito il college, si era trasferita in una grande città, con la sua migliore amica “V”, aveva finalmente ottenuto il lavoro dei suoi sogni e aveva interrotto una lunga relazione piena di bugie. La sua vita stava cambiando, ma neanche lei sapeva sino a che punto l’avrebbe portata a cadere. Voi ci credete ai vampiri, alle streghe, ai lupi mannari? Maggie credeva che fossero tutte favole, sino a che una sera, seduta a un tavolo di un ristorante l’uomo dei suoi sogni si era fatto avanti con lei ed era stata subito passione. Cian DeMarco e suo fratello Lane, erano stati vampirizzati circa un secolo prima, in modo molto misterioso. Lasciati a se stessi dalla loro creatrice, erano riusciti a sopravvivere, e arrivati ai giorni nostri, avevano iniziato una lunga e proficua carriera da musicisti. A San Francisco, avevano stanziato la loro sede, aprendo un locale per esibirsi regolarmente. In una di queste fulgide serate, i due protagonisti si conoscono e per Magdalena è la perdizione. Si scoprirà completamente travolta dall’amore per il vampiro, nonostante venga a conoscenza man mano di profondi e oscuri segreti, in cui risultano coinvolti Kellen, che è il suo ex, e Vanessa, la sua migliore amica e convivente. Kellen in effetti, non mollerà la presa su Maggie, cercando di riprendersela e “V”, tirerà fuori degli assi nella manica per preservare l’incolumità della sua amica. Ma un’ulteriore sorpresa si nasconde dietro l’angolo, che riguarda proprio l’origine dei due gemelli vampiri.

Il personaggio di Cian, tormentato dal suo destino e con una profonda coscienza umana, viene descritto con molta eleganza dall’autrice. Lane al contrario, sembra quasi vivere di riflesso al suo fratello, sviluppando poco la sua personalità. Maggie è praticamente il prototipo della bella giornalista in pericolo, un po’ come Lois Lane in Superman e come lei è intrepida, avida di conoscenza e bisognosa d’indipendenza. Una donna fuori dal comune, doveva quindi avere un uomo fuori dal comune. Gli scenari sono un po’ triti, dalla super villa sulla scogliera, ai ruoli da semi vip dei vampiri, ma nonostante questo, non perde di fascino, dando l’occasione di farti travolgere in un dedalo di profonde passioni, che ti accompagneranno a vette di piacere di una certa consistenza. Pollice in su per l’evoluzione della trama, un po’ alla Hamilton, con tanto di exploit finale. Tra i personaggi secondari, ho molto apprezzato Vanessa, l’amica di Magdalena. Nel complesso non posso dire di non apprezzare qualcosa in particolare, anche se ho trovato lo snodarsi degli eventi un po’ lento. Un romanzo accattivante che tutto sommato, ti porterà a piacevoli ore di relax. Consigliato a lettori dai sedici anni in su.

 

 

 

 

 

 

 

Claudia

Avatar
x

Check Also

Recensione: The Beast di Ylenia Luciani

San Francisco 2019. Che cosa succederebbe se mandassero ...