Una Serata al Cinema: Shazam!

  • DATA USCITA: 03 aprile 2019
  • GENERE: Azione, Fantasy, Fantascienza
  • ANNO: 2019
  • REGIADavid F. Sandberg
  • ATTORIZachary LeviAsher AngelMark StrongGrace FultonJack Dylan GrazerIan ChenAdam BrodyFaithe HermanJovan ArmandDjimon HounsouCooper AndrewsMarta MilansD.J. Cotrona
  • PAESEUSA
  • DURATA132 Min
  • DISTRIBUZIONE: Warner Bros. Italia

Tutti abbiamo un supereroe dentro di noi, ci vuole solo un po’ di magia per farlo uscire fuori. Nel caso di Billy Batson (Asher Angel), basta pronunciare una sola parola – SHAZAM! – per far sì che uno scaltro quattordicenne rimasto orfano si trasformi in un adulto, il Supereroe Shazam (Zachary Levi), per gentile concessione di un anziano mago.
Essendo ancora un ragazzino nell’animo – dentro un corpo sovrumano – Shazam si diverte in questa versione adulta di sé stesso, facendo ciò che qualsiasi adolescente farebbe con dei superpoteri! Può volare? Ha una vista a raggi X? Può lanciare dei fulmini dalle mani? Può saltare i test delle lezioni di studi sociali? Shazam si propone di testare i limiti delle sue capacità con la gioiosa imprudenza di un bambino. Ma avrà bisogno di imparare a dominare rapidamente questi poteri, per combattere le forze del male controllate dal Dr. Thaddeus Sivana (Mark Strong).

Shazam!

Shazam: Pazzesco, vero?!
Freddy: Quali super poteri hai?
Shazam: Super poteri? Non so nemmeno come si fa pipì con questo!

Bentrovati, Cine-Fenici!

Con questa recensione completamente spoiler-free, oggi vi parlo di “Shazam!”, il nuovo film dell’Universo DC.

Inizio col dire che Zachary Levi è assolutamente azzeccato per quel ruolo: oltre ad essere un attore di grande talento, ha un’innata simpatia e un atteggiamento scanzonato e infantile che sono perfetti per questo magico eroe.

Tutti gli altri attori del cast dimostrano di sapere essere nel posto giusto al momento giusto. Ogni personaggio è studiato nei minimi dettagli fatta eccezione per uno: il Dottor Sivana. Ebbene sì, proprio la nemesi dell’eroe.

Mentre le azioni di tutti gli altri dimostrano coerenza con il loro personaggio, il nostro cattivo sembra solo un bambino capriccioso il cui unico scopo è fare del male al prossimo. Il suo comportamento non è altro che un’esasperata parodia fumettistica di Big Bad.

Nonostante questo piccolo difetto, è veramente un film divertente e ben fatto, che strizza l’occhio ai trentenni nerd e si fa amare dai ragazzini (non stupitevi se qualcuno uscirà dalla sala in preda alla frenesia urlando ripetutamente Shazam!).

Questa Origin Story tratta con grandissima sensibilità e delicatezza del tema delicato delle case famiglia e dei bambini soli che in esse vengono accolti. Lo spettatore empatizza con i personaggi della storia che affrontano con grande determinazione e coraggio le ingiustizie della vita.

Vogliamo parlare delle prove da eroe? Non spoilero ma credetemi, sono un vero spasso!

In conclusione, questo è un film che deve essere assolutamente visto, soprattutto se come me, non si conosce il personaggio. Finalmente la DC si è lasciata andare e ha portato un po’ di leggerezza nelle sue pellicole! Ci sono certamente alcune situazioni prevedibili, ma in generale la storia è un continuo colpo di scena, nulla è dato per scontato.

Mi congedo con un consiglio: non siate frettolosi nel lasciare la sala, perché dopo i titoli di coda ci sono delle scene extra imperdibili!

Snow White

Avatar
x

Check Also

Lost Canary

Recensione Serie Tv: Arrow 7×18 “Lost Canary”

Progetto grafico a cura di TessV Bentornati amanti ...