Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione: The Spanish Princess – 2×02

Recensione: The Spanish Princess – 2×02

Quando la storia incontra il trash ecco che il mondo seriale ci regala perle come The Spanish Princess. Se nel primo episodio (che trovate qui) la noia aveva dominato la scena, questa volta i dialoghi imbarazzanti insieme a scene ridicole mi hanno fatto morire dal ridere, a eccezione del finale.

The Spanish Princess

Progetto grafico a cura di Maria Grazia

Finito l’episodio gli sceneggiatori informano lo spettatore, cito testuali parole: “Alcuni fatti storici e personaggi sono stati alterati nella serie a scopi drammatici.”

Sono consapevole che film o serie tv storiche siano modificate, ma non mi è mai capitato che tutto venisse alterato per scopi drammatici. Non nego che dopo aver letto questa boiata ho riso come una matta. L’unico fatto drammatico è il finale dove Caterina ha un aborto dopo che ha deciso di indossare un’armatura e scendere in battaglia.

Caterina D’Aragona, a causa dell’assenza del re impegnato sul fronte francese, secondo gli storici si recò a Flodden dove gli scozzesi tentarono di invadere l’Inghilterra. Si vocifera che la regina indossasse un’armatura per coprire la gravidanza e non scese mai in battaglia.

Secondo voi per rendere questa drammaticità cosa sarà successo in questo episodio?

Lei, con il pancione in bella vista sulla sua scintillante armatura, scende sul campo di battaglia, avrà una spada o un pugnale? Ovviamente no! Lei si butta nella mischia disarmata e gli scozzesi molto gentilmente la fanno scendere da cavallo, a questo punto ho riso. Per sbarazzarsi di quattro energumeni li sposta dando loro dei pugni e questi se ne vanno. Ma non ha senso! Lei non può avere la forza di spostare con le mani uomini che sono abili nel combattimento! E’ diventata un Avenger? Nel frattempo, Giacomo, il re di Scozia, che avrebbe più probabilità di difendersi rispetto a Caterina viene ucciso, in una scena pietosa. Altra falla in questa (non)epica battaglia è il budget. Non avendo un centesimo cosa hanno fatto gli sceneggiatori? Hanno usato l’espediente più vecchio del mondo: la nebbia. Per un momento ho pensato, ma sto guardando The Spanish Princess o The Mist? Si vedevano i primi piani dei volti dei protagonisti, dieci comparse, tutto confezionato con suoni della battaglia in sottofondo e questa nebbia fitta dove non si vedeva un tubo. Scopo raggiunto: non abbiamo visto la scarsità delle comparse e dei combattimenti, ma ho percepito lo stesso che fossero quattro gatti.

The Spanish Princess 2x02

Sul fronte francese come se la cava Enrico VIII? Secondo voi, se non sanno mettere in scena una battaglia, potevano perder tempo a farcene vedere due? Probabilmente non avrei retto, quindi meglio così. Se il re si vanta delle sue prodezze, Oviedo, marito di Lina, dice alla moglie che non hanno fatto altro che aspettare il nemico che non si è neanche presentato.

Vittoria per gli inglesi, sconfitta la Scozia e la Francia, i nostri sovrani si sentono invincibili. Ahimè, il finale porta un nuovo dolore nel cuore della regina e del re con un aborto.

Lina invece con sorpresa partorisce una coppia di gemelli, come rimarcare ancora il fatto che la coppia reale non riesce ad avere un erede.

Dopo avervi descritto questo secondo episodio, faccio le mie considerazioni.

Primo: lo slogan combatti come una donna, per me non ha il minimo senso. Serve a rimarcare differenze tra uomini e donne, che francamente hanno scocciato. Mettere un’armatura non rende il personaggio di Caterina più fico e forte. La prima moglie di Enrico VIII ha mostrato la sua forza e il suo coraggio vivendo in un regno dove si è sentita sola e una straniera. Questa regina ha subito all’epoca una grande umiliazione dal borioso marito che ha parlato davanti alla corte riunitasi per processarla e capire se alla notte di nozze fosse ancora vergine. E’ morta isolata dalla corte, e il re le ha negato di vedere l’amata figlia in punto di morte. La forza non si misura da un’armatura, ma da come uno decide di vivere gli ostacoli che la vita ti pone davanti, durante il tragitto.

The Spanish Princess 2x02

Secondo: battute scritte con il sedere. Non so come gli attori siano riusciti a recitare, infatti le loro abilità attoriali sono pessime. Un esempio, durante il consiglio, nessuno vuole che il re scenda in battaglia perché non ha un erede. La dinastia Tudor morirebbe con lui, fin qui tutto normale. Poi uno di loro afferma, che il re non potrebbe perdere solo la vita ma anche il pene. Comprendo il senso della frase, ma tutto ciò è ridicolo.

Terzo: il personaggio di Caterina D’Aragona è terrificante. L’attrice non mi piace, e la sua caratterizzazione la rende capricciosa e spesso infantile. Inoltre, sempre per via della forza che lei deve mostrare, in questo episodio, non fa altro che discorsi al popolo. Ho perso il conto di tutti quelli che ha fatto. Sono frastornata, da una parte c’è lei che ogni secondo motiva gli inglesi, dall’altra c’è Conte che motiva la nostra nazione. Quindi mi domando: Sono gli sceneggiatori che prendono spunto da noi o è il contrario?

Restano ancora sei episodi alla fine, io dopo averne visti due non ne posso più. Dio salvi me non la regina e il re.

The Spanish Princess 2x02

Alla prossima settimana!

Serena Oro

Serena Oro
Lilian Gold

Lascia un Commento