Home » Recensione libri » The best book del 2022

The best book del 2022

Carissime Fenici, il 2022 è terminato e anche noi di Romanticamente Fantasy abbiamo fatto una selezione dei libri che ci sono piaciuti maggiormente nello scorso anno. ♠Leggete il nostro The best Book 2022♠

Cosa ne pensate? Vi va dopo aver letto di dirci la vostra classifica?

Barbara

Per chi ama la storia non posso fare a meno di consigliare l’ultimo libro di Alberto Angela (Nerone: la rinascita di Roma e il tramonto di un imperatore), che ammetto, da sua fan, quando leggevo alcuni pezzi lo facevo immaginando la sua voce come voce narrante. Il libro vuole riconsiderare il personaggio di Nerone, passato alla storia come colui che incendiò Roma insieme a tantissime inesattezze sulla sua persona.

Emanuela

Amiche, per me il libro rivelazione del 2022 è stato in assoluto L’eredità dei Maddox di Christina Courtenay

Al fascino di un fiordo svedese si unisce il richiamo di un amore che travalica il tempo e la storia e incanta il lettore. 

Consigliato a chi ama vichinghi, storia e archeologia.

Dany

Fuoco Blu, facente parte della serie I figli di Ish di Aurora Corsini è probabilmente il libro più bello che ho letto nel 2022. Forse usare il termine più bello è sbagliato, ce ne sono tanti di belli che ho letto, ma di sicuro questo mi è entrato nel cuore e ha tutto quello, e ancora di più, che potevo desiderare. Inoltre tocca un argomento a me molto caro, ossia la salvaguardia ambientale. Se amate i Draghi, l’amore arcobaleno e desiderate un mondo migliore questo è decisamente il libro che fa per voi.

Cristiana

Siamo giunte al termine di un altro anno che, se da un lato ci ha reso quella libertà che nei due anni precedenti è stata in balìa dei colori, dall’altra ci ha fatto conoscere di nuovo il dolore di una guerra ingiusta e non molto distante dai nostri confini.

Io vorrei concentrarmi, però, sulle cose belle, quelle alla nostra portata, ovvero quei libri pubblicati quest’anno che mi hanno regalato emozioni.

Meet Efrem Krugher di Kira Shell

La serie si chiama Dark Secrets e per il momento è composta da due volumi, anche se onestamente confido nel terzo, perchè mi sono innamorata dei due protagonisti, così estremi e incasinati. O li si odia o li sia ama, ma non vi lasceranno indifferenti.

Adoro questa serie, perchè si toccano problemi che ancora adesso sono dei tabù come la bulimia e l’anoressia, il sadismo e il masochismo.

È un inno alla vita, all’importanza di non perdere mai la speranza, di continuare a credere e vivere pienamente ogni secondo, accettandoci per ciò che siamo, senza temere il giudizio altrui.

Il santuario di Sarah Pearse

Un thriller psicologico con i fiocchi. Ho adorato la suspense, i colpi di scena e lo scoprire chi fosse l’assassino solo alla fine. Esattamente quello che mi aspetto da questo genere di libri.

La serie Alleanza di Sangue di Lexi C. Foss

Per le amanti del genere fantasy, sono titoli che davvero non potete perdere (La Vergine di Sangue, Sangue Reale, Il Morso dell’Alfa, Anime Ribelli, Il re vampiro e Un morso cudele).

Verrete catapultate in un futuro governato da vampiri e licantropi, dove gli umani sono considerati inferiori, posti sul gradino più basso della catena alimentare, tenuti in vita solo per servire gli esseri superiori. Ma una rivolta è in atto e, in un mix di intrighi politici e sesso sfrenato, tratterrete il fiato fino all’ultima riga.

Virgo di Marilena Barbagallo

Ottavo volume della Black Dynasty Series (composta da Taurus, Venus, Aries, Libra, Scorpio, Cancer e Pisces), dedicata alla dinastia più ricca di Francia.

Un libro che commuove, fa ridere e arrabbiare al contempo, ma che ci fa sognare il mondo scintillante di una famiglia che, pur possedendo tanto potere, riconosce la sua più grande ricchezza nel filo invisibile dell’amore che unisce i suoi membri gli uni agli altri.

Giada

Care Fenici, per il mio ‘The best of 2022’ ho deciso di consigliarvi Guerra, un magnifico libro creato dalle meravigliose mani di Laura Thalassa, un romanzo con tematiche delicate e crude ma che rispetta la realtà attuale e sa trasmettere però un messaggio molto importante: l’umanità può ancora imparare dai proprio errori e redimersi.

MÂG

Best of 2022: La Bambina è il Puk, una fiaba d’autore scritta dall’autrice italiana Viviana Versolato, pubblicato in self publishing e disponibile su Amazon.

Un racconto davvero dolcissimo. Impossibile non provare tenerezza per la piccola protagonista. Ciò che viene raccontato prende un grande spunto dalla realtà: i figli pagano le colpe dei genitori. O più in generale, i bambini vittime di adulti egoisti.
La narrazione mi ha coinvolta sin da subito, una terza persona avvolgente, perfetta per accompagnare il lettore in una fiaba. In particolare ho apprezzato le note dedicate alla cultura norrena. Le letture che t’insegnano qualcosa sono sempre le migliori.

Malefica 81

Il libro migliore di quest’anno, dato che ho ripreso da poco a leggere con più assiduità, è I segreti di Wonderland hall di Valentina Piazza, facente parte della serie Wonderland series. Come me vi innamorerete del Cappellaio matto e di Alice. Questa bellissima rivisitazione del libro di Lewis Carroll, mette in risalto alcuni personaggi e sì, l’epoca Regency è il massimo per una storia così. Stra consigliato.

Roberta Genta

“Friends”, amanti e la Cosa Terribile di Matthew Perry è sicuramente un libro che se anche non dovesse entrare nel novero dei grandi della letteratura per me, che non sono più giovanissima, è meraviglioso e Matthew Perry è stato ed è un personaggio “di famiglia”.

Friends è stato un successo mondiale, amato immensamente e io non faccio eccezione, poco importava l’ora di messa in onda io ero lì, dovevo sapere cosa sarebbe successo.

Conoscere, a distanza di anni, il dietro le quinte di uno dei protagonisti, probabilmente il più ironico, mi ha colpita. Ho letto la sua storia con le immagini della serie davanti agli occhi .

Non posso dire che sia bellissimo, in certi punti l’ho trovato ripetitivo, ma senza dubbio è una storia che mi ha catturato e catturerà chi, come me, ha vissuto il fenomeno “Friends”.

Daniela

Come il cielo a mezzanotte di Adele Vieri Castellano

Amore, suspense, spaccati di storia, paesaggi della nostra meravigliosa terra, il tutto narrato come se l’autrice utilizzasse un pennello per dipingere con le parole le scene che ne compongono la trama. Un grandissimo intreccio di sentimenti profondi ed emozioni, che Matteo Gaia e Sonia, e non solo, ci faranno vivere con l’evolversi della loro storia. Alcuni personaggi secondari li abbiamo già incontrati e apprezzati in altri titoli di Adele Vieri Castellano, come per esempio Corvino che spero troverà un ruolo principale in un futuro scritto.

Giusy

Il corpo che indosso di Donatella Ceglia

Se devo scegliere un libro che mi è rimasto nel cuore nel 2022, questo è il primo titolo che mi viene in mente. Ha tutto quello che cerco in un romanzo: una storia d’amore, momenti drammatici, tocchi di grande romanticismo, personaggi ben costruiti, colpi di scena e una scrittura poetica e intensa che sa accarezzare l’anima, commuovere e regalare quell’arcobaleno di colori che rende unica una storia. È un romanzo sull’accettazione di sé, sulla ricerca di un posto nel mondo e su un amore che deve superare mille difficoltà. Intenso, profondo, toccante, per me il best book dell’anno. Per chi ama i romanzi mm drammatici e ben scritti, capaci di scaldare il cuore.

Karin

Il libro che nel 2022 più di tutti mi ha fatto viaggiare in un mondo sconosciuto e mi ha aperto la fantasia è Il bacio dell’incubo di Nina Talvi, primo volume della serie Stirpe maledetta. Un romanzo che non solo abbraccia il paranormal fantasy, attorniato da un romance ben strutturato, ma si evolve in un intreccio di azione e passione in cui i conflitti e gli intrighi rendono la narrazione affascinante.

Cristina

Uno dei miei Best Romance 2022 è, senza dubbio, Fino a Marte e ritorno di Anna Nicoletto. Una storia d’amore, ma anche di tradimenti, bugie, negazione e sofferenza, dalla trama mai scontata, lo stile sempre impeccabile dell’autrice, che ha la capacità di trasmettere emozioni potenti attraverso un linguaggio che arriva dritto alla bocca dello stomaco e lascia senza fiato. E con il sapiente utilizzo del doppio POV non avrete scampo, sentirete ogni cosa. Nel bene e nel male.

Non mi resta molto altro da dire senza fare spoiler, ma un consiglio ce l’ho: non perdetevi questa meraviglia!

Monica Cavinato

Come vento cucito alla terra di Ilaria Tuti

Questa è la storia dimenticata delle prime donne chirurgo, una manciata di pioniere a cui era preclusa la pratica in sala operatoria, che decisero di aprire in Francia un ospedale di guerra completamente gestito da loro. Ma è anche la storia dei soldati feriti e rimasti invalidi, che varcarono la soglia di quel mondo femminile, convinti di non avere speranza e invece vi trovarono un’occasione di riabilitazione e riscatto. Ci sono vicende incredibili, rimaste nascoste nelle pieghe del tempo. Sono soprattutto storie di donne. Ilaria Tuti riporta alla luce la straordinaria ed epica impresa di due di loro.

Roberta Consolo

Il mio consiglio di lettura? Senza ombra di dubbio Soccorrere Jane di Susan Stoker.

Se avete voglia di un uomo alto, atletico, possente, protettivo e gentleman, siete nel posto giusto, perché Storm North è tutto questo e anche di più! Non fatevi intimorire dalla sua età, un cinquantenne ha molti assi nella manica, e poi, come si dice nel 2022, ha tutte le carte in regola per essere un bel pezzo di manzo, capo ammiraglio della squadra Seal più famosa, ci regala una storia d’amore ricca di dolcezza e maturità, niente da fare, io mi sono innamorata!

Ersilia

Il mio The best 2022 è L’ultima ragazza alla festa di Bethany Clift. Un distopico con humor nero e una protagonista fuori di testa, difficile da detestare. Immaginate il nostro mondo da qui a due anni, la pandemia è scomparsa e la vita ha ripreso, lentamente, la sua routine. Ma qualcosa sta per succedere, un‘infezione ancora più letale e mortale sta per abbattersi sull’umanità: il 6GM, chiamato così perché l’aspettativa di vita, dopo averlo contratto è di Sei Giorni al Massimo… praticamente un incubo. Ecco, ora immaginate, di essere l’unica sopravvissuta. Cosa fareste? Leggete questo libro vi farà riflettere e vi terrà incollati alle sue pagine.

Raffaella

A Touch of Darkness e A Game of Fate di Scarlett St. Clair sono due libri ma è come se ne fosse uno. Come due facce della stessa medaglia, i due protagonisti svelano la storia secondo punti di vista diversi. Il lettore incuriosito dalle due prospettive è catturato dall’intreccio di emozioni e sentimenti di Persefone e Ade. Consiglio di leggerli contemporaneamente.

Federica Guizzo

Problemi. Una guida per capire “l’assurdità” del presente di Jonathan Zenti

Problemi dovrebbe essere una sorta di manuale su come affrontare le difficoltà attuali. Ovviamente non ci riesce, perché in realtà non è nemmeno questo il suo obiettivo.

Zenti, creatore dell’iconico podcast Problemi, porta i suoi pensieri sulla carta stampata regalandoci un libro “scorrevole”, con cui ci accompagna nell’analisi di diverse questioni contemporanee.


Maria Antonietta

Una lettura che mi porto gelosamente dietro del 2022 è sicuramente Sposa del signore della bravissima Barbara Riboni. Con questo volume l’autrice conclude in bellezza la serie sulle spose scozzesi che ho adorato sia per l’ambientazione, che è ovviamente la mia amata Scozia, sia per il periodo storico, il Medioevo, che prediligo in assoluto. La scorrevolezza del libro e la personalità accattivante dei protagonisti danno un tocco prestigioso alla serie che vi consiglio di leggere assolutamente.

Valentina

It ends with us di Collen Hoover

Ciao Fenici, il libro migliore dell’anno per me è It ends with us, Tik Tok era invasa da questo titolo e non ho resistito a leggerlo, ci ho messo meno di due giorni. Un racconto struggente, con un sacco di emozioni, amore, malinconia e toccando argomenti delicati, pagina per pagina Lily e Atlas arrivano al cuore.

Francesca

Una ballata di creature e pistole: Bebop all’inferno di Scarlet Danae

Nel panorama degli urban fantasy del 2022 questo titolo è stato sicuramente una delle migliori novità che ho incontrato. La forza del racconto risiede nella sua originalità e nella complessità della storia che senza pudori ribalta il senso morale in una parabola di corruzione e distruzione che alla fine risulta salvifica per la protagonista. I toni cupi e evocativi di opere come Sin city vengono resi con magistrale sapienza senza mai creare nel lettore un reale rigetto ma sapendolo ammaliare anche quando l’orrore sembra eccessivo. Un libro che riesce a suscitare emozioni variopinte e potenti, con una forte originalità nella scelta dei personaggi e anche se nulla è davvero nuovo, molto è rinnovato, e questo fa si che la lettura non sappia troppo di già visto. In un panorama dove il buonismo talune volte è forzato e pomposo questa opera si fa notare per la sfacciata cattiveria e il gusto del macabro che lo rendono sicuramente un’opera per stomaci e cuori forti. Per tutte queste ragioni non posso che consigliare questa lettura a chi ama il genere.

Serena

Fenici, il mio libro top per questo 2022 è stato sicuramente Non ti chiedo altro di Vi Keeland e Penelope Ward.

È stata una lettura che mi ha completamente stregata, grazie alla giusta combinazione di passione, romanticismo e umorismo. Vi garantisco tante palpitazioni per i due protagonisti e risate a crepapelle. Assolutamente un libro da non perdere!

Click to rate this post!
[Total: 4 Average: 5]

ladykira

Babyladykira Admin founder RFS

Lascia un Commento