Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Una serata al cinema: recensione in anteprima di Thor Ragnarok di Taika Waititi

Una serata al cinema: recensione in anteprima di Thor Ragnarok di Taika Waititi

Thor: Ragnarok sarà l’ultimo della trilogia di Thor. Il film scritto da Christopher Yost e Craig Kyle, inizierà dal finale di Thor: the Dark World, in cui veniva svelato che Loki (Tom Hiddleston) aveva segretamente preso il trono Asgardiano mascherandosi da Odino. Diretto da Taiki Waititi, il film è girato in Australia a partire dal 4 luglio 2016. Nel cast di ritorno Chris Hemsworth nei panni di Thor, Benedict Cumberbatch (Doctor Strange), Tom Hilddeston (Loki), Idris Elba (Heimdall), Mark Ruffalo (Hulk) e Anthony Hopkins (Odino). Tra le new entry, invece, Cate Blanchett, che sarà la cattiva del film Hela; Jeff Goldblum sarà l’eccentrico Gran Maestro; Tessa Thompson (“Creed,” “Selma”) sarà Valchiria e Karl Urban, invece, interpreterà Skurge. Fonte notizie (badtaste). Dal 25 ottobre nei cinema italiani. Thor è…

Score

voto 3,5

Voto Utenti : 4.55 ( 1 voti)

Thor: Ragnarok sarà l’ultimo della trilogia di Thor. Il film scritto da Christopher Yost e Craig Kyle, inizierà dal finale di Thor: the Dark World, in cui veniva svelato che Loki (Tom Hiddleston) aveva segretamente preso il trono Asgardiano mascherandosi da Odino. Diretto da Taiki Waititi, il film è girato in Australia a partire dal 4 luglio 2016.

Nel cast di ritorno Chris Hemsworth nei panni di Thor, Benedict Cumberbatch (Doctor Strange), Tom Hilddeston (Loki), Idris Elba (Heimdall), Mark Ruffalo (Hulk) e Anthony Hopkins (Odino).

Tra le new entry, invece, Cate Blanchett, che sarà la cattiva del film Hela; Jeff Goldblum sarà l’eccentrico Gran Maestro; Tessa Thompson (“Creed,” “Selma”) sarà Valchiria e Karl Urban, invece, interpreterà Skurge.

Fonte notizie (badtaste).

Dal 25 ottobre nei cinema italiani.

Thor è imprigionato dall’altro lato dell’universo senza il suo potente martello e deve lottare contro il tempo per tornare ad Asgard e fermare il Ragnarok — la distruzione del suo mondo e la fine della civiltà asgardiana — per mano di una nuova e onnipotente minaccia, la spietata Hela. Ma prima dovrà sopravvivere a un letale scontro fra gladiatori che lo metterà contro il suo vecchio alleato e compagno nel team degli Avengers: l’Incredibile Hulk.

Chris Hemsworth torna, magnifico come sempre, a vestire i panni di Thor, il dio del fulmine bellissimo e statuario, fisico scultoreo, sguardo malandrino e qualche ruga in più che lo rende ancora più affascinante.

Il film nel suo complesso è molto bello, ha una trama importante basata sull’onore e il riscatto; una colonna sonora favolosa che accompagna ogni scena alla perfezione dando il giusto ritmo al film; una fotografia splendida che rende gli scenari ancora più spettacolari di quanto già non siano.

Inoltre il cattivo di turno è una splendida Cate Blanchett, irriconoscibile nei panni di Hela, dea della morte, che somiglia molto alla Malefica disneyana ma che contrariamente a questa, nasconde una animo davvero malvagio. Anche Loki, fratello minore di Thor, fa la sua bella figura, apparendo più sicuro e più prestante (anche lui qui alla fine è un’eroe e contribuisce a salvare Asgärd) rispetto ai precedenti film, perde quell’alone di oscurità dovuto all’odio nei confronti del padre (Odino), che in questo film è del tutto marginale.

Nonostante questo, il film ha le caratteristiche di una commedia, il nostro eroe, che dovrebbe essere un Dio granitico, appare un po’ tonto e goffo trasformato in una macchietta dall’eccessiva ironia che permea tutto il film e purtroppo nemmeno gli addominali scolpiti riescono a mascherare questa scelta registica.

A parte questo, in un film dagli effetti speciali stratosferici e scene di battaglia spettacolari, Thor finalmente si ridesta e torna a essere il possente Dio dell’immaginario collettivo e il popolo femminile ricomincia a sognare.

I nostri pensieri

Nikki: “Tra risate e un paio di bicipiti…Chris è sempre da sballo!”

Viv: “Avrei preferito meno chiacchiere e più addominali…”

Kida: “Peccato che Hulk non si è girato…”

baby.ladykira

Avatar
Admin Founder del gruppo ROMANTICAMENTE FANTASY SITO
x

Check Also

I want a new drug

Recensione Serie TV: Grey’s Anatomy 15×22 “Head over High Heels”

Progetto grafico a cura di TessV Dopo la ...