Home / Recensione libri / Recensione: Non merito il tuo amore di Samantha L’Ile

Recensione: Non merito il tuo amore di Samantha L’Ile

Titolo: Non merito il tuo amore
Autore: Samantha L’Ile
Genere: Contemporary Romance

Casa editrice: Words Edizioni

Disponibile in ebook a € 2,99
E in formato cartaceo a € 14,90

Camilla è una donna segnata da cicatrici interiori causate da un passato che le ha tolto tutto. Finge una parvenza di serenità solo per il bene dei suoi genitori e, per accontentarli, accetta di partire per una vacanza in un paesino di montagna, dove i pettegolezzi sono all’ordine del giorno e chiunque riceve presto un soprannome. Lì, in una baita isolata, vive Il Fulminato, un misterioso forestiero ustionato dalla scarica di un fulmine. Camilla lo incontra per caso lungo il sentiero dove, spaventata da un branco di lupi e dall’aspetto minaccioso dell’uomo, cade a precipizio. Proprio lui la soccorre e Camilla capisce che Stefano, così si chiama il suo salvatore, è solo un uomo ferito e dall’animo gentile. Attratti l’uno dall’altra, preda di una passione incontenibile, iniziano a frequentarsi scatenando inevitabilmente i pettegolezzi in paese. Fino a quando il passato, sotterrato sotto un cumulo di verità taciute, verrà a galla all’improvviso. Non merito il tuo amore è una storia intensa e drammaticamente romantica, che mette a nudo due anime ferite, certe di non meritare amore ma del tutto incapaci di resistervi.

 

“Aveva sperato a lungo di poter tornare a sentire qualcosa, provare un sentimento qualsiasi. Mai, però, avrebbe pensato che accadesse in quel modo, lontana da casa e grazie ad uno sconosciuto tanto chiacchierato e ai suoi formidabili animali.”

Camilla, una donna bellissima, va a vivere a Ischia con i suoi genitori dopo una terribile tragedia. Porta dentro di sé un terribile vuoto e una sofferenza che cercherà di nascondere per il bene della sua famiglia; proprio per farli felici e accontentarli, decide di andare in vacanza in un piccolo paesino di montagna, ma si accorgerà ben presto che anche lì non potrà sfuggire a ciò che le è capitato e verrà soprannominata dai paesani La Vedova Bianca.
Stefano è un uomo orso, un po’ schivo, preferisce stare solo con i suoi animali e non dare peso ai pettegolezzi che circolano nel paese. I paesani lo vedono come un uomo strano e che parla da solo, e per questo viene soprannominato il Fulminato.

“A volte i loro momenti insieme erano silenziosi, in altre occasioni parlavano tanto, di tutto e di niente in particolare. Non avevano più accennato al loro passato e alle cicatrici che portavano.”

Camilla e Stefano si incontreranno un giorno per caso, e da lì la loro conoscenza crescerà giorno dopo giorno. Andranno contro i pettegolezzi che circolano in paese; passeranno molti momenti insieme e si apriranno l’uno all’altro, confidandosi i loro segreti più profondi, o almeno è quello che pensa lui. Finché un giorno verrà a galla, quel passato di Camilla che ancora non aveva avuto il coraggio di raccontare a Stefano e tutto ciò che avevano costruito fino a quel giorno si sgretolerà, forse, irrimediabilmente.
Ho pensato molto alla prima parola per descrivere questo libro, e l’unica che mi è venuta in mente è WOW. Un libro davvero bellissimo, pieno di sentimento, di emozione, di rabbia, di perdita e di perdono. Questo è uno di quei romanzi che appena hai fra le mani capisci subito sarà per sempre nel tuo cuore. L’autrice è stata davvero brava a descrivere le loro emozioni, e ti ritrovi come se riuscissi, leggendo, a provare esattamente quello che sentivano i personaggi. Una bellissima storia d’amore che va oltre i pregiudizi della gente e che ci terrà incollati fino all’ultima pagina.

ladykira

ladykira
Admin founder RFS

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: “Just one Kiss – solo un bacio” di Irene Pistolato

Titolo: Just one kiss Autore: Irene Pistolato Editore: ...