Home » Recensione libri » Review Tour con recensione: Come il sole all’improvviso di Paola Garbarino

Review Tour con recensione: Come il sole all’improvviso di Paola Garbarino

Titolo: Come il sole all’improvviso
Autore: Paola Garbarino
Genere: Contemporary Romance
Editore: Self Publishing
Data di pubblicazione: 16 dicembre 2020

Poi era comparsa lei. Come il Sole all’improvviso aveva illuminato il mio buio, facendomi vedere la vastità di quella tenebra in cui mi stavo rintanando.
Il teatrale Romeo muore con un bacio.
Con un bacio, noi due stavamo rinascendo.

Filippo sembra il classico bello e dannato, impressione confermata ogni volta che sul palco recita intensamente ruoli che sembrano scritti apposta per lui, in realtà è un ragazzo segnato nel profondo da un tragico evento che ha deviato il sereno rettilineo della sua infanzia.

Iscritto all’università di Dublino grazie al Programma Erasmus, ottiene, a una recita accademica, il ruolo che fu di James Dean in “Gioventù Bruciata” e conosce Sun, una strana ragazza che si nasconde dietro a un look gotico. Filippo e Sun vivono ai poli opposti del pianeta ma, nonostante le evidenti differenze, cominciano a legare, giorno dopo giorno, fino a desiderare di più.

L’attrazione e i sentimenti alla base della loro amicizia, impediscono a Filippo di sospettare che lei nasconda un immenso e sconcertante segreto.

Per raggiungere Sun e risvegliare la ragazza di cui si è perdutamente innamorato, Filippo, come l’omonimo principe della “Bella Addormentata”, sarà costretto ad addentrarsi nei rovi della sofferenza e dei misteri.

Fenici, è con piacere che vi parlo di questo bel romanzo.

È scritto egregiamente, ed è un piacere trovarsi in mano un libro così, le parole scivolano nella mia mente come musica, senza farmi rizzare i peli del corpo quando incontrano certe modernizzazioni inusuali.

Attenzione però a pensare che il linguaggio utilizzato nella narrazione possa apparire vecchio e faticoso, al contrario, cattura al punto da tenere il lettore incollato alle pagine per riuscire a scoprire cosa succederà ai nostri protagonisti.

La storia è molto triste, ma non risulta pesante né angusta, ti lascia sempre addosso quel barlume di speranza che ti spinge a non poter rinunciare alla lettura; dovevo sapere se i ragazzi avrebbero rivisto il sole dopo la tempesta.

È un libro che ci trasporta in un mondo di sentimenti, belli, infantili che si trasformano in cupi e bui dopo una tragedia, ci fa partecipe del mondo autodistruttivo dei giovani proprio quando dentro di loro compare un demone che non riescono a combattere o a capire pienamente.

Però non è solo questo, è anche una storia piena di speranza, perché dietro ogni parola malinconica s’intravede il sole, la speranza che qualcosa possa cambiare.

Non vi nascondo che ho pianto, sperato e sorriso; ti trovi dentro questo vortice di sentimenti che ti arricchiscono e ti aprono una finestra sulla vita non solo di questi ragazzi ma anche dei loro genitori, ed è come guardare la realtà attraverso uno schermo.

È incredibile la capacità dell’autrice di farci toccare i sentimenti altrui come se fossero nostri, perché, diciamo la verità, chi di noi non ha attraversato un periodo nero, dove non si vedevano vie di uscita… Paola Garbarino riesce a descrivere e a far percepire queste emozioni molto bene, grazie al suo stile di scrittura e alla sua narrazione impeccabile.

Vi vorrei raccontare tantissimo di Filippo e Sunny, molto anche di Aurora, però so per certo che vi porterei via il piacere della scoperta e a ognuno di noi, in base al suo passato, questo libro farà provare sensazioni differenti, quindi non mi resta che dirvi: leggetelo… leggetelo… leggetelo, e poi fatemi sapere se anche a voi è piaciuto tanto quanto a me.

Buona lettura.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Titolo: Come il sole all’improvviso Autore: Paola Garbarino Genere: Contemporary Romance Editore: Self Publishing Data di pubblicazione: 16 dicembre 2020 Poi era comparsa lei. Come il Sole all’improvviso aveva illuminato il mio buio, facendomi vedere la vastità di quella tenebra in cui mi stavo rintanando. Il teatrale Romeo muore con un bacio. Con un bacio, noi due stavamo rinascendo. Filippo sembra il classico bello e dannato, impressione confermata ogni volta che sul palco recita intensamente ruoli che sembrano scritti apposta per lui, in realtà è un ragazzo segnato nel profondo da un tragico evento che ha deviato il sereno rettilineo della sua infanzia.…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento