Home / Recensione libri / Review Party: Crazy For You di Paola Garbarino

Review Party: Crazy For You di Paola Garbarino

Titolo: Crazy For You Autore: Paola Garbarino Editore: Genere: Contemporary Romance Prezzo: € 1,99 ebook e € 16,99 cartaceo Data pubblicazione: 7 Maggio 2020    La verità era che lui era entrato dentro di me, profondamente, anche se potevo contare sulle dita delle mani quante volte ci fossimo visti. Forse la quantità non è così importante, di fronte all'intensità. Forse il cuore non misura il tempo come fanno i calendari. I suoi occhi erano lucidi "Mia... sarai sempre l'assolo di Slash in Sweet Child O'Mine, per me." Anni Ottanta: Mia e Kay si conoscono da ragazzini, in Val di Gardena, sulle…

Score

Voto Utenti : 4.65 ( 1 voti)

Titolo: Crazy For You
Autore: Paola Garbarino
Editore:
Genere: Contemporary Romance
Prezzo: € 1,99 ebook e € 16,99 cartaceo
Data pubblicazione: 7 Maggio 2020   

La verità era che lui era entrato dentro di me, profondamente, anche se potevo contare sulle dita delle mani quante volte ci fossimo visti.
Forse la quantità non è così importante, di fronte all’intensità.
Forse il cuore non misura il tempo come fanno i calendari.
I suoi occhi erano lucidi “Mia… sarai sempre l’assolo di Slash in Sweet Child O’Mine, per me.”

Anni Ottanta: Mia e Kay si conoscono da ragazzini, in Val di Gardena, sulle piste da sci. Lei è di Genova, lui frequenta un rigoroso collegio militare per ricchi, ma sogna di suonare la chitarra come Slash dei Guns N’Roses. Complice un walkman e una canzone dei Guns, iniziano un’amicizia fatta di lettere e pochissimi incontri, un legame che cresce insieme a loro, trasformandosi in un sentimento appassionato e tenace.
Sullo sfondo di trent’anni di storia, legati a filo doppio dalla profonda passione per la musica, le loro vite si intrecciano, si separano, si riallacciano, mentre il mondo intorno a loro cambia, sulla scena musicale nascono e svaniscono band ed emergono canzoni che li terranno uniti anche quando saranno separati dalla distanza geografica e dal livello sociale.
I desideri dell’adolescenza, i sogni giovanili troppo grandi e destinati a spezzarsi, i rimpianti e le responsabilità dell’età adulta, li travolgeranno.
Può, la forza di un amore nato da ragazzini, superare tutti gli ostacoli in un mondo profondamente cambiato?

Fenici carissime, sono contenta di potervi parlare di questo libro, perché è riuscito a coinvolgermi talmente tanto, che ho fatto fatica a lasciarlo andare quando sono arrivata alla fine.
Mi sono sentita, mentre leggevo, lacerare il cuore per essermi lasciata trascinare dalle emozioni e travolgere dalla storia, ho pianto e mi sono arrabbiata con i protagonisti, li ho sognati la notte, e mentre ero al lavoro una parte della mia mente era con loro a chiedersi in continuazione cosa sarebbe successo ancora.
Ho dovuto aspettare un paio di giorni per riuscire a scrivere questa recensione, poiché non riuscivo a staccarmi dal romanzo, mi ha talmente presa da non poter leggere un altro libro; ero ancora dentro il racconto della vita di Mia e Kay.
Non sono una grande intenditrice di musica, però è stato molto bello ricordare, attraverso i protagonisti, le canzoni che hanno fatto parte della mia vita.
Ogni emozione, bella o brutta, è legata a un brano musicale, e i protagonisti, anche dopo anni, quando ascoltano questa canzone rivivono pienamente il ricordo a esso legato.
Sono contenta che un libro che mi ha emozionato così tanto sia stato scritto da un’autrice italiana, che ha un uso della parola talmente coinvolgente da farti, non solo guardare, ma anche vivere le emozioni dei personaggi.
Il libro inizia con il primo incontro trai due protagonisti, Mia e Kay, e avviene nel 1988, quando lei ha tredici anni e lui quattordici, in seguito, con il succedersi dei capitoli, li accompagniamo nel corso degli anni, fino ai giorni nostri.
Il loro amore adolescenziale nato sulle piste da sci, viene coltivato dai ragazzi con una lunga corrispondenza epistolare, aspettando con desiderio l’anno successivo, cioè il momento in cui si sarebbero rivisti. Sarebbe stato il fulcro delle loro vite.
Per sentirsi vicini, pur essendo così lontani, si inviano delle cassette in cui registrano la loro musica preferita, pensata e costruita per l’altro.
Viviamo insieme a Kay nel rigore di una famiglia nobile austriaca, dove le aspettative familiari sono grandi e il futuro dei figli è già stato scritto dai genitori.
Mia è più fortunata: ama la musica, studia al conservatorio e beneficia del sostegno familiare.
Purtroppo vediamo questo amore prendere duri colpi e, non sempre, uscirne indenne; i ragazzi, nella loro inesperienza, commetteranno errori che pagheranno a caro prezzo.
Questa storia dovrebbe far riflettere su quanto il dialogo e la ricerca di un chiarimento, sempre e comunque, sia necessario in ogni relazione, per evitare malintesi e incomprensioni.
Spero che accogliate il mio suggerimento di leggere questo libro, non ve ne pentirete.
Non mi resta che augurarvi buona lettura.


ladykira

ladykira
Babyladykira Admin founder RFS

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: Un’altra prospettiva di Annabelle Jacobs

COLLANA: RAINBOW Titolo: Un’altra prospettiva Titolo originale: Always ...