Home » Recensione libri » Recensioni:”La mia unica distrazione”(Jock Hard Series Vol. 3) di Sara Ney

Recensioni:”La mia unica distrazione”(Jock Hard Series Vol. 3) di Sara Ney

 

 

Titolo: La mia unica distrazione
Autore:Sara Ney
Editore:Newton Compton Editori
Genere:Contemporary Romance
Serie :Jock Hard series vol.3

Data di pubblicazione: il 9 Dicembre 2020

 

Jock Hard Series
Dall’autrice bestseller di USA Today

Mangia. Dormi. Gioca a football. Questo è il mantra di Jackson Jen­nings. Una vita da atleta trascorsa con un solo obiettivo: diventare un professionista. Niente ragazze. Niente feste. Niente alcol. Man­gia. Dormi. Gioca a football. Ripeti. Ogni venerdì sera, Jackson attra­versa i vialetti del campus, annoiato, solo e determinato a non unirsi a nessuna festa. Ma la sera in cui incontra Charlotte Edmonds sul suo cammino, si chiede se il suo mantra riuscirà a resistere.
Stu­pide regole. Charlie non ha tempo per le sciocchezze di Jackson. Continua a rubarle il cibo e a prenderla in giro tutto il tempo, pro­vocandola e facendola fremere. Semmai dovesse decidere di avere un ragazzo, sceglierà qualcuno che non sia un parente stretto dei Neanderthal. Uno con delle buone maniere, e tempo da trascorrere con lei. Non un bambinone gigante che girovaga da solo di notte.

 

Fenici, ben trovate, oggi vi parlo di uno Sport Romance molto carino, forse un po’ inverosimile in qualche sua parte ma questo non fa altro che renderlo ancora più particolare.

La trama è costruita in modo tale da raccontarci la storia dai punti di vista dei due protagonisti, ciò ci permette di comprendere meglio le loro emozioni e renderci partecipi del loro passato, in quanto le esperienze vissute che li hanno portati a essere i ragazzi che troviamo oggi non sono sempre state delle migliori.

Jackson è un giocatore di football, dell’Università dell’Iowa, suo padre era stato un buon giocatore al liceo ma non è riuscito a diventare professionista e, di questo, incolpa la moglie, così riversa tutte le sue ambizioni sul figlio, che a differenza sua ha un grandissimo talento e tutte le possibilità di diventare un bravo giocatore.

L’uomo rende la vita del ragazzo difficile ma Jackson non se ne rende conto fino in fondo finché non incontra Charlotte, detta Charlie, che non subisce il suo fascino di grande atleta ma gli si scaglia sempre contro come una tempesta per i suoi comportamenti da ragazzino viziato.

Sotto tutto questo scontro e insofferenza i due ragazzi iniziano a vedersi per quello che sono in realtà e l’attrazione che covavano sotto la superficie divampa.

Purtroppo ci penserà il padre del ragazzo, con la sua cattiveria e aggressività, a mettere in difficoltà il rapporto appena sbocciato dei due; riusciranno a proteggere la loro nascente relazione o questa perirà a causa del fervore paterno?

A voi scoprirlo.

Buona lettura.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Emanuela

Emanuela

Lascia un Commento