Home » Recensione libri » Recensione:”Questa nostra stupida storia d’ amore” di Mariana Zapata

Recensione:”Questa nostra stupida storia d’ amore” di Mariana Zapata

 

Titolo: Questa nostra stupida storia d’amore
Autore:Mariana Zapata
Editore:Newton Compton Editori
Genere:Romance Contemporaneo

Pagine: n°480
Prezzo Cartaceo: € 9,99
Prezzo Ebook: € 4,90
Asin:B0842F1XRN

Data di pubblicazione: il 25 Febbraio 2020

Lenny ha chiuso con il passato. E soprattutto ha chiuso con Jonah Collins. C’è stato un tempo in cui credeva che fossero fatti per stare insieme. Ma poi lui è sparito. Non è servito a niente tentare di contattarlo con messaggi, e-mail o telefonate. Jonah non si è fatto vivo quando aveva bisogno di lui e adesso Lenny ha smesso di  preoccuparsene. O di pensare ai suoi splendidi occhi… Ora è concentrata sulle cose che contano davvero. Come la palestra di suo nonno, che deve essere rimessa in sesto. L’ultima cosa al mondo di cui ha bisogno è che Jonah irrompa di nuovo nella sua vita come un uragano, sconvolgendo di nuovo ogni cosa. È finita tra loro e non c’è nulla che lui possa fare per convincerla del contrario. Pensava di essere stata molto chiara in proposito. E se invece lui non avesse ricevuto il messaggio?

 

“E fu allora che andò tutto a puttane. O almeno così mi parve. Qualcuno lassù mi aveva vista vivere la mia vita, badare agli affari miei, fare del mio meglio, cazzo, e aveva deciso di prendere tutto e buttarlo nel fuoco, solo per vederlo bruciare.” 

 

 

Elena, chiamata da tutti Lenny per via del suo carattere mascolino, è un’ex lottatrice di judo e direttrice della palestra di famiglia, La DeMaio. La sua vita cambia quando, in un viaggio studio a Parigi, incontra un ragazzo e in lei, per la prima volta, si accendono sentimenti mai provati prima.

Jonah è un bellissimo e muscolosissimo giocatore di rugby, originario della Nuova Zelanda. Dopo un serio infortunio, va in vacanza a Parigi e lì incontra Lenny ma, dopo una breve e intensa storia d’amore, improvvisamente sparisce nel nulla senza dare a nessuno  alcuna spiegazione.

 

 

“Se vuoi che qualcosa funzioni il modo lo trovi.”

 

Lenny e Jonah vivono per un breve periodo quella che sembra una bellissima storia d’ amore, almeno fino quando lui non scompare e tutto il mondo di lei cambia irrimediabilmente. Passeranno diciotto mesi prima che si rincontrino, prima che lui piombi di nuovo nella sua vita. Ma le cose sono cambiate e lui si ritroverà a doversi far perdonare più cose di quanto immagini. Jonah dovrà fare i conti con una sorpresa inaspettata che lo metterà davanti a decisioni importanti. Lenny, arrabbiata e delusa, non vorrà avere niente a che fare con Jonah, ma non riuscirà a escluderlo dalla sua famiglia.

Questo libro è stato davvero una sorpresa. All’ inizio, devo essere sincera, non riuscivo bene a capire cosa fosse successo tra Lenny e Jonah, l’unica cosa di cui ero sicura era che  lei aveva del risentimento nei confronti di lui. Dopo le prime  pagine, subito invece, esce fuori  la storia di Lenny: il suo carattere duro e la mancanza di fiducia verso il prossimo è dovuta alla perdita del padre da piccola e alla decisione della mamma di darla in adozione al nonno, Gus. Questi sono sicuramente argomenti forti e ogni volta che li trovo nei libri un po’ mi immedesimo nel personaggio, perché solo chi realmente ci è passato può riuscire a capire. Mi è piaciuta molto anche la storia romantica dei due personaggi, cresciuta piano piano, passo dopo passo fino ad arrivare a un punto di svolta e questo, unito alla scrittura scorrevole e semplice dell’autrice, ha reso questo libro ancora più interessante e talmente avvincente da tenerti con il fiato sospeso fino all’ultima pagina cosa che, del resto, sono sempre capaci di fare i romanzi di Mariana Zapata.

 

 

 

 

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Emanuela

Emanuela

Lascia un Commento