Home / Recensioni MM / Recensione:Frat boy and Toppy – Edizione italiana Di Anne Tenino (Serie Theta Alpha Gamma #1 )

Recensione:Frat boy and Toppy – Edizione italiana Di Anne Tenino (Serie Theta Alpha Gamma #1 )

Fenici arcobaleno Antea vi parlerà del nuovo romanzo di Anne Tenino Frat boy and Toppy

 

Brad è bravissimo a soddisfare le aspettative degli altri. Fare lo stesso con le proprie, però, non gli riesce altrettanto bene. Prendiamo la storia dell’omosessualità. Okay, sì. Gli ci è voluto un incontro mattutino con il culo nudo e peloso di un compagno di confraternita per ammetterlo, ma adesso sa la verità. La sua vita gay può iniziare.

Purtroppo, non è così semplice. Non ha ancora ben stabilito come fare coming out con nessuno, neanche con Sebastian, l’assistente strafigo del suo corso di Storia. Sebastian è tutto quello che Brad non è: intellettuale, raffinato, villoso. Gay dichiarato. E non sembra interessato a lui, nemmeno quando Brad si rende ridicolo cercando di attirare la sua attenzione.

Un punto per l’idiozia: Sebastian fa ben più che notarlo, se lo porta a letto. Brad è già stato con un sacco di ragazze, ma con lui il sesso è tutta un’altra storia: erotico, travolgente, impetuoso e un po’ dominante in un modo che lo fa impazzire. Ma quando quel sesso fantastico diventa qualcosa di più – oserà pronunciare la parola che inizia per “A”? – Brad deve accettare l’umiliante realtà: Sebastian non prova lo stesso. O forse sì? Dopotutto, anche i dottorandi possono essere idioti riguardo alle questioni di cuore.

Per tutta la sua vita, Brad non ha fatto altro che soddisfare le aspettative degli altri, sopprimendo non solo le sue pulsioni fisiche, ma anche i suoi sentimenti. Nessuno sembra sospettare cosa si nasconda sotto la facciata del classico sportivo americano che non si deve mai sforzare troppo. Bello, popolare con le ragazze, Brad è invidiato persino dai suoi compagni di confraternita, che lo vedono come un vero maschio alpha. In un clima del genere, perché mai dovrebbe uscire allo scoperto? È proprio grazie a questa sua immagine che ha ottenuto una borsa di studio e un tetto sotto il quale vivere durante gli anni universitari.

Ma si sa, gli istinti hanno sempre la meglio: Brad non riesce più a fingere come prima, strane voglie e pensieri si fanno spazio nella sua mente, ed è stanco di usare le ragazze come copertura. Il colpo di grazia gli viene dato dal dottorando che si presenta a lezione come assistente del professore. Dal momento in cui i suoi occhi si posano su Sebastian, sa di essere spacciato. Deve fare qualcosa. Deve farsi avanti.

Deve ammettere a se stesso (e a qualcun altro) di essere gay.

Brad non ha idea di come corteggiare un altro maschio, e i suoi tentativi si rivelano impacciati e fanno adirare l’uomo. Quando lo segue dopo una festa gli svela di essere omosessuale, una sorpresa alquanto lieta per Sebastian, il quale lo aveva adocchiato da un bel po’. Ormai non deve più limitarsi a guardare, e quando arrivano nel suo appartamento, il dottorando aiuta Brad a esplorare per la prima volta il suo corpo in maniera diversa da quella a cui era abituato. Lo introduce al sesso, quello vero, quello che riesce a coinvolgere Brad come non era mai accaduto prima.

Sebastian prende il comando a letto, ma la sua grande esperienza con gli uomini è limitata alle relazioni di letto, non a quelle sentimentali. Così entrambi hanno trascurato aspetti fondamentali nella loro esistenza, con Brad ingenuo che finisce per provare sentimenti più profondi per una persona che è decisa a rinunciare all’amore senza nemmeno sapere cosa sia. Riusciranno i due a trovare il tassello mancante nella loro vita, o ritorneranno a nascondere ciò che desiderano davvero?

Frat Boy and Toppy è un romanzo imperniato sul conflitto interiore di Brad, il quale scopre di essere omosessuale. Come tale, è dominato da scene erotiche, ognuna delle quali costituisce una fase del viaggio del protagonista, che si appresta per la prima volta a esplorare le proprie passioni carnali. Inavvertitamente, sia lui che Sebastian finiscono col provare qualcosa di più e con il legarsi indissolubilmente. Il tutto è raccontato da parte dell’autrice con una vena ironica che fa sorridere più di una volta, e questo grazie a un’ottima traduzione che rende bene anche concetti culturalmente distanti.

I personaggi che ricercano il proprio orientamento sessuale sono ormai comuni nel genere MM, tuttavia questo aspetto è stato qui gestito particolarmente bene. La consapevolezza di Brad arriva all’improvviso, ma in più di un’occasione abbiamo modo di analizzare con lui gli indizi che durante la gioventù aveva ignorato. Il fatto che lo sportivo abbia sempre sospettato che ci fosse qualcosa di diverso in lui rende il tutto più realistico, se prendiamo in considerazione l’ambiente tradizionale nel quale ha vissuto. Molti degli stereotipi presentati nel libro così diventano molto meno fastidiosi. Il punto di vista del protagonista è quello di un vero ventunenne cresciuto in un dato ambito, il quale nutre dubbi nei confronti di un mondo che fino ad allora gli era sembrato distante.

La dinamica di coppia è interessante per via dell’innocenza dello sportivo, in contrasto con la sua immagine. È infatti Sebastian a prendere le redini a letto, rendendo il loro rapporto molto meno convenzionale di quanto ci si aspetti all’inizio. La parte erotica del romanzo è perlopiù ben riuscita e non mancherà di soddisfare gli amanti del genere. L’inesperienza di Brad però porta con sé innocenza e ingenuità in campo sentimentale, terreno fertile perché tra i due nasca qualcosa che farà ricredere persino un cinico come Sebastian sull’amore.

Devo però confessare di essere rimasta un po’ insoddisfatta da questo titolo. Premesso che per me tre stelle sono una votazione sufficiente, forse si tratta di un caso di aspettative tradite. Sul sito dell’editore il libro è classificato come un romance (contemporaneo), eppure mi sono ritrovata davanti a un romanzo gay erotico (proprio come lo definisce l’autrice nella sua biografia). Le scene erotiche sono tante, creando punti vuoti nel ritmo narrativo che appesantiscono la lettura. Con l’assenza di accadimenti esterni, la storia è costituita esclusivamente dal mondo interiore dei personaggi, il quale è tutto sommato superficiale data la loro estrazione sociale. La trama si fa vedere a stento. A seconda delle preferenze e delle aspettative del lettore questi non sono necessariamente difetti, quindi potrebbe costituire una lettura piacevole.

Frat Boy and Toppy è un titolo con una decisa componente erotica avvolta in un pizzico di ironia. Non mancherà di soddisfare i fan del genere, che troveranno anche qualche sentimento. Coloro che però preferiscono un romanzo con una trama più corposa e un amore che fa battere forte il cuore, con personaggi che restano dentro, rimarranno probabilmente delusi.

 

#1 Frat boy and Toppy

 

 

 

 

 

Emanuela

Emanuela
x

Check Also

Recensione: “Un Alfa ripudiato” di Josh Black

Buongiorno la nostra Beatrice ha scritto per noi ...