Home » Recensione libri » Recensione: “Will e Patrick incontrano la famiglia” di Leta serie Blake Wake Up Married 2&3

Recensione: “Will e Patrick incontrano la famiglia” di Leta serie Blake Wake Up Married 2&3

TITOLO: Svegliarsi sposati : Will e Patrick incontrano la famiglia AUTORE: Leta Blake CASA EDITRICE: Triskell Edizioni GENERE: Contemporaneo MM SERIE: Wake Up Married 2 & Vol. 3 PAG: 253 DATA PUBBLICAZIONE: 08 febbraio 2020   1.Will & Patrick Wake Up Married, Svegliarsi sposati - Recensione qui 2.Will & Patrick Meet the Family, Will e Patrick incontrano la famiglia 3.Will & Patrick Do the Holidays, Will e Patrick e le festività natalizie 4.Will & Patrick Fight Their Feelings 5.Will & Patrick Meet the Mob 6.Will & Patrick's Happy Ending 7.Will & Patrick's Endless Honeymoon Will e Patrick incontrano la famiglia…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

TITOLO: Svegliarsi sposati : Will e Patrick incontrano la famiglia

AUTORE: Leta Blake

CASA EDITRICE: Triskell Edizioni

GENERE: Contemporaneo MM

SERIE: Wake Up Married 2 & Vol. 3

PAG: 253

DATA PUBBLICAZIONE: 08 febbraio 2020

 

1.Will & Patrick Wake Up Married, Svegliarsi sposati – Recensione qui

2.Will & Patrick Meet the Family, Will e Patrick incontrano la famiglia

3.Will & Patrick Do the Holidays, Will e Patrick e le festività natalizie

4.Will & Patrick Fight Their Feelings

5.Will & Patrick Meet the Mob

6.Will & Patrick’s Happy Ending

7.Will & Patrick’s Endless Honeymoon

Will e Patrick incontrano la famiglia
Seguite Will e Patrick mentre vengono a patti con le conseguenze del loro matrimonio a Las Vegas in questa seconda parte della commedia romantica a episodi, Svegliarsi Sposati, dell’autrice best seller Leta Blake e della debuttante Alice Griffiths!
Incontrare la famiglia è una sfida per ogni nuova coppia. Ma dovendo nascondere la propria situazione alle persone a cui tengono di più, per Will e Patrick, quegli imbarazzanti momenti in famiglia diventano solo più divertenti… e difficili.
Buttateci dentro la tensione sensuale che arde fra i due, gli spiacevoli incontri con il fin troppo recente ex fidanzato di Will, un iperprotettivo padre mafioso e una spia della mafia che li segue in giro per Healing, Sud Dakota, e avrete la ricetta per pazze risate e sentimenti sorprendentemente toccanti.

Will e Patrick e le festività natalizie
Seguite Will e Patrick mentre affrontano le festività natalizie in questa terza parte della commedia romantica a episodi, Svegliarsi Sposati, dell’autrice best seller Leta Blake e della debuttante Alice Griffiths!
Quando una coppia trascorre insieme il primo periodo natalizio, è sempre un momento speciale. Il Ringraziamento, il Natale e la vigilia di Capodanno sono magici, quando si è innamorati. Peccato che il matrimonio di Will e Patrick sia una messa in scena e che stiano solo fingendo di provare affetto l’uno per l’altro. O forse no?
Volano scintille in questo episodio della serie Svegliarsi sposati. La tensione sessuale fra Will e Patrick esploderà finalmente in una smaniosa notte di passione? O continueranno a negare i propri sentimenti?

Fenici, è con piacere che vi presento il secondo e terzo libro della serie “Svegliarsi Sposati”.
Vi consiglio di leggere il primo volume per seguire al meglio la trama, sicuramente ne varrà la pena.
La scrittura è bella, fluida e divertente e soprattutto coinvolgente, una vena ironica che ti fa ridere molto.
Adoro i due protagonisti, come non farlo, Will con le sue insicurezze e fragilità che riesce a superare solo quando è ubriaco; mentre Patrick, nonostante sia un bravissimo neurochirurgo, non lo è per niente con i rapporti umani, visto il suo passato non c’è da meravigliarsi, ma l’ironia con cui si relaziona con le persone è esilarante.

Patrick è agitato, andare a conoscere la famiglia di Will lo preoccupa, spera ci sia del cibo, perché tende sempre a mangiare quando è nervoso, così da tenere la bocca chiusa.
Il pover’uomo non ha fortuna, proprio per niente, il cibo non c’è e in più riceve una bruttissima accoglienza da parte di Kimberly e Kevin Patterson, la madre e lo zio di Will.
I due pensano che Patrick si stia approfittando di Will e che voglia semplicemente spillargli dei soldi.
Il dottore è stufo di sentirsi sempre preso di mira, lui ha tanto denaro già di suo, non gli servono quelli del marito.
Kimberly è convinta che l’uomo giusto per il figlio sia Rayn, quello che l’ha mollato per telefono mentre era a un raduno medico a Las Vegas e che lo ha sempre tenuto fuori dai guai e dalla sua dipendenza dall’alcol.
La prima impressione su questa donna è che sia una stronza patentata, e andando avanti nella lettura, diventa anche peggio.
Ora si capisce perché Will ha tutti questi problemi di autostima; poi conoscendo i trascorsi dello zio (il compagno è morto di AIDS, gli piaceva avere avventure con diversi partner, ovviamente senza preservativo) riusciamo a comprendere perché abbia tante paranoie sui suoi desideri sessuali.
Quando la situazione non potrebbe essere più tesa, Kevin dà a Will una notizia bomba: suo padre Tony Molinaro, Boss della famiglia mafiosa, gli ha inviato un regalo di nozze con una lettera, uno stallone nero.

Congratulazioni, mio carissimo Guglielmo.
Spero che il tuo matrimonio sia lungo e prospero, e che tu ami il tuo nuovo marito con la stessa intensa devozione che io ho sempre provato per tua madre. (Sebbene lei non abbia mai provato la stessa dedizione per me.)
Lo stallone ti viene mandato come simbolo di forza e bellezza mascolina, qualità che possiede anche il tuo bel dottore.
Per quanto ti abbia deluso quando ti ho lasciato con tua madre, intendo supportarti ora.
La tua felicità significa molto per me, figliolo.
Nient’altro in questa vita ha così tanta importanza per me.
Fintanto che il tuo nuovo marito avrà cura di te, ha la mia benedizione.
Comunque, se non dovesse prendersi cura di te come meriti, bè… diciamo solo che un chirurgo non è poi così utile, senza le mani.
Godetevi la suite della luna di miele al Tallgrass, figliolo.
Ho sentito dire che la vasca idromassaggio è sontuosa.
Fanne buon uso.
Tuo padre, Tony Molinaro. 

Come avrete ben capito la visita a casa della madre è stata uno schifo, Will è sempre più depresso mentre Patrick sempre più arrabbiato, in fondo sta aiutando il marito a non perdere i soldi ricevuti in eredità dal nonno Molinaro, i nonni non possono divorziare e stanno aspettando che la nonna paterna riesca a trovare una scappatoia, dovrebbero essergli grati.
Dopo aver letto la lettera, Patrick inizia a preoccuparsi del boss, pensava che tutto quello che Will gli diceva, succedesse solo nei Telefilm o nel film come il Padrino.
Ora i due uomini devono stare attenti, i Molinaro hanno mandato a Hepling un loro uomo per vedere se il matrimonio è vero.
Intanto nonna Molinaro (che si è staccata dalla “famiglia”) non vede l’ora di organizzare il pranzo del Ringraziamento per tutti, visto che non le capita mai (nonna Petterson, che ha infatti il monopolio di questi pranzi, stavolta va a fare un viaggio).
Per quanto Patrick cerchi di istaurare un rapporto decente con la famiglia del marito, sia Kimberly che Kevin non gli rendono la vita facile, continuano a minare l’autostima di Will e spingono affinché torni con Rayn (che è un bastardo manipolatore e di sicuro non è di nessun aiuto a Will). Carissime, se volete scoprire perché Patrick è il mio personaggio preferito, vi invito calorosamente a leggere il libro.
Buona lettura.

a

ladykira

ladykira
Babyladykira Admin founder RFS

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: “Consegna notturna – Serie: Pinx Video Mystery #1” di Marshall Thornton

Titolo: Consegna notturna #1 Serie: Pinx Video Mystery ...