Home » Recensione libri » Recensione: “Voglio che sia per sempre” di Brittainy C. Chery – Serie: Landon & Shay #2

Recensione: “Voglio che sia per sempre” di Brittainy C. Chery – Serie: Landon & Shay #2

 

 

TITOLO: Voglio che sia per sempre

SERIE: Landon & Shay #2

AUTORE: Brittainy C. Chery

GENERE: Romanzo rosa

EDITORE: Newton Compton Editori

DATA DI PUBBLICAZIONE: 8 Luglio 2020

C’era una volta una ragazza che si innamorò di un ragazzo. Un ragazzo bellissimo e tormentato che viveva in un mondo pieno di insidie. La gente mi aveva avvertito di stargli alla larga, ma non ho voluto ascoltare. Sembravamo deboli. Giovani, sciocchi. Pericolosamente innamorati. Non ci importava. Per proteggere i nostri cuori dalle opinioni degli altri, siamo diventati l’uno il segreto dell’altra. Abbiamo condiviso momenti rubati. Dolci carezze. Abbracci segreti. Era la nostra storia d’amore complicata, e per noi funzionava perfettamente… almeno finché le nostre vite non sono cambiate per sempre. Il ragazzo che amavo è diventato una stella di Hollywood. La sua carriera è decollata mentre la mia è rimasta a terra. È andato incontro al successo mentre io affrontavo i miei fallimenti. Ha fatto strada, mentre i miei sogni si sgretolavano. Quando abbiamo smesso di essere compatibili, ci siamo allontanati. Nelle favole, l’amore vince tutto. Nella realtà, l’amore può portare alla distruzione. Ho sempre saputo che Landon faceva parte della mia storia. Era il mio lieto fine. L’unico problema è che io non ero il suo.

 

Come dimenticare la storia d’amore e odio fra Landon Harrison e Shay Gable?

Il secondo libro della serie ci illumina su cosa sia successo dopo che Landon parte per la California con la madre per curare la sua mente che, dal suicidio dello zio, non ha più ripreso a funzionare correttamente.

Shay gli ha promesso di aspettarlo per tutto il tempo che ci vorrà, ma si può mantenere una promessa simile a diciassette anni? Lei è forte e crede che quel ragazzo spezzato sia una persona fantastica e che abbia la forza per combattere la depressione, e sono proprio l’amore e la fiducia incondizionata della ragazza a dare un senso alle giornate di Landon.

I due si tengono in contatto non solo tramite messaggi ma spedendosi taccuini in cui annotano le loro storie per sentirsi più vicini, abitudine che avevano preso a scuola agli inizi della loro relazione.

Landon impara, grazie alla terapia, a gestire la sua mente e affrontare i suoi demoni così da liberarsene per sempre. La California gli dà una grande opportunità perché è lì che viene notato da un agente di Hollywood, che lo inserisce nel mondo dorato della recitazione, come lui aveva sempre sognato, e il suo talento gli renderà facile la scalata verso il successo.

Tutto sembra andare nella giusta direzione, i due ragazzi si amano e la carriera di lui sta decollano velocemente, finché, in una delle sue visite a Shay, un sms lo destabilizza completamente: suo padre ha avuto un infarto e le uniche parole che gli dirà prima di morire saranno colme di odio e disprezzo.

Tutto va a rotoli nella mente poco stabile di Landon che cercherà di risolvere il caos scoppiato nella sua testa, buttandosi a capofitto nel lavoro e allontanandosi dall’unica persona che gli dona sollievo.

Shay non può sopportare ancora di vedere Landon in maniera discontinua nei mesi ed esclusivamente quando tocca il fondo, per il resto del tempo sparisce senza più rispondere alle sue chiamate e messaggi. L’unica soluzione resta parlargli apertamente e dirgli quanto il suo comportamento la ferisca annientando la sua autostima, ma questo farà sì che il ragazzo la lasci, pensando che stando accanto a lui non potrà mai essere felice.

La devastazione che travolgerà Shay la renderà più forte ma incapace di provare di nuovo amore per un uomo; segnata, lotterà per i suoi sogni ricevendo molti “no” senza mai arrendersi. Scrivere sceneggiature è il suo sogno e non è disposta ad arrendersi.

Mentre Shay lotta per i suoi sogni e per pagare le bollette, Landon diventa il ragazzo d’oro di Hollywood: “Landon Pace”. Tuttavia, i due non potranno scappare dal vero amore.

Rincontrarsi dopo più di dieci anni farà affiorare tutti i sentimenti che credevano sepolti e riporterà a galla ferite e ricordi.

Come possono due persone ferite guarirsi a vicenda senza distruggersi?

L’amore, quello vero, che ti toglie il respiro e il sonno, è sufficiente a guarire ferite tanto profonde da segnare la vita di una persona?

Questo secondo capitolo mi ha emozionata e coinvolta tanto che l’ho terminato in ventiquattro ore. Rispetto al primo, questo ha un ritmo più veloce. Il racconto, nonostante tratti argomenti pesanti come la malattia mentale e la depressione, non diventa mai troppo duro e tiene attiva la curiosità del lettore.

Ho adorato come l’autrice li abbia fatti crescere sotto i miei occhi: con il passare del tempo i personaggi sono diventati adulti con problemi complessi e scelte importanti da prendere.

La scrittura della Cherry non delude, i due protagonisti ci raccontano la loro storia un capitolo ciascuno rendendo la visione completa.

Un bel libro con parole forti, ci regala la speranza e la gioia che si può ottenere solo lottando per essa.

Se ti viene data la possibilità di scegliere tra paura e coraggio, sii coraggiosa.

L’amore tra Landon e Shay è così totale che può davvero sopportare di essere calpestato e fatto a pezzi solo per rinascere più forte di prima.

Le nostre paure e cicatrici ci condizionano ogni giorno ma sta a noi essere più forti dei nostri limiti e guadagnarci la felicità, perché tutti noi ce la meritiamo, basta essere abbastanza coraggiosi da prenderla.

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Sara

Kureha

Lascia un Commento