Home / Recensione libri / Recensione: “Una Scommessa Scandalosa – SERIE Scandali e Scommesse #1” di Caroline Linden

Recensione: “Una Scommessa Scandalosa – SERIE Scandali e Scommesse #1” di Caroline Linden

Buongiorno Fenicette!Ecco la nuovissima recensione di Lucia dedicata al nuovo romanzo di Caroline Linden:Una scommessa scandalosa!

Inghilterra, 1819

Rimasta orfana e ripudiata dal dispotico nonno, Sophie Campbell è ora determinata a diventare padrona del proprio destino. Ha così escogitato un piano per assicurarsi l’indipendenza economica, mettendo a frutto il suo indubbio talento ai tavoli da gioco dell’esclusivo Vega Club. Ogni sua fatica rischia però di essere vanificata quando si ritrova come avversario il tenebroso Duca di Ware, che le lancia una scommessa scandalosa, ma davvero troppo allettante da rifiutare: se lei dovesse vincere, riceverà l’incredibile somma di cinquemila sterline; se perderà, dovrà invece trascorrere una settimana in compagnia del gentiluomo nella sua casa fuori Londra. Solo troppo tardi Sophie si rende conto che la posta sul piatto è ben più alta, perché comprende anche la sua reputazione e, peggio, il suo cuore.

 

Georgiana sarebbe stata orgogliosissima di lei se avesse accalappiato il fratello di un Duca, ma per quanto le piacesse, Lord Philip non era tagliato per essere un buon marito… perlomeno non per lei. Aveva infatti definito dei requisiti matrimoniali molto specifici e lui non ne possedeva nemmeno uno. Era affasciante, ma sconsiderato; amichevole, ma presuntuoso; bellissimo, con i capelli mossi e scuri e l’altezza slanciata, ma troppo consapevole di questa bellezza, così come lo erano le altre donne della città. Soprattutto, ciò che lo rendeva perfetto come compagno di gioco, cioè la sua totale indifferenza nei confronti delle perdite, era proprio il fattore che lo rendeva del tutto inaccettabile come marito. Sophie non voleva sposare un uomo che avrebbe perso al gioco il loro futuro.”

Il libro di cui vi voglio parlare oggi è uno storico uscito in edicola a inizio mese nella collana I Grandi Romanzi Storici. Si tratta di Una scommessa scandalosa di Caroline Linden, un’autrice molto brava.

La vita di Sophie è stata felice fino alla morte dei suoi genitori. Il padre, secondogenito di un Visconte, aveva sposato contro la volontà paterna una cantante d’opera francese e, nonostante le loro differenze, il loro era stato un grande amore. Ora è il Visconte ad avere la tutela della ragazza, ma fin dai primi giorni fa sapere alla nipote che pagherà la sua istruzione solo fino al diciottesimo anno di età e poi se ne laverà le mani. Nel frattempo, la iscrive all’Accademia per Signorine di Mrs. Upton, dove la giovane passerà gli anni successivi e dove farà la conoscenza di quelle che rimarranno le sue migliori amiche, nonché protagoniste dei prossimi libri, Georgiana ed Eliza.

Ritroviamo Sophie qualche anno dopo, intenzionata a mettere da parte una dote che le permetterà di avere ciò che le è mancato più di tutto, una casa e una famiglia. L’unico modo per procurarsi il denaro è sfruttare ciò che le ha insegnato il padre sul gioco d’azzardo e i dadi. Dopo aver ereditato una piccola somma, e fingendosi una vedova, comincia a frequentare con profitto il Vega Club, uno dei pochi posti in cui a una donna è permesso giocare. Nonostante eviti sempre di far perdere ai suoi avversari più di quanto si possano permettere, l’aver vinto una bella somma e l’essere l’oggetto del desiderio del giovane Philip, fratello del Duca di Ware, la mette nel mirino del suo fratello maggiore Jack, che ha ereditato il titolo qualche anno prima. Un uomo che, non appena la vede, pur ritenendola una donna subdola, non può fare a meno di provare un’incredibile attrazione per lei, al punto da lanciarsi in una rischiosa scommessa: cinquemila sterline contro una settimana che la donna si impegna a passare con lui. E, per uno strano caso del destino, sembra proprio che la fortuna abbia deciso di abbandonare Sophie, che sta rischiando di perdere tutto quello per cui ha lottato. Quella settimana, però, si rivela ben diversa da ciò che lei aveva creduto, e Jack non è l’uomo altezzoso e freddo che appare; lui, dal canto suo, scopre di trovarsi di fronte a una donna intelligente e sensuale, con cui sente di essere in grande sintonia. Una settimana per essere se stessi e scoprire sentimenti inaspettati, ma due persone così diverse riusciranno a trovare il modo di stare insieme?

La scrittura della Linden è scorrevole e molto bella, i personaggi sono insoliti e il carattere di Sophie particolare. Dalla morte dei genitori ha sempre dovuto contare solo su stessa e, serata dopo serata, ha messo da parte una bella somma, che però crede di dover almeno raddoppiare per potersi sentire al sicuro. Pur giocando d’azzardo, infatti, è una pianificatrice e gioca con metodo, sempre valutando i rischi. Ma Jack sconvolge la sua vita ordinata e Sophie, per una volta, crede che i sentimenti che prova possano essere più importanti del suo desiderio di trovare un uomo che le offra un tiepido matrimonio e la sicurezza. Per Jack lei rappresenta una tentazione irresistibile, insieme a lei riscopre i desideri e i sogni di quel ragazzo di ventiquattro anni che è dovuto crescere troppo in fretta, dopo aver ereditato un titolo e molti doveri. Il loro innamorarsi è piacevole e, nonostante avvenga molto velocemente, risulta comunque intrigante. Nel finale non mancherà neanche un piccolo dramma che forse poteva essere evitato, dato che il tutto viene risolto fin troppo velocemente.

Uno storico ben scritto per trascorrere qualche ora di relax in compagnia di una coppia molto piacevole e che ci lascia con un piccolo cliffhanger a introdurre il prossimo capitolo della serie, che vedrà Eliza come protagonista. Una donna felicemente sposata che, di colpo, lascia la casa del marito senza una spiegazione.

 

Emanuela

Avatar
x

Check Also

Recensione: “Le rughe del sorriso” di Carmine Abate

Ciao a tutte fenicette, oggi la nostra Angela ...